DIRETTA/ Sassari Wurzburg (risultato finale 89-84): andata alla Dinamo! (Europe Cup)

- Mauro Mantegazza

Diretta Sassari Wurzburg, risultato finale 89-84: la Dinamo vince l’andata della finale di Europe Cup. Determinante Rashawn Thomas con 27 punti, al ritorno si potrà anche perdere di 4 punti.

Sassari basket
Video Sassari Reggio Emilia (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA SASSARI WURZBURG (RISULTATO FINALE 89-84)

Sassari Wurzburg 89-84: la finale di andata di Europe Cup si conclude con una vittoria preziosissima da parte della Dinamo, che ancora una volta fa valere la sua maggiore freschezza sulla lunga distanza e con un grande quarto periodo ha la meglio dei tedeschi. Nella partita del PalaSerradimigni è assolutamente determinante Rashawn Thomas, che chiude con 27 punti e 11 rimbalzi; benissimo anche Achille Polonara (13 e 8 rimbalzi), Jack Cooley e un Marco Spissu (14 punti con 5/11, anche se 1/5 dal perimetro) sempre più determinanti per le sorti di questa squadra. A Wurzburg non bastano i punti e gli assist di Cameron Wells (22 + 6) e le prestazioni maiuscole di Xavier Cools e Devin Oliver: alla lunga i tedeschi cedono il passo e non riescono a confermare il vantaggio di 2 punti che si erano presi nel terzo quarto, anche se con un bel parziale finale riducono i danni e potrebbero aver fatto qualcosa di importante sul doppio confronto. A questo punto la sfida di ritorno ripartirà dal +5 a favore del Banco di Sardegna, che dunque potrà anche permettersi di perdere a patto di mantenere il vantaggio nella differenza canestri: Gianmarco Pozzecco è vicino al titolo della Europe Cup, che sarebbe il primo trofeo internazionale per Sassari. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

SASSARI WURZBURG (45-45): INTERVALLO

Sassari Wurzburg 45-45: nel secondo quarto della finale di andata di Europe Cup la Dinamo mantiene il controllo delle operazioni, nel senso che riesce di riffa o di raffa a rimanere attaccata alla squadra avversaria. Rashawn Thomas va a rifiatare in panchina (chiude il primo tempo con 18 punti, 7/13 dal campo e 4 rimbalzi) ed è soprattutto grazie a lui che il Banco di Sardegna, pur sorpassata all’inizio del periodo, rimane attaccata a una Wurzburg che pesca in Devin Oliver il miglior marcatore della partita, con percentuali ottime. Arriva comunque anche il riscatto di Jack Cooley, che inizia a produrre punti e strappare rimbalzi; si muove anche Achille Polonara (6 punti e 5 rimbalzi) mentre Tyrus McGee e Stefano Gentile sono ancora piuttosto silenti. La finale resta viva, al di là dei vari momenti che premiano l’una o l’altra squadra; una volta Sassari trova il mini-parziale giusto per farsi sotto, un’altra volta sono i tedeschi ad allungare, ma la sensazione è che questo sarà il trend che accompagnerà la serata del PalaSerradimigni fino al termine dei 40 minuti. Staremo allora a vedere come andranno le cose nel secondo tempo: pensando al doppio confronto, la squadra di Gianmarco Pozzecco sta interpretando abbastanza bene la partitura. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Sassari Wurzburg: purtroppo le partite di Europe Cup non vengono trasmesse sui canali della nostra televisione e non sarà possibile nemmeno seguirla in diretta streaming video. Tuttavia il sito www.fiba.basketball dedica un’intera sezione a questo torneo, e in alternativa potrete visitare le pagine ufficiali che il Banco di Sardegna mette a disposizione sui social network, in particolare agli indirizzi facebook.com/dinamosassariofficial e, su Twitter, @dinamo_sassari.

Pubblicità

SASSARI WURZBURG (24-22): 2^ QUARTO IN CORSO

Sassari Wurzburg 24-22: nell’andata della finale di Europe Cup la squadra tedesca conferma quanto aveva fatto vedere contro Varese, prendendo subito il comando e costringendo la Dinamo a inseguire. Xavier Cooks ispira colpendo nel pitturato con ottime percentuali, Skyler Bowlin lotta a rimbalzo mettendo sotto Jack Cooley, Devin Oliver porta punti a due dimensioni: la partenza di Wurzburg è ottima ma il Banco di Sardegna ha il merito di rimanere incollato alla partita con l’energia dello stesso Cooley e un Rashawn Thomas che sta prendendo sempre più responsabilità offensive e con una facilità quasi imbarazzante raggiunte presto la doppia cifra di punti, guadagnando preziosi viaggi in lunetta. C’è ancora tanto tempo da giocare: Sassari ha il compito di tenere botta e provare poi a strappare nel secondo tempo, come già accaduto contro Pinar e Unet Holon; vedremo se la squadra di Gianmarco Pozzecco riuscirà nell’impresa, per il momento i padroni di casa possono dire di essere ampiamente dentro la serata e, pensando al fatto che si gioca sulla distanza degli 80 minuti, possono gestire al meglio i vari momenti di questa finale di andata. (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI WURZBURG (0-0): PALLA A DUE!

Pochi minuti alla palla a due di Sassari Wurzburg, sta dunque per cominciare la finale d’andata della FIBA Europe Cup 2018-2019. Questa Coppa ha storia molto breve, essendo stata creata solamente a partire dalla stagione 2015-2016, quando i tedeschi Skyliners Francoforte ebreo la meglio in finale su Varese, precedente non positivo per il nostro basket nel confronto Italia Germania. Sassari dunque potrebbe prendere la rivincita per conto di Varese in ben due sensi, se si considera che proprio i lombardi in semifinale sono usciti con Wurzburg nell’edizione in corso. D’altronde, dobbiamo anche dire che il nostro basket ha un feeling eccellente con la Europe Cup: Varese finalista nel 2016, quest’anno ecco Sassari e soprattutto la scorsa stagione ci fu la finale tutta italiana fra Venezia e Avellino vinta dai veneti con il punteggio complessivo di 158-148 sulle due partite. La Reyer pose un’ipoteca vincendo già all’andata per 69-77 ad Avellino, poi festeggiò davanti al pubblico amico del Taliercio vincendo anche il ritorno per 81-79. Stavolta potrà essere Sassari a festeggiare? Intanto stiamo per scoprire cosa ci dirà la partita d’andata: Sassari Wurzburg comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI GIANMARCO POZZECCO

Ci avviciniamo alla diretta di Sassari Wurzburg, finale di FIBA Europe Cup che vedrà in campo una Dinamo in grande spolvero. I sardi arrivano da una bella striscia di vittorie, sei solo in campionato: prima di Pasqua l’ultimo successo è stato sul campo di Pesaro, dunque adesso facciamo un piccolo passo indietro a sabato per leggere le dichiarazioni di Gianmarco Pozzecco. L’allenatore di Sassari aveva commentato così il successo dei suoi ragazzi nelle Marche: “Abbiamo fatto davvero fatica e questo dimostra l’enorme qualità di Pesaro che ha lottato con grande energia fino alla fine. Noi siamo contenti, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile contro una squadra in forma che avrebbe avuto in campo un giocatore di talento come Wells. Noi abbiamo giocato bene per lunghi tratti, abbiamo subito la loro fisicità a un certo punto ma alla fine questa grande fiducia che stiamo vivendo ci ha permesso di trovare quei due-tre canestri in più che ci hanno permesso di vincere la partita. Credo che la zona ci abbia dato grande energia, anche se è un’arma che non adottiamo molto, ci ha permesso di trovare un break decisivo togliendo fluidità a Pesaro”. Adesso si torna in Europa: Sassari saprà vincere ancora? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Sassari Wurzburg, in diretta dal PalaSerradimigni della città sarda, si gioca questa sera, mercoledì 24 aprile 2019, alle ore 20.30. Sarà un appuntamento molto atteso con la finale d’andata della FIBA Europe Cup 2018-2019 di basket: tra oggi e mercoledì prossimo (con il ritorno in Germania) si assegnerà dunque questo trofeo. Ricordiamo innanzitutto che, proprio perché si tratta di una sfida di andata e ritorno, oggi in Sassari Wurzburg potrebbe anche esserci un pareggio, esito normalmente non previsto nel basket. Sassari per arrivare alla finale ha dominato gli israeliani dell’Holon in semifinale, turno nel quale è invece finita l’avventura di Varese, che è stata sconfitta appunto da Wurzburg impedendo la disputa di una finale tutta italiana. Stavolta sarà Sassari a contrastare i tedeschi, sperando che nella bacheca della Dinamo possa giungere anche il primo trofeo internazionale nella storia del Banco di Sardegna Sassari.

RISULTATI E CONTESTO

La squadra di Gianmarco Pozzecco si avvicina a Sassari Wurzburg nel migliore dei modi e questo certamente ci fa ben sperare circa le possibilità della Dinamo di conquistare questa FIBA Europe Cup. Come abbiamo già accennato, il Banco di Sardegna in semifinale ha avuto nettamente la meglio sull’Holon, battuto addirittura di 30 lunghezze nella partita di ritorno al PalaSerradimigni. Che Sassari stia benissimo però si capisce soprattutto dalla striscia di sei vittorie consecutive in campionato, compresa la perla di un netto successo sul campo dell’Olimpia Milano. Una stagione che ancora ad inizio marzo non sembrava esaltante adesso ha cambiato volto: per Sassari infatti adesso è concreta la possibilità di agguantare la qualificazione ai playoff, mentre la Europe Cup potrebbe dare l’occasione di sollevare un trofeo ed arricchire la bacheca sarda, che per il momento comprende uno scudetto, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità