Diretta/ Brindisi Trento (risultato finale 76-81) streaming Rai: la spunta Trento!

- Claudio Franceschini

Segui Brindisi Trento in diretta streaming video: la partita del PalaPentassuglia è decisiva per l’Aquila che insegue i playoff, la Happy Casa vuole blindare il suo quarto posto.

Wes_Clark_Brindisi_tiro_lapresse_2018
Diretta Brindisi Trento, basket Serie A1 30^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BRINDISI TRENTO (FINALE 76-81): LA SPUNTA TRENTO!

Il colpo di coda è di Trento: finisce 76-81 la sfida in casa di Brindisi, che è andata avanti in parità praticamente per tutto il match, col terzo quarto che era terminato 60-60. 17 punti per Marble e 16 punti per Forray hanno trascinato la Dolomiti Energia nella fase più delicata della partita. E in un equilibrio del genere Brindisi ha pagato un paio di errori che non le hanno permesso di mantenere la quota di 20 punti realizzati a partita. Non è andato oltre Moraschini tra le fila dei pugliesi, ma è stato di fatto un canestro di Forray a decidere quando la partita era ancora sul 75-77 e dunque apertissima. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Brindisi Trento è quella che viene trasmessa sulla televisione di stato: l’appuntamento è allora su Rai Sport o Rai Sport +, ma anche sul sito www.raiplay.it in mobilità. L’alternativa rimane come sempre la piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le partite del campionato di Serie A1 in diretta streaming video: abbonandosi al servizio sarà possibile assistere alla sfida attraverso dispositivi come PC, tablet e smartphone. Sul sito www.legabasket.it troverete tutte le informazioni utili, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

PERSISTE LA PARITA’

Il match scorre via in perfetto equilibrio e sul 60-60 la sfida resta aperta a ogni sviluppo in vista dell’ultimo quarto. Sono ben cinque i giocatori in doppia fila per Trento: Hogue, Flaccadori, Forray, Marble e Gomes, mentre Moraschini arrivato a quota 17 punti tra le fila dei pugliesi tiene a galla Brindisi nei momenti di maggiore difficoltà. Sono le difese che non riescono a chiudersi in maniere efficaci, lento ma costante il rendimento degli attacchi in perfetta media da 20 punti a quarto e tutto sembra davvero possibile, in una partita che potrebbe anche riservare un prolungamento. (agg. di Fabio Belli)

IL DUELLO CONTINUA

Secondo quarto e primo tempo chiusosi sul 41-38 in favore dei Brindisi contro Trento, ma il match continua ad essere un duello senza esclusione di colpi. Sono migliorate le medie realizzative dei singoli, per Brindisi è stato Brown il migliore sotto canestro con 12 punti realizzati, mentre per Trento è arrivato in doppia cifra Flaccadori con 11 punti, nonostante quest’ultimo abbia sbagliato molto al tiro. Le difese non brillano e non riescono ad arginare più di tanto le reciproche iniziative avversarie, al tiro c’è parecchia libertà e questo giova allo spettacolo di un incontro che resta estremamente equilibrato. (agg. di Fabio Belli)

DISTANZE STRETTE

Brindisi in vantaggio di un solo punto contro Trento alla fine del primo quarto. 8 punti per Brown tra le fila dei padroni di casa, 6 per Gomes tra quelle degli ospiti in una prima frazione che è stata lo specchio di un chiaro equilibrio visto in campo. Nessuna individualità è riuscita a spiccare in maniera particolare, si è andati avanti punto a punto senza troppi sussulti. Né le difese sono mai riuscite a mandare sotto ritmo al tiro gli avversari: per attendere una svolta bisognerà che una delle due squadre cambi passo. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Brindisi Trento: la Happy Casa era stata capace di espugnare la BLM Group Arena nella partita di andata, vincendo per 76-79 una sfida a punteggio non altissimo e nella quale era arrivata una rimonta nel secondo tempo, chiuso sul 28-36. MVP di serata era risultato essere Adrian Banks, autore di 22 punti con 8/18 dal campo, 5 assist e 3 recuperi; avevano giocato molto bene anche Jeremy Chappell (17 punti e 5 rimbalzi) e Tony Gaffney che aveva infilato 6 punti ma a fronte di 7 rimbalzi, 5 rimbalzi e 3 stoppate. Per l’Aquila non era bastato un Aaron Craft da 16 punti con 5/8 (tirando solo in area) e 8 assist; il playmaker aveva anche perso 5 sanguinosi palloni. Adesso vedremo se la Dolomiti Energia saprà riscattarsi in trasferta, andando a prendersi quella vittoria che potrebbe significare tornare ai playoff: diamo la parola al campo e mettiamoci comodi, la diretta di Brindisi Trento comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SITUAZIONE

Parlando di Brindisi Trento, è fondamentale studiare quale sia la situazione della Dolomiti Energia in materia di scontri diretti con le rivali per i playoff: al momento l’Aquila ha 32 punti che sono gli stessi di Varese, Trieste e Cantù. La classifica avulsa rischia di giocare un ruolo fondamentale: se tutte dovessero vincere Trento sarebbe fuori dalla post season, anche in caso di sconfitta di Sassari che, come già detto, ha la differenza canestri a favore. La Dolomiti Energia è 1-1 con Varese ma -5 nella differenza canestri, stesso punteggio e -4 con l’Alma e poi è 0-2 con Cantù. Dunque, il quadro è fin troppo chiaro: perdere vorrebbe dire mancare l’obiettivo, vincere dovrebbe essere accompagnato ad una sconfitta di una delle tre di cui sopra. Varese va al PalaDozza, Trieste è a Milano, Cantù a Sassari: potrebbero perdere tutte e tre, a quel punto Trento si troverebbe addirittura al sesto posto… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Brindisi Trento, che si gioca alle ore 20:45 di domenica 12 maggio, è una delle partite che nella 30^ giornata chiudono la regular season del campionato di basket Serie A1 2018-2019. Happy Casa già qualificata ai playoff con una stagione straordinaria, nella quale ha anche giocato la finale di Coppa Italia: la vittoria di Avellino, ennesima perla del campionato, ha messo la squadra di Frank Vitucci al quarto posto e adesso si gioca una partita che sostanzialmente ha poco sale, che conta molto di più per una Dolomiti Energia che allo stato attuale delle cose, dopo aver perso in volata contro Milano, sarebbe fuori dai playoff, ma che vista la classifica corta può ancora sperare di ottenere il pass per la post season a patto ovviamente che vinca al PalaPentassuglia. Andiamo dunque a vedere quello che ci aspetta nella diretta di Brindisi Trento, di cui analizziamo adesso i temi principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

La situazione della Happy Casa, approcciandoci alla diretta di Brindisi Trento, è chiara: la squadra pugliese ha lo svantaggio nella doppia sfida diretta sia con Venezia, che la precede di 2 punti, che di Sassari che invece insegue ad una partita di distanza. Questo significa che Brindisi non potrà in ogni caso migliorare la sua quarta posizione, ma potrebbe ancora scalare in quinta: non è affatto detto che l’avversaria sia il Banco di Sardegna ma è decisamente probabile visto lo stato di forma degli isolani che giocano in casa contro Cantù, e dunque per avere il fattore campo nel primo turno la Happy Casa dovrà vincere questa partita al PalaPentassuglia, così da poter sognare in maniera più concreta la semifinale. Per quanto riguarda la Dolomiti Energia, la qualificazione ai playoff è possibile: di fatto l’Aquila ha bisogno di vincere sperando che una tra Varese, Trieste e Cantù non lo faccia. Non è assolutamente difficile che questo si verifichi, anzi la cosa più complicata per la squadra di Maurizio Buscaglia sarà proprio espugnare il parquet pugliese perchè Vitucci e i suoi stanno letteralmente volando.



© RIPRODUZIONE RISERVATA