Diretta / Milano Barcellona (risultato finale 85-90): James non basta, l’Olimpia perde in casa (Eurolega)

Eurolega, diretta Olimpia Milano Barcellona: risultato finale 85-90. L’Armani Exchange perde in casa contro i blaugrana e scivola a 8-9 in classifica, non basta il solito, grande Mike James.

09.01.2019, agg. alle 22:44 - Michela Colombo
Diretta Milano Barcellona, basket Eurolega 17^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA MILANO BARCELLONA (RISULTATO FINALE 85-90)

Diretta Milano Barcellona 85-90: l’Olimpia cade al Mediolanum Forum in Eurolega, e complica la sua situazione di classifica: 8 vittorie e 9 sconfitte per la Armani Exchange, il Barcellona vola invece a 10-7 rimanendo sesto ma adesso virtualmente con tre gare di vantaggio su Milano, vista la doppia vittoria nella sfida diretta. Il Barcellona ottiene un vantaggio confortante nel finale: Mike James dalla lunetta e Vlado Micov con la tripla tengono vive le speranze di rimonta ma dalla lunetta prima Pau Ribas e poi Thomas Heurtel sono glaciali, peraltro l’Olimpia impiega 7 secondi per spendere il fallo nella prima occasione e lascia scorrere tempo preziosissimo sul cronometro. Ancora James trova il miracoloso canestro del -3 per il ventesimo punto di un’altra grande partita (anche 7 rimbalzi e 8 assist); a quel punto però a Kevin Seraphin basta un libero per sancire la vittoria blaugrana, e ne arrivano due. Sul tiro sbagliato da James si infrangono le speranze di Milano, che ha anche 20 punti da un Micov rinato nel quarto periodo; MVP di serata Heurtel con 21 punti (dopo i 20 dell’andata, le due migliori prestazioni in Eurolega), 6 assist e i canestri decisivi nel terzo periodo e ancora nel quarto, poi 15 con 5 rimbalzi e 3 recuperi per un Adam Hanga sempre più sulla via del recupero. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO BARCELLONA (57-65): 4^ QUARTO

Diretta Milano Barcellona 57-65: nel terzo quarto della partita di Eurolega i blaugrana tentano il primo, vero allungo al Mediolanum Forum. Grande impatto per Thomas Heurtel che si conferma il principale pericolo per la difesa dell’Olimpia: il playmaker francese raggiunge in breve tempo la doppia cifra e praticamente da solo spinge un Barcellona che trova finalmente il contributo di Chris Singleton, a segno con una tripla dopo un primo tempo chiuso clamorosamente senza punti, tiri tentati, rimbalzi e assist (ma nemmeno falli commessi o subiti: una sola palla persa). Il merito dell’Olimpia è quello di rimanere agganciata alla partita: Mike James e Arturas Gudaitis scollinano oltre i 10 punti e restano le principali bocche di fuoco di Milano, Vlado Micov impreciso dall’arco ci mette comunque gli assist e la squadra di Simone Pianigiani non affonda del tutto, anche se Kevin Seraphin torna a segnare raggiungendo quota 12 punti e Ante Tomic alza la voce a rimbalzo. Nel quarto periodo dunque l’Olimpia avrà tutte le carte in regola per vincere questa Milano Barcellona, ben lungi dall’essere terminata. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO BARCELLONA (37-36): 3^ QUARTO

Diretta Milano Barcellona 37-36: si chiude il primo tempo nella partita di Eurolega, con l’Olimpia che ritrova il vantaggio proprio sulla sirena grazie ad una tripla di Curtis Jerrells che risponde ad Ante Tomic, tornato a segnare dopo i 4 punti di avvio di serata. Sfida ancora equilibrata: il Barcellona di fatto è quasi sempre stato avanti, poi Milano ha avuto un ottimo momento cavalcando un parziale di 9-3 timbrato da Mike James, Arturas Gudaitis e Vlado Micov che l’ha portata sul 34-31. Mike James ha 11 punti e 5 rimbalzi e Gudaitis ne ha 10 con lo stesso numero di carambole, bene anche Brooks e Jerrells con 5 punti a testa; nel Barcellona doppia cifra per Kevin Seraphin (10), 6 punti e 6 rimbalzi per Tomic mentre Thomas Heurtel ha smazzato 4 assist e Kyle Kuric si è messo in ritmo con 5 punti filati. Ora una breve pausa, poi il secondo tempo: come andrà a finire questa appassionante Milano Barcellona, ancora del tutto incerta? (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Milano Barcellona non dovrebbe essere disponibile: al momento è così ma Eurosport 2 (canale accessibile solo agli abbonati alla televisione satellitare) potrebbe trasmettere la sfida di Eurolega che, come sempre, sarà comunque fornita dal portale Eurosport Player, e dunque in diretta streaming video per tutti gli abbonati. Ricordiamo anche il consueto appuntamento con il sito ufficiale www.euroleague.net, sul quale troverete tutte le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

MILANO BARCELLONA (16-17): 2^ QUARTO

Diretta Milano Barcellona 16-17: partenza lanciata nella partita del Mediolanum Forum. Simone Pianigiani sceglie il solito quintetto con Jeff Brooks da quattro tattico e Andrea Cinciarini a sostituire Nemanja Nedovic. L’ex Sassari e Mike James sono subito caldi dal perimetro per l’Olimpia, ma il Barcellona si affida a capitan Ante Tomic che alza la voce a rimbalzo e, insieme ad Adam Hanga, crea il primo vantaggio blaugrana (8-11). Dalla panchina entra Thomas Heurtel ed è lui a sancire il +5 che fa volare gli ospiti; ci pensa Arturas Gudaitis a riportare sotto Milano (14-15). Si procede punto a punto, la sfida di Eurolega è dunque entusiasmante e con un punteggio non basso; staremo dunque a vedere quello che succederà nei restanti 30 minuti, per adesso Milano Barcellona sta mantenendo le sue aspettative. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO BARCELLONA (0-0): PALLA A DUE!

Ci avviciniamo a grandi passi al palla a due della diretta tra Olimpia Milano Barcellona e tutto è pronto sul parquet del Mediolanum forum: prima però di lasciare la parola al campo facciamo un piccolo passo indietro e andiamo a ricordare quanto era successo nel turno di andata. L’Ea 7 infatti aveva già fronteggiato a viso aperto la formazione blaugrana appena il 23 novembre scorso in terra spagnola: allora però la prova dei meneghini non fu premiata dal successo visto che il tabellone del risultato venne fissato sul 90-80 per i padroni di casa alla sirena finale. In tale occasione però la prestazioni dell’Olimpia fu comunque molto importante: dopo un inizio sofferto con la quasi parità mantenuta nel primo quarto, Milano era poi andare in crisi negli ultimi 10 minuti dell’intervallo a favore degli spagnoli. Il momento nero dei lombardi continuò poi anche nel terzo quarto ed è stato solo nell’ultimo parziale che Milano è riuscita ad alzare la testa chiudendo con il parziale di 26-16. Un risultato importante ma che alla fine non si rivelò decisivo. Ma è tempo ora di dare la parola al campo: Milano-Barcellona sta per avere inizio!

NEDOVIC ASSENZA DETERMINANTE?

Come abbiamo visto prima l’Ea7 affronta la diretta Milano Barcellona di questa sera in netta ripresa dopo la scivolata verso capodanno: il successo ottenuto contro Buducnost ha poi rilanciato lo spogliatoio di Pianigiani, dove però non sono certo poche le assenze di rilievo. Ecco quindi che giusto qualche giorno fa lo stesso coach del lombardi ha affermato sulle colonne del portale della società biancorossa, al termine della partita contro il Buducnost: “Sono contento perché non avremmo vinto se tutti non avessero dato un contributo e fossero stati mentalmente pronti in un momento complicato. In generale senza Nedovic abbiamo bisogno di tutti, sarebbe ingiusto aspettarsi il contrario: con lui abbiamo vinto quattro trasferte su cinque e forse con lui in campo alla fine avremmo vinto anche la quinta. Ma queste cose succedono, faremo del nostro meglio lo stesso, ci saremmo meritati almeno una vittoria in più e non so cosa faremo nelle quattro gare in otto giorni della prossima settimana. Finora abbiamo sempre risposto e lo faremo ancora, penso. Siamo un po’ dispiaciuti perché dopo aver stretto i denti nel periodo dei tanti impegni ravvicinati pensavamo di entrare nel mese di gennaio con la squadra al completo e in salute e invece ci siamo trovati nella posizione contraria”.

BARCELLONA, IL SUO PERCORSO IN EUROLEGA

Studiando in maniera più ravvicinata Milano Barcellona, va detto che anche i catalani non hanno un buon rapporto con la nuova formula dell’Eurolega: nelle due stagioni precedenti hanno sempre mancato l’accesso ai playoff, segnando un record negativo dalla nascita di questo torneo. Il Barcellona ha due titoli in bacheca: quello del 2003 conquistato con Dejan Bodiroga, Gregor Fucka e Sarunas Jasikevicius, quello del 2010 (impressionante record di 20-2) con protagonisti, tra gli altri, Ricky Rubio e il nostro Gianluca Basile (allenatore Xavi Pascual, recentemente esonerato dal Panathinaikos). La continuità l’ha garantita Juan Carlos Navarro, di fatto oltre vent’anni nella prima squadra catalana con la sola eccezione della stagione NBA a Memphis (chiusa a 10,9 tpunti per gara, giocando tutte le 82 partite di regular season); oggi il miglior marcatore è Thomas Heurtel, playmaker francese al secondo anno con il Barcellona, 10,4 punti conditi da 5,0 assist. A rimbalzo Chris Singleton, Adam Hanga e Ante Tomic garantiscono 4,1 carambole di media; il centro australiano è il capitano della squadra ed è alla settima stagione blaugrana, Il coach è Svetislav Pesic tornato in sella dopo i fallimenti di Georgios Bartzokas e Sito Alonso: visto anche a Roma, è l’allenatore del trionfo nella prima Eurolega. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

In attesa del palla a due per la diretta di Milano Barcellona, andiamo a curiosare nel folto storico che i due club condividono prima di questa 16^ giornata dell’Eurolega. Eccezion fatta ovviamente per l’incontro andato in scena a novembre per il girone di andata, infatti ci accorgiamo che le due squadre di basket si sono già affrontate parecchie volte a viso aperto. Ecco quindi che dal 2005 a oggi Milano e Barcellona hanno messo a tabella ben 10 precedenti, sempre all’interno del torneo di basket dell’Eurolega: complessivamente si notano quindi cinque successi da parte della compagine lombarda e altrettnti in favore dei blaugrana, che pure hanno vinto l’ultimo scontro diretto. Il dato storico però ci fa capire ben come anche la partita di oggi sia ben incerta: vedremo che cosa ci dirà il campo.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Milano Barcellona è la partita di basket in programma oggi mercoledì 9 gennaio 2019 a Mediolanum Forum: palla a due prevista per le ore 20.45 nella 17^ giornata dell’Eurolega. Dopo la bella prova fatta vedere contro il Buducnost appena pochi giorni fa, l’Ea7 torna di fronte al pubblico di casa per affrontare il Barcellona, uno dei rivali più temibili per la squadra di Simone Pianigiani, visto pure che cosa ci dice anche la classifica stilata alla vigilia di questo turno di ritorno per la regular season. Il club spagnolo di coach Svetislav in fatti ha alte ambizioni per questa edizione dell’Eurolega, dopo la brutta esclusione alla fase finale rimediata nella precedente stagione.

RISULTATI E PRECEDENTI

Come detto prima, la diretta Milano Barcellona, si annuncia come un banco di prova importante per Pianigiani e i suoi, che di ritorno dal bel successo ottenuto con il risultato di 111-94 contro il Buducnost, punta a ritrovare slancio anche in Eurolega. Dopo il piccolo crollo registrato nelle festività natalizie poco prima del nuovo anno, con la sconfitta con il Maccabi e pure il primo KO rimediato in campionato contro Avellino, servono grandi rispose da parte dei meneghini, che anche quest’anno nutrono grandi ambizioni su entrambi i fronti. Per il momento però se in Serie A l’Ea7 sta volando in vetta, ha ancora tanta strada da fare sul continente. Ad oggi infatti il tabellino osservato dall’Olimpia non è immacolato e la gara contro gli spagnoli si annuncia ben difficile. Pure il Barcellona però, osservando il proprio stato di forma, sorride a metà: i blaugrana infatti non hanno recuperato molti più successi di quanto ha fatto la squadra lombarda e si presenta alla diretta Milano Barcellona con un tabellino molto simile ai rivali. In campionato però la squadra di coach Svetislav si sta togliendo non poche soddisfazioni, vista la prima posizione in graduatoria e il vantaggio importante ottenuto a spese del Real Madrid (vincitore in carica dell’eurolega)

© RIPRODUZIONE RISERVATA