DIRETTA/ Trento Pistoia (risultato finale 82-73) video e tv: ospiti ko! (basket A)

- Claudio Franceschini

Segui Trento Pistoia in diretta streaming video: alla BLM Group Arena l’Aquila cerca i punti utili per blindare i playoff, la OriOra fanalino di coda ha ormai un piede in Serie A2.

Diego_Flaccadori_palleggio_Trento_nera_lapresse_2018
Diretta Trento Milano, basket Serie A1 29^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA TRENTO PISTOIA (82-73): GAME OVER

Termina la gara di basket tra Trento Pistoia coi padroni di casa che si impongono sul punteggio di 82-73. Restano vive più che mai le ambizioni playoff della squadra guidata da Buscaglia. Gli ospiti perdono la sfida, nonostante tutti i tentativi di rimetterla in piedi, e adesso crollano all’ultimo posto della classifica. L’ultimo quarto di partita ha visto i padroni di gara allungare con una tripla meravigliosa di Forray. Poi la giocata vincente dello stesso Forray e la risposta di Bolpin che porta Pistoia a – 10. Peak fa uno su due dalla lunetta e arriva a quota ventidue punti. Auda fa il pieno (2/2) e porta i toscani a – 7 con due minuti ancora da giocare. Il finale però vede Forray e Auda scambiarsi due canestri. Liberi vincenti di Hogue, che la chiude definitivamente. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono).

INTERVALLO

Siamo all’intervallo della gara di pallacanestro tra Trento e Pistoia, con le due formazioni che hanno dato vita ad un primo tempo intensissimo ed equilibrato. Lo spettacolo non è mancato in questi primi venti minuti, con il primo quarto che si è chiuso sul punteggio di ventiquattro a ventuno per Trento. La ripresa è movimentata, il copione sempre lo stesso. Le due squadre ribattono colpo su colpo e il tabellino è quasi sempre in equilibrio. La tripla di Mezzanotte serve per il 39-38, poi la chance per Jovanovic che dalla lunetta non riesce a concretizzare. Lo fa Marble (1/2) per il 40-38. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono).

Pubblicità

SI GIOCA

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Trento Pistoia, una partita che aveva avuto la sua sfida di andata il 26 dicembre. Al PalaCarrara l’Aquila si era imposta per 70-78, ma si era trattato di una vittoria complicata perché i toscani erano rimasti attaccati nel punteggio, addirittura avanti all’intervallo lungo e sotto di 2 al 30’ minuto. Alla fine i 22 punti, 5 rimbalzi e 7 assist del solito Aaron Craft erano risultati decisivi; la Dolomiti Energia aveva mandato in doppia cifra solo lui e Dustin Hogue (15) ma tutta la squadra aveva portato il proprio mattone, con Davide Pascolo e Diego Flaccadori a quota 9. Per la OriOra invece un Mickell Gladness da 14 punti e 7 rimbalzi con 6/7 dal campo, 14 anche per L.J. Peak mentre Ousman Krubally aveva chiuso con una doppia doppia da 12+12 e il 60% dal campo, ma non era bastato. Adesso non ci resta che vedere se i toscani riusciranno a prendersi la rivincita o se, come da pronostico, alla BLM Group Arena l’Aquila volerà verso i playoff: mettiamoci comodi e diamo immediatamente la parola al campo senza indugiare oltre, perché la diretta di Trento Pistoia comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Pistoia è su Eurosport 2, e dunque sarà visibile dai clienti della televisione satellitare che dovranno selezionare il canale 211 del loro decoder; tuttavia l’appuntamento classico con il campionato di Serie A1 è con la piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti i suoi abbonati l’intera gamma delle sfide in diretta streaming video. Basterà dotarsi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; in alternativa il sito www.legabasket.it mette a disposizione le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

Pubblicità

UNO SGUARDO AL CALENDARIO

Studiando il calendario di Serie A1 in vista della diretta di Trento Pistoia, scopriamo che la questione salvezza per la OriOra è complicatissima anche per le partite che la squadra toscana deve giocare. Dopo questa trasferta alla BLM Group Arena infatti Paolo Moretti e i suoi ospiteranno una Cantù che, vincendo il derby contro Varese, sarebbe totalmente lanciata verso i playoff. Pistoia andrà poi proprio sul parquet della Openjobmetis, che in ogni caso non sarebbe idealmente tagliata fuori avendo due partite abbordabili alla Enerxenia Arena; la chisura della regular season avverrà nuovamente al PalaCarrara contro Avellino, che in questo momento sta lottando con le unghie e con i denti per restare nelle prime otto e che il 12 maggio, giorno della partita, potrebbe ancora non aver archiviato l’obiettivo. Si capisce bene come la salvezza per la OriOra sia legata ad un filo sottilissimo, che rischia decisamente di spezzarsi già questa sera se sul parquet di Trento dovesse arrivare una sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Trento Pistoia si gioca alle ore 17:00 di sabato 20 aprile, ed è la partita che inaugura la 27^giornata del campionato di basket Serie A1 2018-2019: la BLM Group Arena ospita una sfida che per l’Aquila, reduce dall’importante vittoria contro Pesaro, significa la possibilità di fare un passo in più verso la qualificazione ai playoff mentre per la OriOra è una delle ultime possibilità per evitare una retrocessione che sembra annunciata. Il fanalino di coda della classifica ha perso in casa contro Torino, una gara fondamentale che, se vinta, avrebbe creato un gruppo di quattro squadre a quota 14 punti con tantissime possibilità aperte; così invece la squadra toscana è rimasta in fondo da sola e adesso deve anche guardarsi dall’eventualità di perdere altro terreno. Mancano solo quattro partite al termine della regular season ed evitare la discesa in Serie A2 è sempre più complicato; vedremo però quello che succederà nella diretta di Trento Pistoia, la cui palla a due è attesa ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Trento Pistoia può essere l’occasione giusta, da parte della Dolomiti Energia, di archiviare il discorso playoff: ancora una volta la squadra di Maurizio Buscaglia ha saputo rimontare da una situazione poco semplice, con un avvio di campionato a rilento esattamente come era successo un anno fa, anche se non in quei termini negativi. Quel che conta è che, dopo aver mancato la Final Eight di Coppa Italia, l’Aquila sia riuscita a rilanciarsi con un ottimo girone di ritorno, confermando le sue potenzialità “da diesel”; oggi occupa la sesta posizione in classifica con gli stessi punti di Trieste, e può anche permettersi di farsi sorpassare da due delle tre avversarie a quota 28. Pistoia invece si trova ad un passo dal baratro: per ora il ritorno di Paolo Moretti non ha pagato dividendi e la OriOra ha perso un’altra sfida diretta, quella contro una Torino che nel momento più importante ha saputo fare il salto di qualità. Il problema dei toscani è nelle sfide dirette: la squadra è sotto sia nei confronti di Pesaro che di Reggio Emilia, il che significa che le partite da recuperare a queste due avversarie sono due. Insomma: per salvarsi Pistoia dovrebbe vincere almeno due partite in più di quelle che eventualmente Vuelle e Grissin Bon metteranno in saccoccia, e non sarà per niente semplice archiviare questo obiettivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità