RISULTATI BASKET PLAYOFF A2/ Primo turno: bene Treviso e Verona, colpo di Roseto!

- Mauro Mantegazza

Risultati playoff basket A2: diretta live score di gara-1 degli ottavi. Comincia la lunga cavalcata della Serie A2 verso l’ultima promozione

risultati playoff basket
Risultati playoff basket A2 (Foto LaPresse)
Pubblicità

Ecco altri risultati di basket Serie A2, per gara-1 dei playoff degli ottavi di finale: come da pronostico Treviso batte Trapani con relativa semplicità e comanda la serie, quello che va segnalato in questa domenica è che a prendersi la vittoria sono praticamente tutte le squadre che giocavano in casa (aspettando Montegranaro Latina, con i pontini avanti all’intervallo lungo) con la sola eccezione di Roseto, che fa il colpo grosso a Treviglio con un overtime e un appassionante finale punto a punto. Vince Rieti in volata su Forlì, così fa anche Verona che ha ragione di Casale Monferrato, in quella che è forse la serie più entusiasmante e incerta degli ottavi, mentre domina Bergamo che ha ragione di Mantova e rilancia così le proprie ambizioni. Vedremo poi cosa succederà a Montegranaro, e soprattutto come procederà questo primo turno dei playoff di basket A2. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI SABATO

Udine-Biella 81-72, Capo d’Orlando-Ravenna 94-79: questi i verdetti delle prime gare-1 valevoli per gli ottavi dei play-off di Serie A2 di basket. Fino a dieci minuti dallo scadere gli uomini di Carrea hanno dato parecchio filo da torcere al quintetto di Martelossi che grazie a Powell e Simpson è riuscito a piazzare l’allungo decisivo e a chiudere la contesa. L’Orlandina dilaga nel terzo quarto e a un certo punto si è ritrovata anche con 20 punti di vantaggio prima di subire la reazione della compagine di Mazzon che ha provato clamorosamente a riaprire i giochi ma il gap era troppo ampio per essere colmato. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

CHE EQUILIBRIO TRA UDINE E BIELLA

Udine-Biella 62-62 dopo il terzo quarto: gara molto equilibrata con i friulani che non sono riusciti a scappare via e ora devono contenere le avanzate dei piemontesi, trascinati da un ispiratissimo Harrell che ha sempre risposto colpo su colpo alle giocate degli avversari. Anche sul -6 il quintetto di Carrea non si è dato per vinto e non si è fatto prendere dal panico, dando la sensazione di poter dire la sua per il successo. Al termine del secondo quarto il punteggio di Capo d’Orlando-Ravenna vede i padroni di casa avanti 52-41: sugli scudi Parks che stasera sembra ingiocabile, non sbaglia nulla e grazie a lui l’Orlandina dispone di un tesoretto davvero invidiabile da gestire nella seconda parte del match. {agg. di Stefano Belli}

Pubblicità

UDINE E CAPO D’ORLANDO AVANTI

È in corso il match tra Udine e Biella per i play-off di Serie A2. Il primo quarto si è concluso sul parziale di 31 a 25 per la compagine friulana, trascinata dalle triple di Simpson e Powell che contribuiscono a distanziare il quintetto piemontese, non pervenuto nei primi minuti del match. Una volta esaurita la sfuriata iniziale degli uomini di Martelossi, Biella prova a entrare in partita con Sims e Antonutti che accorciano le distanze e alleggeriscono il passivo. A un certo punto gli uomini di Carrea si portano anche a -2, serve la tripla di Amici per consentire a Udine di arrivare alla prima pausa con un margine di +6. Nel frattempo è cominciata anche la sfida tra Capo d’Orlando e Ravenna, il primo quarto è andato in archivio sul parziale di 28-18: dopo un inizio sostanzialmente equilibrato l’Orlandina ha provato a seminare gli avversari con le triple di Trapani e Parks, a tenere a galla gli uomini di Mazzon ci ha pensato Hairston con un gioco da tre punti. {agg. di Stefano Belli}

PALLA A DUE!

Pochi minuti e con la palla a due di Udine Biella, sfida tra la quinta del girone Est e la sesta ad Ovest, cominceranno i playoff basket A2, una lunga avventura che ci terrà compagnia per molte settimane, dal momento che si tratterà di ben quattro turni, tutti al meglio delle cinque partite. L’anno scorso il meccanismo era esattamente lo stesso, ma la Serie A2 metteva in palio una sola promozione, dunque al tabellone playoff avevano avuto accesso le squadre dalla prima all’ottava di ciascun girone. Fu un cammino trionfale per Trieste che, dopo avere vinto il girone Est, travolse 3-0 Treviglio negli ottavi, ebbe poi la meglio per 3-1 su Montegranaro ai quarti e infilò altri due perentori 3-0 in semifinale con Treviso e poi in finale contro Casale Monferrato, che invece era stata la capolista del girone Ovest. Adesso siamo pronti a vivere una nuova avventura: parola ai campi, i playoff della Serie A2 di basket 2018-2019 cominciano! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE TESTE DI SERIE

In attesa di scoprire i primi risultati dei playoff basket A2, spendiamo qualche parola in più sulle due squadre che si sono classificate al secondo posto nei giorni della stagione regolare e di conseguenza saranno le migliori teste di serie in tabellone. Dal girone Est arriva Treviso, che qualche settimana fa ha conquistato la Coppa Italia di Serie A2 e adesso punta all’obiettivo fondamentale della stagione, cioè l’ultima promozione disponibile nella Serie A che si allargherà a 18 squadre: il gruppo è stato vinto con ampio anticipo dalla Virtus Bologna, ma i veneti hanno dovuto comunque lottare con Montegranaro per prendersi la piazza d’onore. Decisamente più dura la battaglia nel girone Ovest, con la Virtus Roma che si è imposta in una lunga volata con Capo d’Orlando che ha avuto anche strascichi polemici fuori dal campo: ai siciliani è logicamente rimasto l’amaro in bocca e adesso dovranno essere bravi ad azzerare tutto, perché di fatto adesso comincia un nuovo campionato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE IN PROGRAMMA

Cominciano i playoff della Serie A2 di basket: tra sabato 27 e domenica 28 aprile è infatti in programma gara-1 degli ottavi di finale, che determineranno naturalmente i primi risultati dei playoff basket A2. Sarà una lunga maratona, dal momento che ci saranno ben quattro turni (ottavi, quarti, semifinali e finale), tutti al meglio delle cinque partite, per sancire la terza e ultima promozione nel massimo campionato che andrà ad aggiungersi a Fortitudo Bologna e Virtus Roma, vincitrici dei due gironi. Ricordiamo allora quali saranno le partite in programma in questo weekend per gara-1 degli ottavi di finale dei playoff della Serie A2 di basket. Si comincerà sabato 27 aprile 2019: alle ore 20.30 Udine Biella, mentre alle ore 21.00 avremo la palla a due di Capo d’Orlando Ravenna. Le altre sei partite saranno invece disputate domenica 28 aprile 2019: alle ore 18.00 sono in programma Bergamo Mantova, Rieti Forlì, Treviglio Roseto, Treviso Trapani e Verona Casale Monferrato, mentre alle ore 19.00 sarà la volta di Montegranaro Latina.

RISULTATI PLAYOFF BASKET A2: IL REGOLAMENTO

In attesa di scoprire i primi risultati dei playoff basket A2, ricordiamo in breve che cosa prevede il regolamento. A questi ottavi di finale partecipano in totale 16 squadre, cioè quelle classificate dal secondo al nono posto di entrambi i gironi di stagione regolare. La classifica determina gli incroci: la seconda di ciascun girone incontrerà la nona dell’altro raggruppamento, la terza affronterà l’ottava e così via, sempre con sfide tra una formazione del girone Ovest e una del girone Est. Il fattore campo va naturalmente alla squadra meglio piazzata in campionato, con la formula 2-2-1: la testa di serie giocherà dunque in casa gara-1, gara-2 e l’eventuale gara-5, mentre gara-3 e l’eventuale gara-4 saranno a campi invertiti. Le vincenti accederanno ai quarti, sempre al meglio delle cinque partite, poi avremo nell’ordine le semifinali e la finale che decreterà l’unica promozione in palio in questi playoff.

RISULTATI PLAYOFF BASKET A2: GARA-1

Sabato 27 aprile 2019

RISULTATO FINALE Udine Biella 81-72
RISULTATO FINALE Capo d’Orlando Ravenna 94-79

Domenica 28 aprile 2019

RISULTATO FINALE Bergamo Mantova 94-85
RISULTATO FINALE Rieti Forlì 74-71
RISULTATO FINALE Treviglio Roseto 73-75 overtime
RISULTATO FINALE Treviso Trapani 71-59
RISULTATO FINALE Verona Casale Monferrato 78-76
RISULTATO FINALE Montegranaro Latina 81-79

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità