Diretta/ Sassari Brindisi (risultato 106-97) streaming video Rai:Sassari vince ancora

- Claudio Franceschini

Segui Sassari Brindisi in diretta streaming video: gara-2 dei quarti di finale playoff nel campionato di basket, la Dinamo ha dominato il primo episodio e dunque conduce nella serie.

Jack Cooley Sassari basket lapresse 2019
Diretta Sassari Brindisi, quarti playoff gara-2 (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI BRINDISI (RISULTATO 106-97): SASSARI VINCE ANCORA

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Sassari e Brindisi sul punteggio di Il terzo quarto è proseguito sulla stessa falsa riga della prima metà di gara e cioè sul grandissimo equilibrio che ha di fatto mantenuto il vantaggio piuttosto contenuto fino a quando l’ottimo Thomas, dopo aver conquistato un rimbalzo ha realizzato il canestro del 67-61; ci pensa il solito ottimo Spissu con l’ennesima tripla a portare i suoi fino al 74-65. Gli irpini però non mollano mai e ci pensa Jeremy Chappells ad accorciare nuovamente portando i suoi sotto fino al 74-70 sul quale si è chiuso il terzo periodo. Ci pensa il solito incontenibile Banks a riportare avanti la Happy Casa con l’ennesimo canestro col quale è riuscito a firmare il 76-78. Alcuni errori di troppo commessi dall’arco da Brindisi, sono poi stati punti da Pierre che è risalito in cattedra grazie ad una pesante tripla che ha portato lo score sul 96-87. Nonostante la voglia dello scatenato Banks, i sardi sono riusciti a gestire il vantaggio fino al 106-97. (agg. Marco Guido)

REGNA L’EQUILIBRIO

Al Palasport Roberta Serradimigni si è appena conclusa la prima metà di gara sul punteggio di 49-47 della sfida tra i padroni di casa della Dinamo e Brindisi valevole come Gara-2 dei quarti di finale dei playoff di Serie A1. I sardi cercheranno di bissare il successo conquistato sempre davanti al proprio pubblico per ipotecare il passaggio alle semifinali. Gli ospiti partono subito fortissimo grazie agli ispirati Chappell Jeremy e Brown che firmano l’immediato parziale di 0-9. La squadra di casa però non si scompone e riesce addirittura a metter a segno un impressionante parziale di 12 a 0 grazie soprattutto a Carter e Pierre che hanno costretto il coach ospite ad affidarsi ad un time-out quando il punteggio è di 12-9. Il match ora è molto equilibrato ed entrambe le formazioni riescono a segnare con una certa regolarità ed il primo quarto si è concluso sul 25-26. Il secondo periodo è approcciato meglio dai padroni di casa che riescono subito ad allungare fino al 34-28 grazie alla tripla di Spissu ma gli ospiti si aggrappano al talento di Banks che riesce a realizzare otto punti in meno di due minuti portando i suoi vicino agli ospiti fino al 38-36. Ora la partita è tornata ad essere assolutamente equilibrata e molto vibrante, la Happy Casa si affida alla super serata di Banks, autore di ben 20 punti nei primi venti minuti di gioco. A chiudere la prima metà di gara ci hanno pensato due errori dall’arco di Polonara e Zanelli che hanno lasciato lo score invariato sul 49-47(agg. Marco Guido)

PALLA A DUE!

Eccoci finalmente arrivati a gara-2 di Sassari Brindisi: nel primo episodio della serie dei quarti il Banco di Sardegna si è confermato andando a vincere per 89-73, con un grande inizio (25-19) e poi una partita nella quale il vantaggio è costantemente aumentato dal secondo quarto, chiuso con una Happy Casa che aveva dimostrato di poter restare in corsa. Alla fine la differenza l’hanno fatta Dyshawn Pierre, autore di 21 punti con 8/10 dal campo e 5/5 dal perimetro, 4 rimbalzi e 3 assist; Rashawn Thomas, 15 punti e 9 rimbalzi anche se con 6 palle perse, e Jack Cooley che ha contribuito con 16 punti e 7 rimbalzi. Ci sono stati 12 punti e 8 carambole per Achille Polonara; ottima anche la prestazione di un Marco Spissu da soli 7 punti ma anche 11 assist. La Happy Casa ci ha provato con Adrian Banks (18 punti, ma 1/6 da 3) e il solito Riccardo Moraschini (15 e 7 rimbalzi) ma non è bastato; vedremo se questa sera la squadra pugliese di Frank Vitucci sarà in grado di spezzare la serie positiva della Dinamo e girare il fattore campo di questi quarti di finale: per scoprirlo diamo subito la parola al parquet del PalaSerradimigni e mettiamoci comodi, perché Sassari Brindisi comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Brindisi sarà disponibile in chiaro per tutti, su Rai Sport o Rai Sport + e naturalmente anche in mobilità sul sito www.raiplay.it, senza costi aggiuntivi; in alternativa, come sempre, l’appuntamento con il campionato di basket Serie A1 è sulla piattaforma Eurosport Player, della quale bisogna essere clienti e che fornisce tutte le partite della stagione in diretta streaming video, quindi attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SASSARI BRINDISI: PARLA POZZECCO

In vista di Sassari Brindisi, gara-2 dei quarti playoff, riprendiamo le parole di Gianmarco Pozzecco dopo la vittoria di sabato sera, che ha dato il vantaggio nella serie alla sua Dinamo e confermato lo straordinario momento dei suoi. Per il coach del Banco di Sardegna la vittoria è ancora più importante perché i suoi ragazzi hanno dimostrato di poter tenere questo livello di gioco anche in una partita di playoff, dove la tensione sale e bisogna avere maggiore attenzione ai dettagli; “faccio i complimenti a Brindisi perché ha giocato una partita straordinaria” ha detto la Mosca Atomica, che poi naturalmente ha voluto ringraziare i suoi giocatori “ancor più delle altre volte” proprio per il contesto. La Dinamo ha vinto la diciassettesima partita consecutiva, una striscia della quale avevamo già parlato nei giorni precedenti: secondo Pozzecco si tratta di “qualcosa di estremamente importante”, anche perché in mezzo è arrivato non solo l’aggancio al quarto posto della regular season ma anche e soprattutto la vittoria della Europe Cup, il primo trofeo internazionale messo in bacheca dalla società isolana. Ora vedremo come Sassari si comporterà in gara-2 dei quarti di finale, che inizia tra poche ore… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SASSARI BRINDISI: ORARIO E PRESENTAZIONE

Sassari Brindisi, partita che viene diretta da Carmelo Lo Guzzo, Luca Weidmann e Mark Bartoli, prenderà il via alle ore 20:45 di lunedì 20 maggio: al PalaSerradimigni si gioca gara-2 dei quarti di finale playoff nel campionato di basket Serie A1 2018-2019. Sarà la quinta sfida tra queste due squadre nel corso della stagione: sabato il Banco di Sardegna ha impattato il bilancio con la sua seconda vittoria, ma soprattutto ha centrato un successo netto che ha portato al vantaggio nella serie. Fattore campo rispettato da una Dinamo che continua a volare; se vorrà rimettere la serie sui giusti binari la Happy Casa avrà bisogno di una vittoria esterna, ma non sarà affatto semplice perché la squadra di Gianmarco Pozzecco, addirittura, potrebbe essere adesso una delle serie candidate per andare a vincere lo scudetto. Vedremo allora quello che succederà tra poche ore nella diretta di Sassari Brindisi; intanto andiamo a presentarne alcuni dei temi principali.

RISULTATI E PRECEDENTI

Sassari Brindisi potrebbe essere per il Banco di Sardegna un’occasione per allungare la sua striscia vincente: in occasione di gara-1 dei quarti playoff avevamo parlato dello straordinario passo della squadra isolana dopo la sconfitta del Taliercio, e Gianmarco Pozzecco è riuscito ad incrementarlo con il successo di sabato. Sassari attualmente è la squadra che sta meglio tra le otto pretendenti allo scudetto: non perde da marzo e anche nel primo episodio dei quarti di finale ha dimostrato di averne decisamente di più rispetto a una Happy Casa che adesso potrebbe decisamente rimpiangere di aver perso il fattore campo nell’ultima giornata della regular season, anche se per come si stanno mettendo le cose in questo momento è ampiamente possibile che la Dinamo si qualifichi con un 3-0. Alcuni degli addetti ai lavori si sono spinti a dire che Pozzecco e la sua banda siano addirittura i favoriti per lo scudetto: forse non è ancora così, certamente però con Sassari e il suo stato di forma tutte le avversarie saranno chiamate a fare i conti. A cominciare da Brindisi, che durante la stagione regolare ha fatto vedere di avere le armi giuste per prendersi la semifinale ma dovrà necessariamente elevare il suo livello di gioco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA