Diretta/ Virtus Roma Scafati (risultato finale 91-64): Micidiale terzo quarto

- Claudio Franceschini

Segui Virtus Roma Scafati in diretta streaming video: la squadra capitolina rischia davvero di perdere il primo posto e dunque doversi accontentare di giocare i playoff in Serie A2.

Henry Sims Virtus Roma Facebook 2019
Diretta Legnano Virtus Roma, basket A2 Ovest 30^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VIRTUS ROMA SCAFATI (91-64) FINE PARTITA

Presso l’impianto PalaEur la Virtus Roma batte per 91 a 64 la Givova Scafati. Nonostante lo sforzo evidente degli ospiti, il parziale midiciale di 24 a 9 fatto segnare nel terzo quarto al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo consente ai padroni di casa di gestire senza troppi problemi il distacco negli ultimi 10 minuti di gioco. I due punti guadagnati oggi consentono alla Roma di portarsi a quota 38 nella classifica di Serie A2 Ovest mentre Scafati resta ferma con i suoi 26 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Virtus Roma Scafati non sarà disponibile, non essendo questa una delle partite che sono trasmesse per la giornata di campionato; non avrete a disposizione nemmeno una diretta streaming video ma potrete comunque avere accesso alle informazioni utili su questa sfida del Palazzo dello Sport visitando il sito www.legapallacanestro.com, dove troverete il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo. Gli account relativi sui social network sono invece agli indirizzi facebook.com/lnpsocial e, su Twitter, @lnpsocial.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Virtus Roma e Givova Scafati sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 49 a 36. I padroni di casa faticano parecchio a rimediare agli errori commessi durante i primi 10 minuti di gioco, commettendone addirittura altri visto il parziale di 20 a 17. Questo dato conferma però un miglioramento in fase difensiva, con gli ospiti incapaci di replicare quanto fatto in apertura ma in grado di gestire il distacco.

PRIMO QUARTO

Nella Capitale il primo quarto di gioco tra Virtus Roma e Givova Scafati si è concluso con il punteggio di 29 a 19. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a cercare di prendere subito in mano le redini del match. Sono infatti gli errori a gioco in corso a penalizzare la squadra di coach Lardo, dato che entrambe le compagini sbagliano un solo tiro libero tra tutte le conclusioni provate.

PALLA A DUE

Siamo alla palla a due di Virtus Roma Scafati: se la capolista non ha ancora chiuso i conti con la promozione diretta è anche in virtù della sconfitta che aveva subito lo scorso 30 dicembre al PalaMangano. Una grande sfida, terminata 100-98 dopo un overtime: la Givova era partita fortissimo (31-20 nel primo quarto) ma poi si era fatta rimontare in particolar modo nel secondo e nel quarto periodo, dovendo giocare un supplementare comunque portato a casa (12-10) grazie al grande contributo di Aaron Thomas, che aveva segnato 28 punti con 10/15 dal campo e smazzato 5 assist, oltre a 4 recuperi. In doppia cifra altri cinque giocatori di una Scafati scintillante: sotto i riflettori era finito anche Shaquille Goodwin (13 punti, 14 rimbalzi e 3 stoppate anche se 7 palle perse) mentre a Roma non era bastato un Henry Sims formato Al Star. Il centro aveva messo a referto 34 punti, 7 rimbalzi, 3 stoppate e 2 assist tirando 11/15, le palle perse (4) gli avevano impedito di avvicinare ancor più un clamoroso 50 di valutazione. Rimane quella la partita migliore di un giocatore che ha una valutazione media di 27,5 e che può trascinare di peso la squadra in A1; vedremo intanto come andrà tra pochi minuti, diamo la parola al campo perchè Virtus Roma Scafati si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

VOLATA PROMOZIONE

Virtus Roma Scafati rappresenta la prima di due tappe per la volata verso la promozione diretta nel girone Ovest: il vantaggio della squadra di Piero Bucchi è quello di essere padrona del suo destino, grazie alla differenza canestri a favore nei confronti di Capo d’Orlando. Vincendo una sola delle due partite rimaste, Virtus e Benfapp taglierebbero automaticamente fuori le altre contendenti (Rieti, Bergamo e Treviglio) che sono attualmente a -4; Roma dunque non può sbagliare, a meno che non lo faccia anche la sua rivale che però arriva da una serie di otto vittorie, e dunque non perde dal 31 gennaio quando era andata ko a Biella. La Benfapp, guidata da Marco Sodini (visto l’anno scorso a Cantù) giocherà circa un’ora prima sul campo di Latina e poi chiuderà a Trapani: la Benacquista Assicurazioni deve ancora blindare il suo posto nei playoff, la 2B Control potrebbe soffiarglielo ma entro il prossimo sabato potrebbe già essere tagliata fuori. Per la Virtus Roma invece, oltre alla gara interna contro Scafati, ci sarà la trasferta di Legnano: quest’anno i Knights sono poco competitivi e soprattutto avranno pochi stimoli, visto che sono già certi del playout da giocare contro Cassino. Insomma: il calendario dice Roma, il campo però potrebbe raccontare altro… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Virtus Roma Scafati si gioca alle ore 19:15 di domenica 14 aprile: è di fatto il posticipo nella 29^ giornata del campionato di basket Serie A2 2018-2019. Siamo nel girone Ovest, dove la Virtus sta rischiando di gettare alle ortiche quanto costruito in tutta la stagione: perdendo a Treviglio – in maniera netta – la squadra capitolina si è fatta raggiungere da una Capo d’Orlando che ha invece svoltato positivamente, e che a due giornate dal termine minaccia davvero di andare a prendersi la promozione diretta. La Virtus resta al primo posto solo in virtù della differenza canestri nella doppia sfida diretta (+5), oggi spera nel colpo di una Latina che deve blindare il suo posto nei playoff e soprattutto deve vincere senza se e senza ma. La Givova arriva a Roma con una situazione di graduatoria non semplicissima: salva da tempo, ha ancora la possibilità di giocarsi la post season dovendo recuperare due lunghezze a una tra Biella, Latina e Agrigento ma dovendo anche fare i conti con Trapani. Anche i campani dunque non hanno altro risultato se non i due punti: vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Virtus Roma Scafati, di cui ora possiamo presentare i temi principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Virtus Roma Scafati rappresenterà la fine del sogno per Piero Bucchi? Il destino è tutto nelle mani della sua squadra, che per di più può “ringraziare” l’esclusione di Siena dal campionato grazie alla quale ha avuto ulteriore margine. Tuttavia Roma è in forte calo: nelle ultime uscite ha perso contro Capo d’Orlando, Trapani, Rieti e appunto Treviglio, fanno quattro sconfitte nelle ultime sei e un trend che ha portato all’aggancio della Benfapp. Non solo: delle tre inseguitrici (Rieti, Bergamo e la stessa Remer) due hanno la sfida diretta a favore, dunque in caso di arrivo di più squadre a pari punti la Virtus non sarebbe la realtà promossa in Serie A1. Sarebbe davvero una beffa atroce: i giallorossi hanno comandato per tutta la stagione e in certi frangenti anche dominato, purtroppo però il crollo verticale c’è stato e così la squadra non è riuscita a far valere, come in precedenza, un roster decisamente superiore agli altri e costruito per salire di categoria. Anche solo dover giocare i playoff sarebbe considerato come una sorta di fallimento; a quel punto, eventualmente, Roma dovrà dimostrare di sapersi leccare le ferite e di essere davvero la più forte, anche se verosimilmente dovrebbe giocarsela con una Treviso che in questo momento ha una marcia (forse due) in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA