DIRETTA/ Trento Venezia (risultato finale 72-59) streaming Rai: Trento torna a galla

- Mauro Mantegazza

Diretta Trento Venezia streaming video Rai: orario e risultato live di gara-3 dei playoff basket Serie A, la Reyer può chiudere essendo avanti 2-0 nella serie

Haynes Sutton Trento Venezia
Diretta Trento Venezia, playoff basket Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA TRENTO VENEZIA (FINALE 72-59): TRENTO TORNA A GALLA

Trento riapre la serie contro Venezia: 72-59 il risultato finale in favore della Dolomiti Energia, che ha mantenuto le distanze contro Venezia che ha vissuto la classica giornataccia in attacco. 15 punti di Haynes e 14 di Watt non sono bastati agli ospiti per restare a contatto con gli avversari, la formazione di casa ha giocato in scioltezza l’ultimo quarto chiuso con un parziale di 13-19 un favore degli avversari, ma i migliori marcatori della partita sono comunque di Trento, con Marble e Gomes arrivati a 17 punti ciascuno. Performance brillante e l’ago della bilancia della serie pende sempre a favore di Venezia che conduce 2-1, ma Trento ha riaperto i giochi evitando soprattutto che la serie si risolvesse con un “cappotto” in favore dei lagunari. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Venezia sarà disponibile in chiaro per tutti su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando) e naturalmente anche in mobilità sul sito www.raiplay.it, senza costi aggiuntivi; in alternativa, come sempre, l’appuntamento con il campionato di basket Serie A è sulla piattaforma Eurosport Player, della quale bisogna essere clienti e che fornisce tutte le partite della stagione in diretta streaming video, quindi attraverso apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TRENTINI INARRESTABILI

Alla fine del terzo quarto la Dolomiti Energia Trento ha ormai ipotecato la vittoria finale, mantenendo 19 punti di vantaggio sulla Reyer Venezia sotto 59-40. Leggermente migliorato il rendimento offensivo della formazione ospite che nel terzo quarto non è andata comunque oltre i 17 punti realizzati, portando nel tabellino Haynes a quota 13 punti e Watt a quota 11. Decisamente meglio ha fatto Trentino con 17 punti per Gomes e 13 per Marble, la formazione di casa sembra ormai aver trovato la giusta continuità sotto canestro e la vittoria in questa gara 3 dei play off sembra ormai ipotecata. (agg. di Fabio Belli)

DOLOMITI IN FUGA

Dopo un primo quarto a ritmi realizzativi bassissimi, Trento ha chiuso il primo tempo addirittura a +15, sul 38-23 contro Venezia che è rimasta evanescente in attacco. 12 punti per i lagunari nel secondo quarto dopo gli 11 del primo, ne ha siglati invece 26 nel secondo quarto la formazione di casa che si è sbloccata con le giocate Gomes, arrivato a doppia cifra (unico giocatore al momento nella partita) a quota 11 punti. Il miglior marcatore tra le fila veneziane è invece Watt con 7 punti, manca però decisamente qualcosa alla formazione ospite che non riesce ad azzeccare due giocate di fila sotto canestro. Trento ringrazia e vede vicina la possibilità di portarsi sul 2-1 nella serie dei quarti di finale dei play off. (agg. di Fabio Belli)

AVVIO GUARDINGO

Sono bassissimi i ritmi in avvio di partita fra Trento e Venezia, con la formazione di casa che ha chiuso il primo quarto avanti di 2 punti sul 13-11, anche se gli errori sotto canestro sono stati veramente tanti e questa prima frazione non può che essere archiviata come interlocutoria nell’economia della partita. Ovviamente con un punteggio così basso non possono esserci elementi che già spiccano a livello individuale in quanto a realizzazioni, sicuramente Trento ha avuto un guizzo in più e le difese hanno fatto un buon lavoro, ma è impossibile non immaginare un cambio di passo nella sfida già a partire dal secondo quarto per entrambe le squadre. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Sta per cominciare Trento Venezia, in attesa della palla a due della partita di basket per gara-3 dei quarti possiamo ricordare che la sfida tra Dolomiti Energia e Umana Reyer negli ultimi anni è diventata un classico. Nel 2017 Trento e Venezia si affrontarono in una storica finale scudetto che i veneti conquistarono in sei partite andando ad espugnare il campo dell’Aquila in gara-6 con il punteggio di 81-78, evitando così di portare la finale alla bella e cucendosi sul petto il terzo scudetto della propria storia, a molti decenni di distanza dai due precedenti. Un anno fa la rivincita arrivò in semifinale ed ebbe la meglio Trento in quattro partite, firmando una bella impresa da testa di serie numero 5 contro una Reyer che aveva vinto la stagione regolare, ma che nella serie fu sconfitta in sole quattro partite, perdendo la prima in casa e poi gara-3 e gara-4 in Trentino. Adesso però è proprio Venezia ad avere il match point: come finirà? Parola al campo per scoprirlo, adesso comincia davvero Trento Venezia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TRENTO VENEZIA: LE PAROLE DI BUSCAGLIA

Sempre più vicina la diretta di Trento Venezia, questa per la Dolomiti Energia sarà una partita da vincere a tutti i costi e di conseguenza adesso possiamo dare spazio alle parole di coach Maurizio Buscaglia, che due giorni fa aveva commentato in questi termini la prestazione dei suoi ragazzi: “Ora dobbiamo solo pensare a preparare gara-3 e a portarci sul 2-1 nella serie. Con calma, ricompattandoci, trovando la strada giusta per riprenderci. Facciamo fatica, è evidente, facciamo fatica a trovare la via del canestro e anche se il tempo a disposizione è poco dovremo lavorare su due o tre aspetti chiave che possano permetterci di essere più consistenti sul parquet. Non possiamo prescindere da questo aspetto, a maggior ragione contro una squadra forte e completa come la Reyer”. Di sicuro Trento avrà bisogno di migliorare il proprio rendimento offensivo per avere speranze di successo: per scoprire se ci riuscirà, dobbiamo però pazientare ancora qualche ora… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TRENTO VENEZIA: LE POSSIBILI CHIAVI

Manca sempre meno a Trento Venezia: per allungare la serie playoff e portarla a gara-4, l’Aquila avrà bisogno di bel altro contributo dai suoi protagonisti attesi rispetto alla partita di martedì. Al Taliercio Toto Forray è stato l’unico ad andare in doppia cifra per punti segnati, ne ha trovati 11 ma ha tirato 4714 dal campo e chiuso con 4 di valutazione anche a causa di due palle perse. L’intero quintetto trentino ha segnato un totale di 26 punti: anche così si è trattato di oltre il 50% dei punti messi a segno dalla squadra in tutta la partita, la Dolomiti Energia ha tirato con il 35,4% da 2 e il 18,2% dall’arco, chiudendo con un pessimo 19/59 e avendo un primo tempo da 21 punti complessivi. Tra chi ha fatto peggio, sicuramente Devyn Marble e Justin Hogue: per il primo 5 punti con 2/10 e 2 rimbalzi, il secondo ha segnato 3 punti prendendosi appena tre tiri, facendo 1/4 ai liberi e avendo anche 5 palle perse. Per entrambi valutazione negativa: servirà innanzitutto il loro riscatto per mettere in crisi le certezze di Venezia e prolungare un primo turno che altrimenti andrà in archivio questa sera. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO VENEZIA: ORARIO E PRESENTAZIONE

Trento Venezia, diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Maurizio Biggi e Lorenzo Baldini, si gioca alle ore 20.45 di questa sera, giovedì 23 maggio 2019, presso la BLM Group Arena, casa delle partite della Dolomiti Energia Trentino che ospita gara-3 dei quarti dei playoff della Serie A di basket dopo che le prime due sfide sono state disputate in laguna. Trento Venezia vedrà i padroni di casa già con le spalle al muro, perché la Reyer ha sfruttato nel migliore dei modi il fattore campo vincendo le prime due partite e di conseguenza con una terza vittoria otterrebbe il passaggio del turno nel numero minimo di partite, mentre la Dolomiti Energia deve assolutamente vincere per portare la serie quanto meno alla quarta partita, che avrebbe luogo ancora a Trento – si tornerebbe infine a Venezia per l’eventuale “bella”, che però al momento appare ancora uno scenario piuttosto lontano.

DIRETTA TRENTO VENEZIA: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Trento Venezia, che negli ultimi anni è diventata un vero e proprio classico dei playoff di basket (le due squadre si affrontano per la terza stagione di fila), dobbiamo naturalmente ricordare che questo quarto di finale ha avuto finora nella Reyer la dominatrice indiscussa. Venezia ha vinto gara-1 con il punteggio di 67-57, poi nella seconda partita ha saputo ripetersi con un margine di vantaggio ancora più netto (69-51). Sono state dunque due partite che i veneti hanno vinto soprattutto con la difesa, dal momento che al Taliercio Trento non ha mai raggiunto nemmeno i 60 punti. Walter De Raffaele sembra dunque avere imbrigliato l’Aquila, toccherà ora a coach Buscaglia trovare la contromossa – magari sfruttando anche il fattore campo – per ravvivare questa serie e farla proseguire ancora per un po’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA