Diretta/ Torino Cremona (risultato finale 88-94): la Vanoli vince anche al PalaVela!

- Claudio Franceschini

Diretta Torino Cremona, risultato finale 88-94: altra vittoria importante per una Vanoli che continua a inseguire il secondo posto nella classifica di Serie A1, ko indolore per la Fiat.

McAdoo_Torino_basket_Supercoppa_lapresse-2018
Diretta Torino Cremona, basket Serie A1 28^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA TORINO CREMONA (RISULTATO FINALE (88-94)

Cremona Torino 88-94: la Vanoli riesce a condurre in porto una vittoria importante, che le permette di tenere il passo di Venezia e continuare così a sperare nel secondo posto. La Fiat è stata encomiabile soprattutto grazie a Mouhammadou Jaiteh (31 punti con 14/19 dal campo e 8 rimbalzi), ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte alla qualità di Peyton Aldridge (18 punti) e Michele Ruzzier (17, anche se con 2/8 dall’arco), che sono stati i due migliori marcatori di una Cremona che ha portato in doppia cifra ben sei giocatori, dimostrando una volta di più di avere possibilità sconfinate nel suo roster. Per Torino una sconfitta comunque indolore, visto che la salvezza era stata archiviata con il ko di Pistoia: adesso la Fiat proverà a chiudere il suo campionato nel migliore dei modi soprattutto per dare risposte importanti in vista dell’anno prossimo, la Vanoli invece continua a correre e volare. (agg. di Claudio Franceschini)

TORINO CREMONA (48-46): INTERVALLO

Torino Cremona 48-46: è ancora piuttosto difficile stabilire quale delle due squadre riuscirà a prendersi la vittoria al PalaVela, dove infatti si gioca sul filo dell’equilibrio. La Fiat sta dimostrando grande orgoglio dopo i problemi economici e il passaggio di proprietà, e ha incredibilmente strappato nel primo quarto con gli ispirati Jaiteh e Jamil Wilson. Pian piano comunque la Vanoli ha iniziato a giocare, soprattutto nel secondo quarto con una reazione difensiva importante. I punti sono garantiti da Andrew Crawford e Mathiang, la differenza però viene come detto dal fatto che la squadra di Meo Sacchetti sia riuscita a trovare le giuste contromisure all’attacco di Torino, che si inceppa non trovando continuità dall’arco, dove comunque i piemontesi tirano poco. Ad ogni modo la partita di Serie A1 è tutta da giocare: vedremo come andranno le cose nel secondo tempo… (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Torino Cremona sarà trasmessa su Eurosport 2, dunque riservata in esclusiva agli abbonati alla televisione satellitare che potranno sintonizzarsi sul canale 211 del loro decoder Sky; inoltre – come sappiamo – l’appuntamento classico con il campionato di Serie A1 è su Eurosport Player, la piattaforma che fornisce a tutti i suoi abbonati la possibilità di seguire le sfide in diretta streaming video. Come sempre il sito www.legabasket.it mette a disposizione le informazioni utili sulle due squadre, soprattutto il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

TORINO CREMONA (0-0): PALLA A DUE!

La palla a due di Torino Cremona arriva tra pochi minuti: sfruttiamo la breve attesa per ricordare che lo scorso 30 dicembre il PalaRadi aveva ospitato la partita di andata tra queste due squadre, e che la vittoria era andata alla Vanoli. La partita era terminata 100-87: entrambe avevano giocato molto bene ma i lombardi avevano aperto con un 23-16 nel primo quarto e avevano costantemente aumentato il divario, non dando alla Fiat la possibilità di rientrare. Pur senza Andrew Crawford Cremona aveva dominato, grazie a un Travis Diener da 16 punti e 7 assist con 4/6 dal campo e ad un Wesley Saunders che aveva aggiunto 14 punti, 6 rimbalzi e 7 assist senza errori al tiro (5/5 e 1/1 dalla lunetta); Torino ci aveva provato con Tony Carry (17 punti e 5 rimbalzi, 6/11) e Dallas Moore (18 punti con un ottimo 80% dal campo, 4 assist ma anche 4 palle perse) ma non era bastato. Come andranno le cose questa sera in questa partita che si prospetta intensa e molto bella? Stiamo per scoprirlo insieme, perchè finalmente è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaVela: la diretta di Torino Cremona sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GRANDE EX SACCHETTI

Naturalmente il grande ex di Torino Cremona si scrive da solo: si tratta di Romeo Sacchetti, da tutti conosciuto come Meo. Tecnico della Vanoli dal 2017 – cioè dopo il ripescaggio in A1 per il fallimento di Caserta – e coach della Nazionale praticamente dallo stesso periodo (un mese e mezzo più tardi), ha legato il suo nome da allenatore alla Dinamo Sassari con cui ha vinto scudetto, Coppa Italia (due volte) e Supercoppa Italiana, ma è stato con l’Auxilium Torino che si è affermato come giocatore negli anni Settanta e Ottanta. Una prima stagione nel 1974-1975, il ritorno nel 1979 per rimanere cinque anni: qui Sacchetti ha militato in Serie A1 disputando per cinque anni consecutivi i playoff e arrivando due volte in semifinale, venendo eliminato da Milano prima e dalla Virtus Bologna poi. In seguito sono arrivate le otto stagioni con Varese di cui Sacchetti è recentemente diventato cittadino onorario, ma gli anni in gialloblu chiaramente non sono stati dimenticati: oggi Sacchetti torna in una Torino che ha anche allenato, come vice prima e come capo allenatore poi anche se in questo caso i risultati non sono stati troppo esaltanti. (agg. di Claudio

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Torino Cremona verrà diretta dagli arbitri Luca Weidmann, Gabriele Bettini e Dario Morelli: va in scena alle ore 19:05 di domenica 28 aprile e rientra nel calendario della 28^ giornata del campionato di basket Serie A1 2018-2019. Momento delicato per la Fiat, che sta passando di mano: sanate le pendenza (così pare) l’Auxilium ha anche garantito la regolarità del campionato fino al termine di questa stagione ma potrebbe presto essere abbandonata dalla famiglia Forni, che eventualmente la lascerà a salvezza avvenuta. Nonostante il pesante ko di sabato scorso manca infatti poco per centrare l’obiettivo, nel concreto una vittoria o una sconfitta da parte di Pistoia; nel frattempo oggi la Fiat gioca contro una Vanoli che continua a inseguire il secondo posto in regular season, e che vuole presentarsi alla sfida diretta contro Venezia con un vantaggio di due punti. La squadra di Meo Sacchetti è reduce dall’ennesima, scintillante vittoria: quella contro la Brindisi rivelazione del campionato, che ha anche permesso di tenere a distanza la stessa Happy Casa. Mentre aspettiamo la palla a due nella diretta di Torino Cremona, vediamo allora in che modo le due squadre potrebbero presentarsi sul parquet del PalaVela analizzando i temi principali della sfida.

RISULTATI E PRECEDENTI

Torino Cremona arriva dunque in un momento particolare per la società piemontese: Dmitry Gerasimenko, già patron di Cantù, è pronto a salvare la squadra acquisendone il 50%. In questo modo si eviteranno guai peggiori: la scorsa settimana agli allenamenti si sono presentati appena quattro giocatori e il rischio sarebbe stato quello di terminare il campionato con i giovani, naturalmente falsando la regolarità del torneo (anche se le eventuali penalizzazioni sarebbero andate a intaccare la prossima stagione). La Lega si è detta soddisfatta di come la società abbia coperto le falle economiche ma ha anche annunciato che le verifiche non sono terminate; intanto Torino proverà a chiudere il suo campionato salvandosi sul campo, poi eventualmente bisognerà valutare se riuscirà a iscriversi alla prossima Serie A1 o se eventualmente lascerà spazio a una squadra che oggi sarebbe Pistoia, destinata alla retrocessione. Di Cremona invece abbiamo ampiamente parlato per tutta la stagione: dopo la straordinaria vittoria della Coppa Italia la Vanoli non ha alcuna intenzione di fermarsi e adesso punta con decisione il secondo posto in regular season, che le darebbe il vantaggio del fattore campo in un’eventuale serie di semifinale contro Venezia, che sarà ospite al PalaRadi la prossima domenica in una delicatissima e importantissima sfida diretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA