Diretta/ Trento Trieste (risultato finale 82-75)streaming video tv: Sanders non basta

Diretta Trento Trieste streaming video e tv: orario e risultato live della partita di basket valida per la 22^ giornata di Serie A (oggi 17 marzo)

17.03.2019, agg. alle 19:53 - Mauro Mantegazza
Buscaglia_Trento_lapresse_2017
Diretta Trento Trieste (LaPresse)

DIRETTA TRENTO TRIESTE (82-75): FINE PARTITA 

Presso l’impianto BLM Group Arena Trento batte Trieste per 82 a 75. Dopo aver raggiunto il tanto agoniato sorpasso, gli ospiti gettano alle ortiche tutto e nulla possono davanti al ritorno dei padroni di casa, capaci di aggiudicarsi l’ultimo quarto con il parziale di addirittura 21 a 9, forzando all’errore gli avversari nel momento decisivo in più di un’occasione. I 2 punti guadagnati oggi consentono a Trento di portarsi a quota 24 nella classifica di Serie A mentre Trieste resta ferma a 22 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Trento Trieste, che non è tra le partite trasmesse per questa giornata di campionato; tuttavia l’appuntamento classico per tutti gli appassionati è sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti gli abbonati l’intera gamma delle gare di Serie A in diretta streaming video. Dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per seguire la sfida, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it sono consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo alla BLM Group Arena.

TERZO QUARTO 

Esauritosi pure il terzo quarto, Trento e Trieste sono ora sul punteggio di 61 a 66. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dopo l’intervallo lungo gli ospiti riescono nel loro intento e chiudono i primi 10 minuti della ripresa in vantaggio sui padroni di casa, incapaci per il momento di ripetere in maniera efficacve lo sforzo effettuato in precedenza.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Trento e Trieste sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 40 a 39. Il cronometro scorre ma la partita rimane bloccata senza che nessuna delle due compagini riesca a prendere il largo: i padroni di casa, pur mantenendo una percentuale al tiro minore degli ospiti, 43,8% contro il 48,5%, sono stati migliori in quanto a rimbalzi totali, 20 a 17, oltre che ad aver perso meno palle, 6 a 9, ed averne rubate di più, 7 a 3.

PRIMO QUARTO 

In Trentino-Alto Adige il primo quarto di gioco fra Trento e Trieste si è concluso con il punteggio di 26 a 25. Negli istanti iniziali dell’incontro le due compagini entrate sul parquet si danno battaglia rispondendosi colpo su colpo a fasi alterne, Tra gli ospiti il mattatore assoluto finora è stato Knox, autore di ben 11 punti, mentre tra i giocatori di coach Buscaglia spiccano Hogue e Pascolo con 6 punti ciascuno.

PALLA A DUE!

Sta per cominciare Trento Trieste, infatti fra pochi minuti ci sarà la palla a due per questa partita della Serie A di basket. Dopo avere dato spazio alle parole di Maurizio Buscaglia, è però doveroso leggere anche le dichiarazioni di Eugenio Dalmasson, a maggior ragione perché settimana scorsa l’Alma Trieste ha ottenuto una nettissima vittoria ai danni di Pesaro, che il coach giuliano aveva commentato così a fine partita: “Sapevamo che le due partite in otto giorni con Pistoia e Pesaro potevano dare un significato al nostro campionato; abbiamo lavorato molto bene nella sosta e penso si sia visto, la squadra ha preso fiducia e sono arrivate due vittorie meritate. Abbiamo probabilmente raggiunto il nostro primo obiettivo, la salvezza, un risultato straordinario per una neopromossa e adesso spero che avremo la fiducia per fare un’ottimo finale di stagione, senza porci obiettivi. Anche stasera (sabato 9 marzo, ndR) abbiamo ottenuto una vittoria di squadra, tutti hanno capito come dobbiamo affrontare le gare con questo nostro sistema di gioco”. Adesso però torniamo all’attualità: Trento Trieste comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI BUSCAGLIA

Aspettando la diretta di Trento Trieste, possiamo adesso certamente fare un passo indietro a domenica scorsa, a maggior ragione perché per la Dolomiti Energia una settimana fa è arrivata una importantissima vittoria a Brescia, che potrebbe avere lanciato l’Aquila verso la zona playoff. Ecco dunque come aveva commentato in sala stampa la vittoria dei suoi ragazzi l’allenatore di Trento, coach Maurizio Buscaglia: “In questa ottima vittoria, su un campo difficile e con un’alta posta in palio, siamo riusciti a capire cosa non andava nel primo tempo: al di là dell’ottima partenza di Brescia ci mancava qualcosa, in attacco e in difesa. Nel secondo tempo abbiamo sistemato il controllo dei rimbalzi e abbiamo mosso meglio la palla, coinvolgendo tutti e prendendo fiducia. I quattro uomini in doppia cifra e i numeri a rimbalzo e negli assist riassumono quello che ci serviva per giocare un secondo tempo migliore. Nel finale è vero, non abbiamo gestito benissimo, potevamo stare più attenti, ma usciamo dal PalaLeonessa con due punti e una prestazione importanti”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Trento Trieste, diretta dagli arbitri Luca Weidmann, Guido Federico Di Francesco e Martino Galasso, si gioca alle ore 18.00: l’appuntamento oggi pomeriggio, domenica 17 marzo 2019, sarà alla BLM Group Arena di Trento per il match della ventiduesima giornata della Serie A di basket. Potremmo definirlo come il derby del Nord-Est, di certo Trento Trieste avrà effetti molto importanti sulla classifica di entrambe le squadre, dal momento che Dolomiti Energia ed Alma sono appaiate a quota 22 punti, nel terzetto di squadre (con Cantù) che va dal settimo al nono posto, dunque proprio ai margini della zona che conta. Settimana scorsa Trento ha ottenuto una preziosa vittoria a Brescia mentre Trieste ha sommerso Pesaro vincendo per 105-68, dunque entrambe le compagini sono annunciate in gran forma: tutto questo premesso, ecco perché quella di Trento potrebbe essere una partita da non perdere.

RISULTATI E CONTESTO

Trento Trieste, come abbiamo già segnalato, sarà dunque uno scontro diretto molto interessante in zona playoff. I complimenti più grandi vanno fatti alla neopromossa Alma Trieste, che sta disputando un campionato davvero eccellente anche nella massima divisione: salvo tracolli francamente inimmaginabili, la salvezza è in cassaforte con ampio anticipo per la compagine di Eugenio Dalmasson, adesso però Trieste può però sperare anche in qualcosa di più, senza eccessive pressioni. Se dovessero arrivare i playoff sarebbe un traguardo memorabile, altrimenti il giudizio sulla stagione dell’Alma rimarrebbe comunque ampiamente positivo. Trento invece cerca di replicare quanto l’Aquila ha già fatto nelle due precedenti stagioni: partenza lenta e poi un grande crescendo fino a raggiungere le finali scudetto. Qui il cammino è ancora molto lungo, ma rispetto all’esclusione dalla Final Eight della Coppa Italia qualche passo avanti è già stato fatto e Trento si candida ad essere ancora una volta la mina vagante della Serie A.



© RIPRODUZIONE RISERVATA