PAGELLE/ Cska Mosca Roma: i voti, Lorenzo Pellegrini si prende la scena (Champions League)

- Umberto Tessier

Pagelle Cska Mosca Roma:  i voti della partita che si è giocata in Champions League, allo stadio Luzhniki, valida per la quarta giornata nel gruppo G di Champions League.

Dzeko_gol_Roma_Plzen_lapresse_2018
Diretta Roma Porto, andata ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Un’altra grande partita per Lorenzo Pellegrini: le pagelle di Cska Mosca Roma parlano del numero 7 giallorosso come del giocatore sostanzialmente determinante nella vittoria preziosissima del Luzhniki. Ormai non è più una novità: Pellegrini, che in questa stagione si sta disimpegnando soprattutto da trequartista, è diventato una colonna di questa Roma e lo ha dimostrato anche nella serata europea. Prima l’assist da calcio d’angolo per il primo vantaggio, firmato da Kostas Manolas; poi il primo gol in Champions League (alla dodicesima presenza) che ha tolto le castagne dal fuoco, sbrogliando una situazione che dopo il pareggio di Arnor Sigurdsson si era fatta davvero complicata. Se la Roma è ad un passo dagli ottavi di finale di Champions League lo deve anche a Lorenzo Pellegrini, fedelissimo di Eusebio Di Francesco e sempre più titolare nel nuovo progetto giallorosso. (agg. di Claudio Franceschini)

KLUIVERT SUGLI SCUDI

Tanti protagonisti giallorossi nelle pagelle di Cska Mosca Roma, che ha dato una vittoria fondamentale agli uomini di Eusebio Di Francesco. In particolare possiamo mettere in evidenza gli autori dei due gol, cioè Manolas e Pellegrini, autori di prestazioni globalmente positive e che naturalmente hanno assunto ancora più valore grazie alle reti segnate dal greco e dall’azzurro, che spianano alla Roma la strada verso gli ottavi di finale. Come loro però ha preso un voto 7 anche il figlio d’arte olandese Kluivert e questa è un’ottima notizia sia per Justin sia per la Roma, perché i primi mesi italiani di Kluivert non sono stati facili e una crescita del talento olandese sarebbe davvero una benedizione per i giallorossi. Quando parte palla al piede è imprendibile e l’espulsione di Magnusson è merito suo: bene così, ora si attendono conferme nelle prossime partite per dire che Kluivert è davvero sbocciato.  (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAGELLE CSKA MOSCA ROMA

Puntuali al fischio finale ecco le pagelle di Cska Mosca Roma, serata di brividi e non solo per il freddo per i giallorossi, ma alla fine – solo per il risultato – si può sorridere. La Roma espugna il campo del Cska Mosca replicando la vittoria dell’andata e mettendo una serie ipoteca sul passaggio del girone. Match subito in discesa per la compagine giallorossa che sblocca la gara grazie al colpo di testa del difensore Manolas su calcio d’angolo, nell’occasione Akinfeev esce a farfalle sbagliando i tempi dell’intervento. Roma che controlla bene la gara ma abbassa troppo il baricentro subendo alcune iniziative dei padroni di casa che pungono poco in avanti. Nella ripresa la compagine di casa scende bene sul rettangolo verde e raccoglie il pari con il classe 99′ Sigurdsson bravo a capitalizzare l’assist di Akhmetov. La Roma non si perde d’animo e trova la superiorità numerica quando Magnusson stende un ottimo Kluivert trovando il secondo giallo. Cinque minuti dopo Lorenzo Pellegrini, uno dei migliori in campo, trova il nuovo e definitivo vantaggio. I giallorossi non riescono a chiuderla e soffrono fino alla fine nonostante la superiorità numerica. Vittoria fondamentale per la compagine giallorossa che sale a nove punti nel girone mettendo quasi al sicuro il passaggio del turno.

VOTO PARTITA 6,5 – Gara che vive di lampi improvvisi con la compagine di casa che mette in campo una squadra giovane e pimpante. La Roma la vince anche con l’esperienza dando vita ad una gara interessante.

VOTO CSKA MOSCA 6 – Esce sconfitta ma a testa alta disputando una gara gagliarda senza arrendersi mai nonostante l’inferiorità numerica.

VOTO ROMA 6,5 – Rischia quando non chiude la gara sprecando varie occasioni. Dimostra di saper soffrire e porta a casa tre punti pesantissimi.

VOTO ARBITRO CAKIR 5,5 – Dubbi sulla rete di Pellegrini che sembra partire in posizione di fuorigioco. In questo caso non viene aiutato dai colleghi.

PAGELLE CKSA MOSCA ROMA: I VOTI DEI RUSSI

AKINFEEV 5 – Errore decisivo sul gol siglato da Manolas, esce fuori tempo regalando al greco un colpo di testa comodo.

MARIO FERNANDES S.V. – Deve lasciare la contesa dopo appena dieci minuti per infortunio, sfortunato per il colpo alla nuca anche se il fallo su Kolarov è il suo.

SCHENNIKOV 6,5 – Entra bene nel match spingendo come un forsennato, Santon lo soffre molto.

BECAO 6 – Vince il duello contro uno spento Dzeko e comanda bene la difesa, sufficienza netta.

MAGNUSSON 4,5 – Lascia i suoi in dieci nel momento migliore condannando di fatto i russi alla sconfitta, il primo giallo poteva essere evitato.

NABABKIN 5 – L’errore in compartecipazione con Akinfeev sul gol di Manolas è il suo, episodio che risulterà decisivo.

BIJOL 6 – Interessante lo sloveno classe 99′, dimostra di avere grande personalità.

AKHMETOV 6,5 – Il classe 97′ serve un pallone delizioso a Sigurdsson che non sbaglia, talento da seguire.

VLASIC 6 – Tenta spesso la conclusione ma difetta di precisione, da premiare per il lavoro continuo.

OBLYAKOV 6,5 – Molto attivo nella fase offensiva grazie ad un buon cambio di passo. Quando si inserisce per la Roma sono dolori, disputa davvero una bella partita.

SIGURDSSON 7 – Il talentino islandese, classe 99′, sigla il momentaneo pareggio con un movimento da centravanti consumato. Merita la palma di migliore dei suoi.

CHALOV 6 – Nel finale mette i brividi ai giallorossi con un tiro da fuori che sfiora il palo di Olsen. Un po’ leggerino, ma l’età è dalla sua parte.

CHERNOV 6 – Ingresso positivo, regala un buon equilibio alla fase difensiva.

KHOSONOV 6 – Buon impatto sul match grazie, porta vivacità alla fase offensiva.

ALL. GONCHARENKO 6 – Ha in mano unan squadra giovanissima che tiene testa ad una compagine superiore sotto il profilo tecnico. Interessanti le trame di gioco con il pallone che viaggia veloce, compagine che ha futuro.

PAGELLA CSKA MOSCA ROMA: I VOTI DEI GIALLOROSSI

OLSEN 6 – Sul gol non può farci nulla, per il resto vive una serata tranquilla.

SANTON 5,5 – Inizia bene per poi perdersi nel corso della gara, soffre troppo sul binario di competenza.

MANOLAS 7 – Sblocca la gara con un grande colpo di testa sbagliando poco nella fase difensiva, serata perfetta.

FAZIO 6,5 – Riesce a controllare bene Chalov grazie alle lunghe leve ed un senso spiccato dell’anticipo.

KOLAROV 6 – Il serbo è un diesel che cresce con il passare dei minuti, protagonista in occasione del nuovo vantaggio.

NZONZI 6,5 – Recupera tantissimi palloni grazie ad una presenza costante in mezzo al campo, ottimo anche nell’impostare.

CRISTANTE 6,5 – Suo l’assist che porta al vantaggio di Pellegrini, interessanti segnali di crescita in un inizio di stagione complicato.

FLORENZI 6 – Nella prima frazione spreca un gol clamoroso inciampando da solo contro Akinfeev. Si fa perdonare con una seconda frazione gagliarda.

PELLEGRINI 7 – Assist da calcio d’angolo e gol decisivo. Entra in tutte le azioni dei giallorossi dimostrando di aver trovato grande continuità, per Pastore si prevedono tempi duri.

KLUIVERT 7 – Quando parte palla al piede è imprendibile, costringe Magnusson al secondo giallo. Una delle migliori prestazioni in maglia giallorossa.

DZEKO 5 – Questa volta il bosniaco è in versione campionato, mai pericoloso e poco incisivo. Forse avrebbe bisogno di riposare visto che non ha alternative.

UNDER 6 – Ha il pallone del raddoppio ma preferisce servire Dzeko che sbaglia.

ZANIOLO S.V.

JUAN JESUS S.V.

ALL. DI FRANCESCO 6,5 – Conquista tre punti pesantissimi schierando una formazione quadrata e reattiva. La titolarità di Kluivert è una mossa importante, ora deve trovare continuità di risultati in campionato.

PAGELLE CSKA MOSCA ROMA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Ecco le pagelle di Cska Mosca Roma alla fine del primo tempo. Decide la gara al momento la rete di Manolas di testa dopo l’uscita a farfalle di Akinfeev. Akinfeev (voto 5) esce a vuoto sul colpo di testa vincente di Manolas, in generale non regala sicurezza. Mario Fernandes (s.v.) deve abbandonare il campo dopo dieci minuti di gioco per un colpo alla nuca subito da Kolarov che lo colpisce involontariamente con il ginocchio. Schennikov (voto 6,5) sostituisce Fernandes, tante iniziative e discese interessanti. Magnusson (voto 6) prestazione ordinata senza molte sbavature. Becao (voto 6) sta vincendo il duello con Dzeko. Nababkin (voto 5,5) non si vede tantissimo, può e deve fare di più. Oblyakov (voto 5,5) quando parte è sempre pericoloso, spreca una ghiotta occasione in area con un tiro sballato. Bijol (voto 6) classe 99′ davvero interessante, ha personalità. Akhmetov (voto 6) prestazione nettamente sufficiente. Vlasic (voto 6) tanto movimento in avanti, poche le palle pulite. Sigurdsson (voto 5,5) è l’uomo di spicco, al momento non brilla. Chalov (voto 6) dialoga bene con i compagni di reparto. Questi i voti della Roma. Olsen (voto 6) serata tranquilla per ora. Santon (voto 5,5) soffre troppo le discese di Schennikov. Manolas (voto 7) stacco imperioso in occasione del gol. Fazio (voto 6,5) attento e preciso nelle chiusure. Kolarov (voto 6) dai suoi piedi nasce sempre qualcosa di pericoloso. Cristante (voto 6) prestazione ordinata da parte dell’ex Atalanta, deve sveltire la manovra. Nzonzi (voto 6) esperienza da vendere, dalle sue parti non si passa. Florenzi (voto 5,5) sbaglia il gol del due a zero inciampando quando si trova da solo contro Akinfeev. L. Pellegerini (voto 6,5) suo l’assist da calcio d’angolo, cresce di partita in partita. Kluivert (voto 6,5) il classe 99′ sta disputando un’ottima gara fatta di spunti interessanti. Dzeko (voto 6) tanto movimento ma pochi palloni ricevuti. Vediamo ora migliori e peggiori del primo tempo nelle pagelle di Cska Mosca Roma.

TOP E FLOP DEI PRIMI 45′

VOTO CSKA MOSCA 6 – Va sotto per uno svarione di Akinfeev, reagisce bene ma paga la leggerezza in attacco.

MIGLIORE CSKA MOSCA: SCHENNIKOV 6,5 – Sostituisce l’infortunato Fernandes, tante discese interessanti che mettono in difficoltà Santon.

PEGGIORE CSKA MOSCA: AKINFEEV 5 – Esce a farfalle in occasione del gol, episodio per ora decisivo.

VOTO ROMA 6,5 – Squadra pratica e incisiva, deve stare attenta a non abbassare troppo il baricentro.

MIGLIORE ROMA: MANOLAS 7 – Imperioso lo stacco del greco che sblocca la gara, perfetto anche dietro.

PEGGIORE ROMA: FLORENZI 5,5 – Fallisce in maniera incredibile l’occasione del raddoppio inciampando al momento del tiro.







© RIPRODUZIONE RISERVATA