Diretta Sassari Trieste/ Risultato finale 102-97, streaming video e tv: è finita! (basket Serie A1)

Diretta Sassari Trieste, streaming video e tv: bella partita al PalaSerradimigni tra due squadre di Serie A1 che vanno a caccia della qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia

06.01.2019, agg. alle 20:24 - Mauro Mantegazza
Diretta Sassari Trieste, basket Serie A1 14^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI TRIESTE (102-97): ULTIMO QUARTO

La tripla di Fernandez per il 76-66, c’è però subito dopo il canestro al ferro di Spissu, 78-66. Tre liberi per Cavaliero per aver subito un fallo mentre tirava dall’arco, li segna tutti. La tripla di Fernandez resa per il momento vana da quella in risposta di Bamforth, 81-72. Da Ros da tre. Piogge di triple in questo avvio dell’ultimo quarto, Sassari si è mangiata quasi tutto il vantaggio: 81-75. Occhio a Trieste che adesso si porta a un possesso di distanza. Fernandez trova il canestro da due che vale l’81-78. Polonara fa ripartire Sassari, 83-78. La schiacciata di Mosley per l’85-80. Punteggi quasi da NBA quelli del PalaSerradimigni. Cooley da due, poi un’altra tripla di Fernandez che fissa il parziale sul 90-85. Canestro e fallo per Bamforth, segna il libero aggiuntivo ed è 93-85. Due liberi di Cooley a segno ed è di nuovo +10 Sassari. Sanders da tre, ultimo tentativo di Trieste per rimettere in piedi le cose: 97-89. Pierre da due, poi la nuova tripla di Fernandez per il 99-92. Sanders segna due liberi su due per il 99-94. Sfonda quota 100 Sassari con il 2/2 dalla lunetta di Pierre per il 101-94. L’uno su due dalla lunetta per Thomas porta il risultato sul 102-97 ed è il punteggio finale.

TERZO QUARTO

E’ di Cooley il primo canestro del terzo quarto. Sassari allunga e si porta sul 53-39. Polonara da tre. Sassari fa sul serio, 59-41. Knox prova a tenere a galla Trieste con due canestri consecutivi e una tripla che valgono cinque punti in fila. Cooley va a canestro e subisce fallo, segna anche il libero aggiuntivo per il 62-44. Pierre risponde a Peric, gara a senso unico: 67-48. I due liberi di Wright e la tripla di Peric valgono il 70-55. Ancora ripida la montagna da scalare per Trieste. Thomas mette a segno uno dei due liberi a disposizione, quindi la tripla di Wright che accorcia ulteriormente le distanze: 71-58. Spissu fa due su due dalla lunetta, torna a +15 la Dinamo. Sanders da due, 73-63. Gentile con la tripla allo scadere fa 76-63.

SECONDO QUARTO

Fernandez conquista e mette a segno entrambi i liberi, 24-22. Il solito Bamforth con la solita tripla regala tre punti a Sassari per il 27-22 a favore dei sardi. Poco dopo pure Pierre insacca da tre. Allunga Sassari, che subito dopo trova con Bamforth un 2/2 dalla lunetta per il 32-22 che è anche il massimo vantaggio. Trieste prova a rifarsi sotto. Due canestri in fila per Wright, 36-30. Risponde Cooley per il nuovo allungo di Sassari, 38-30. A questo punto, sale in cattedra Gentile tra le fila dei padroni di casa, che allungano così sul 45-34. Per Trieste Fernandez porta tre punti con un tiro da due con aggiuntivo per un fallo subito, ma il match resta a senso unico. Magro risponde a Knox, 49-36. Trieste ci prova ma balbetta: 1/2 dalla lunetta per Wright. Ancora Magro ed è 51-37 per Sassari. Wright in extremis per il 51-39 che chiude il secondo quarto.

PRIMO QUARTO

Subito Trieste aggressiva in partenza, 0-4. Sassari in avvio sbaglia parecchio proponendo azioni rapide che però difettano di precisione. La schiacciata di Sanders vale lo 0-7 iniziale per gli ospiti. Sassari si sblocca con Pierre. Poco dopo Cooley e Thomas ribaltano i giochi, 8-7 per Sassari ora. Knox riporta avanti l’Alma Trieste con un tiro dalla media distanza. Wright firma il 10-11 per Trieste, poi è la volta della prima tripla di giornata, messa da Thomas, che vale il 13-11, massimo vantaggio per i sardi. Ancora Sassari con Bamforth che indovina il tiro da tre. Mosley con due liberi ferma l’emorragia di punti degli ospiti, 18-13. Al canestro di Thomas risponde Sanders, 20-15. Due liberi di Wright riportano a -5 Trieste. La tripla di Sanders a pochi secondi dalla fine vale il 24-20 che chiude il primo quarto.

PALLA A DUE

Sassari Trieste sta finalmente per cominciare: la partita del PalaLeonessa commentata da Vincenzo Esposito ha mostrato il lato migliore del Banco di Sardegna, che ha chiuso con il 56,1% da 2 punti e il 46,7% dall’arco, una prestazione balistica eccellente per una squadra che migliora di partita in partita. Al fianco del solito Scott Bamforth, come sempre trascinatore con i suoi 22 punti, sono arrivate le prestazione di Jack Cooley (21 punti), Achille Polonara (13) e DyShawn Pierre che ha sfiorato la doppia doppia con 10 punti e 9 rimbalzi; la panchina ha prodotto 19 punti e dunque anche da questo aspetto Esposito può essere soddisfatto, perché ad esempio Rashawn Thomas si è alzato dal pino in maniera convincente e, tirando con il 50% dal campo, ha segnato 8 punti guidando al meglio la second unit in compagnia di Stefano Gentile. Ora però la parola deve passare al campo, perché ci siamo: non vediamo l’ora di scoprire quello che succederà sul parquet del PalaSerradimigni nella diretta di Sassari Trieste, lasciamo quindi che a parlare siano le due squadre in campo e che la partita di Serie A1 prenda finalmente il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Trieste non sarà disponibile, non essendo una di quelle selezionate per questo turno di campionato; come sempre però la sfida sarà fornita dal portale Eurosport Player, e dunque in diretta streaming video per tutti gli abbonati. Ricordiamo anche il consueto appuntamento con il sito ufficiale www.legabasket.it, sul quale troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

PARLA ESPOSITO

Per presentare al meglio Sassari Trieste possiamo fare un passo indietro e ricordare quanto Vincenzo Esposito aveva commentato dopo la grande vittoria al PalaLeonessa, contro Brescia. Il coach del Banco di Sardegna si è detto felice dei due punti ottenuti e per i suoi giocatori, che “hanno lavorato duro nelle ultime settimane sapendo che non mancava molto per crescere”. Esposito ha detto che molte volte la Dinamo ha mancato il salto di qualità per diventare una squadra migliore ma che nelle ultime partite il processo di crescita si sia visto tutto; “abbiamo ancora tanta strada da fare ma vittorie esterne come questa, contro una squadra nella nostra posizione di classifica, ti fanno tornare in palestra sapendo di aver intrapreso il cammino giusto”. Nell’analisi della partita il tecnico di Sassari ha evidenziato qualche aspetto negativo, ma ha comunque detto che mentalmente i suoi ragazzi sono sempre stati dentro la gara; la cosa che sta facendo la differenza in questi momenti è “la qualità di reazione agli errori, sia difensivi che offensivi”. Oggi un altro test importante per la Dinamo, pronta a battere Trieste per avvicinare la qualificazione alla Coppa Italia o comunque per restare ancora in corsa per l’obiettivo intermedio. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sassari Trieste, valida per la quattordicesima giornata nel campionato di basket Serie A1 2018-2019, va in scena alle ore 18:30 di domenica 6 gennaio: al PalaSerradimigni la Dinamo va a caccia di una vittoria che la manterrebbe in corsa per un posto nella Final Eight di Coppa Italia. L’Alma tuttavia ha la possibilità di blindare la sua partecipazione a Firenze con un successo esterno; dunque si tratta di una sfida diretta e i presupposti sono ottimi, perché il Banco di Sardegna si è rimesso in carreggiata con la roboante vittoria di Brescia mentre Trieste, che era in grande forma e rappresenta tutt’ora la sorpresa del campionato, è sorprendentemente caduta al PalaRubini contro Brindisi, un risultato incredibile non tanto per il successo della Happy Casa quanto per il distacco (+21) e il modo in cui è maturato. Dunque sarà una partita davvero interessante, e noi non vediamo l’ora che la diretta di Sassari Trieste cominci per scoprire come andranno le cose in questo palazzetto isolano.

RISULTATI E PRECEDENTI

In Sassari Trieste la Dinamo testerà nuovamente la propria competitività: affidata a Vincenzo Eposito, il Banco di Sardegna ha iniziato la sua stagione con il chiaro intento di tornare a disputare i playoff, mancati per la prima volta lo scorso anno. Per questo motivo Federico Pasquini è tornato dietro la scrivania lasciando il campo ad un allenatore giovane e che aveva fatto molto bene con Pistoia; la squadra sul campo si sta comportando bene ma al momento ha un record negativo, dovendosi assestare rispetto al nuovo roster. Domenica come detto è arrivata una vittoria dominante contro Brescia, che ha nuovamente confermato come questo gruppo possa tornare a splendere anche se si trova lontano dai fasti raggiunti con Meo Sacchetti; per quanto riguarda Trieste, da neopromossa non era certo atteso un rendimento da alta classifica, e invece i giuliani sono proprio riusciti a fare questo. Una vittoria dietro l’altra e una crescita esponenziale, dovuta anche all’ottimo lavoro del management; il punto più alto è stato raggiunto con la grande vittoria sul campo della Reyer Venezia, ma subito dopo la squadra è risultata svuotata nella partita della verità e ha perso male contro Brindisi. In questo modo l’Alma deve ancora guadagnare il suo pass per la Final Eight di Coppa Italia: come detto, espugnando il PalaSerradimigni avrà la certezza di aver centrato un grande obiettivo, e dunque tra poco lasceremo la parola al campo per scoprire se le cose andranno effettivamente in questo modo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA