Diretta Cremona Virtus Bologna/ Risultato finale 102-91, Rai: Vanoli in semifinale!

- Mauro Mantegazza

Diretta Cremona Virtus Bologna streaming video Rai: in palio la finale, orario e risultato live della prima semifinale della Coppa Italia di basket

Punter Crawford Virtus Bologna Cremona lapresse 2019
Video Nanterre Virtus Bologna (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONA VIRTUS BOLOGNA (102-91): FINE PARTITA

Presso l’impianto Mandela Forum di Firenze la Vanoli Cremona supera per 102 a 91 la Virtus Bologna ed accede per la prima volta nella sua storia alla semifinale di Coppa Italia. Lo sforzo effettuato dai bianconeri ad inizio secondo tempo non basta per acciuffare la squadra di coach Sacchetti che nell’ultimo quarto di gioco torna a segnare con intelligenza e tiene a bada gli avversari con ottime giocate difensive. La Virtus saluta quindi la competizione sapendo di aver perso la sfida nella prima parte della gara e non essendo stati in grado di mettere sul parquet la concentrazione necessaria anche negli ultimi minuti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cremona Virtus Bologna, come tutte le partite della Coppa Italia di basket, è trasmessa sulla televisione di stato: l’appuntamento dunque è su Rai Sport + HD (canale numero 57 del vostro telecomando), con la possibilità di assistere alla partita del Mandela Forum anche attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, attivando la diretta streaming video dal sito www.raiplay.it, servizio disponibile gratuitamente per tutti. La Final Eight è visibile anche su Eurosport 2, l’altra casa del basket italiano, con streaming in questo caso disponibile agli abbonati tramite il servizio Eurosport Player. CREMONA VIRTUS BOLOGNA, STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Cremona e Virtus Bologna sono ora sul punteggio di 75 a 68. In queste prime battute del secondo tempo i lombardi hanno provato subito a scappare via ulteriormente ma i bianconeri sono tornati sul parquet al rientro dagli spogliatoi con lo spirito giusto per poter cercare la rimonta. La squadra di coach Sacripanti sembra ora aver sistemato le incertezze difensive mostrate nella frazione di gioco precedente e possono quindi puntare su un ritrovato Punter, fino a quel momento abbastanza impalpabile.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Cremona e Virtus Bologna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 59 a 44. Inizialmente la squadra di Sacripanti sembra essere in grado di poter tenere il passo dei rivali di giornata ma, con il passare dei minuti, appare abbastanza chiaro come gli uomini di coach Sacchetti abbiano una marcia in più quest’oggi. Cremona, guidata dai 18 punti di Diener a cui si aggiungono i 14 a testa per Mathiang e Crawford, tirano con il 63,6% mentre Bologna registra il 58,1% .

PRIMO QUARTO

In Toscana il primo quarto di gioco tra Cremona e Virtus Bologna si è concluso con il punteggio di 21 a 20. In queste fasi iniziali dell’incontro i lombardi hanno subito provato a prendere in largo grazie ai canestri di Diener e di Mathiang ma hanno dovuto fare i conti dall’altro lato con la verve di Kravic. Il massimo vantaggio di 8 punti e le 3 triple messe a segno, contro una degli avversari, lasciano ben sperare Cremona ma la Virtus è lì e vuole subito rimontare.

SI GIOCA

Tutto è pronto per la palla a due di Cremona Virtus Bologna, la prima semifinale al Mandela Forum di Firenze che è sede della Final Eight della Coppa Italia 2019 di basket. Curiosamente in campionato le due squadre si sono affrontate appena domenica scorsa e la vittoria è andata a Cremona con un perentorio 87-70, per di più la Vanoli si era imposta anche all’andata, quando aveva espugnato il PalaDozza per 66-84. I lombardi dunque potrebbero essere almeno sulla carta favoriti, dunque andiamo a leggere le dichiarazioni di Meo Sacchetti al termine del quarto vinto contro Varese: “Bella soddisfazione, abbiamo avuto un impatto importante e l’approccio è stato eccellente. Abbiamo sempre respinto i ritorni di Varese, anche con tre o quattro difese molto buone. Loro venivano da una grande prestazione a Trieste e sapevamo di dover disinnescare alcuni giocatori: ci siamo riusciti. Dedichiamo la vittoria al nostro presidente, che non è potuto venire”. La Coppa Italia tuttavia non concede respiro, dunque siamo di nuovo in campo per la semifinale: parola ai protagonisti, Cremona Virtus Bologna si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA SACRIPANTI

Verso la diretta di Cremona Virtus Bologna, prima semifinale della Coppa Italia 2019 di basket, ci sembra doveroso fare un passo indietro a giovedì sera, quando la Virtus ha firmato il colpaccio vincendo contro l’Olimpia Milano in una partita sostanzialmente dominata dalle V Nere, anche se proprio negli ultimi secondi Milano ha tentato il colpo di coda, con il canestro di Brooks annullato all’instane replay che avrebbe potuto cambiare le sorti della partita. Proprio da questo episodio è partita l’analisi di coach Pino Sacripanti al termine della partita: “Abbiamo dominato, sarebbe stato beffardo proseguire la partita all’overtime. È un successo che ci fa crescere perché ci abbiamo creduto fino in fondo. Cournooh su James è stata la mossa che ha tagliato i ponti di Milano. Abbiamo giocato una buonissima pallacanestro, con tanta difesa, intensità, provando a fare qualcosa di diverso all’inizio, i ragazzi sono stati bravi a mettere la palla dentro in attacco. Abbiamo preso dei buoni tiri, alternando il pallone dentro e fuori. Nel finale abbiamo fatto qualche stupidata di troppo, ma è andata bene così. Ora contro Cremona sarà un’altra rivincita”, è la promessa dell’allenatore della Virtus Bologna. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cremona Virtus Bologna, in diretta dal Mandela Forum di Firenze, è la prima semifinale della Coppa Italia 2019 di basket. Questa infatti è la settimana che il calendario dedica appunto alla Final Eight di Coppa Italia: oggi sabato 16 febbraio si gioca alle ore 18.00 la sfida tra la Vanoli Cremona e la Segafredo Virtus Bologna, che si contenderanno il primo posto disponibile per la finale di domani, in calendario anch’essa alle ore 18.00. Il sabato dunque comincia con Cremona Virtus Bologna: i lombardi giovedì hanno vinto il derby contro Varese, mentre la Virtus aveva firmato l’impresa del giorno battendo l’Olimpia Milano in una partita decisa sul filo della sirena. Con la testa di serie numero 8 che ha eliminato la numero 1, le gerarchie di questa Coppa Italia sono state stravolte e oggi dunque si annuncia una partita dal pronostico davvero incerto.

RISULTATI E PRECEDENTI

Cremona Virtus Bologna, come abbiamo accennato, si presenta come una sfida incerta. Sulla carta potremmo dare qualche vantaggio alla Vanoli di coach Meo Sacchetti, che in campionato sta avendo un rendimento eccellente tanto da occupare il terzo posto in classifica alle spalle solamente di Milano e Venezia, però naturalmente queste sfide secche sfuggono a ogni pronostico, come la Virtus ha dimostrato già in maniera eccellente giovedì sera battendo proprio la corazzata Olimpia e candidandosi a questo punto ad essere la mina vagante della Coppa Italia, che già l’anno scorso ci aveva regalato colpi di scena a non finire. Cremona sicuramente cercherà di imporre il suo gioco molto offensivo e caratterizzato dalla costante ricerca del tiro da tre (11/34 contro Varese), la Virtus Bologna invece ripartirà dalla eccellente prestazione contro Milano, che ha sicuramente dato agli uomini di Pino Sacripanti la consapevolezza di poter davvero ambire alla conquista della Coppa Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA