PAGELLE/ Juventus Manchester United: i voti, ritorno confortante per Khedira (Champions League)

- Federico Giuliani

Pagelle Juventus Manchester United: i voti della partita, il giudizio a tutti i protagonisti della sfida di Old Trafford per la quarta giornata nel gruppo H di Champions League.

Cristiano Ronaldo Juventus
Video Juventus Udinese (La Presse)

Le pagelle di Juventus Manchester United ci consegnano un ottimo ritorno da parte di Sami Khedira: fuori da circa un mese e mezzo, il centrocampista tedesco era destinato a giocare uno spezzone ma, a sorpresa, Massimiliano Allegri lo ha fatto giocare titolare ed è stato ripagato dalla solita prestazione di sostanza. Sono di Khedira i due tiri più pericolosi nel primo tempo di Juventus Manchester United: come sempre perfetto negli inserimenti senza palla, il numero 6 della Juventus ha impegnato De Gea dalla distanza ma soprattutto, al termine di un’azione corale con Cuadrado che ha servito la profondità di Cristiano Ronaldo, ha girato sul palo esterno un destro a botta sicura. Occasione nella quale il tedesco aveva ancora una volta mostrato la sua intelligenza tattica; purtroppo non è servito per garantire la vittoria alla Juventus, ma il ritorno di Khedira è certamente positivo. (agg. di Claudio Franceschini)

MARTIAL AUTORE DELLA RIMONTA

Il calcio è bello perché sa sorprendere; le pagelle di Juventus Manchester United infatti raccontano di una partita sostanzialmente dominata dai bianconeri ma infine vinta dallo United con la beffa di José Mourinho che ha zittito lo Stadium. Il migliore in campo è comunque un Red Devil, cioè il francese Anthony Martial: per lui voto 7,5 perché è in gran parte merito proprio di Martial il ribaltone finale che ha dato al Manchester United una vittoria imprevista, imprevedibile, per molti versi clamorosa e che avvicina molto gli inglesi alla qualificazione agli ottavi di finale. Così, con un capolavoro condensato in pochi minuti, Martial si conquista la palma del migliore in campo, anche davanti a Cristiano Ronaldo che finalmente ha spezzato il digiuno di gol con la maglia della Juventus in Champions League in una notte che però infine si è rivelata amara… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I VOTI DELLA PARTITA

Le pagelle di Juventus Manchester United descrivono una partita che il risultato smentisce beffardamente. L’incontro termina infatti con il risultato di 2-1 in favore degli inglesi. I migliori in campo sono Ronaldo e Martial; male, invece, Alex Sandro, Cuadrado e Smalling.

VOTO PARTITA 7,5 – Ripresa molto meglio del primo tempo. Nel complesso gara divertente e ricca di colpi di scena.

VOTO JUVENTUS 7 – C’è poco da dire: i bianconeri hanno asfaltato gli inglesi, ma quando crei così tanto e non chiudi la partita può succedere anche questo.

VOTO MANCHESTER UNITED 4,5 – Modulo inconcludente, giocatori sottotono e Red Devils in completa confusione. Ma alla fine sono i Diavoli Rossi a esultare.

PAGELLE JUVENTUS MANCHESTER UNITED: I VOTI DEI BIANCONERI

SZCZESNY 6 – Colpito a freddo da Mata. Poteva fare meglio sul secondo gol degli inglesi; si riscatta nel finale su Rashford.

DE SCIGLIO 6 – Coraggioso in fase offensiva, dove non fa mai mancare l’appoggio a Cuadrado. Qualche amnesia difensiva che avrebbe potuto evitare (dall’81’ BARZAGLI – SV).

CHIELLINI 6,5 – Fa sentire il fisico a Sanchez, che per rendersi utile deve girare al largo dell’area bianconera. Un po’ rude ma sono soltanto dettagli.

BONUCCI 7 – Prezioso secondo regista che fa partire l’azione direttamente dalla difesa. Il piede è caldo, i lanci sono spesso invitanti, come nell’1-0 di Ronaldo.

ALEX SANDRO 5 – Patisce l’atteggiamento arrembante di Young. Combina la frittata finale con un’autorete evitabile. Il peggiore dei suoi.

KHEDIRA 6,5 – Resta in campo per un’ora e a tratti è uno dei migliori in campo. Benissimo nel primo tempo, dove si rende spesso pericoloso e colpisce anche un palo. Comprensibile calo nella ripresa, date le sue non perfette condizioni fisiche (dal 61′ MATUIDI 6 – Entra bene in partita e non fa rimpiangere il tedesco).

PJANIC 6,5 – Dopo un primo tempo meno sontuoso del solito sale in cattedra nella ripresa. De Gea gli nega la gioia del gol.

BENTANCUR 6,5 – Il ragazzino è ormai diventato un uomo. L’ex Boca ringhia su ogni pallone e mette tutta la sua qualità al servizio della squadra.

CUADRADO 5 – Parte bene poi si eclissa, pur senza un motivo apparente. Sprecone nella ripresa. E i suoi gol mangiati incidono sul risultato finale (dal 91′ MANDZUKIC – SV).

DYBALA 6,5 – Si muove moltissimo facendo impazzire i centrali dello United. Nella ripresa colpisce una traversa con un sinistro a giro fantastico.

CRISTIANO RONALDO 7 – Segna senza pietà alla sua ex squadra con un fantastico tiro al volo. Si vede poco ma quando serve è sempre al servizio della squadra. Come solo i grandi campioni sanno fare.

ALL. ALLEGRI 6,5 – Situazione paradossale. Altra lezione tattica a Mourinho, eppure torna a casa sconfitto. La Juventus asfalta il Manchester United ma perde immeritatamente.

PAGELLE JUVENTUS MANCHESTER UNITED: I VOTI DEI RED DEVILS

DE GEA 6 – Colto di sorpresa in occasione del gol di Ronaldo. Bravo nel primo tempo sulla deviazione di Matic e nella ripresa su Pjanic. In qualche modo tiene a galla i suoi.

ASHLEY YOUNG 7 – Da capitano vero è l’ultimo a mollare. Spinge molto sull’out destro e tiene basso Alex Sandro. I suoi cross finiscono spesso nella terra di nessuno per la mancanza di un vero centravanti. Propizia il 2-1 con una punizione forte e tesa.

LINDELOF 5 – Lento e goffo, forma una coppia da brividi con il compagno di reparto Smalling. Non riesce a ingabbiare Dybala.

SMALLING 4,5 – Vale quanto detto per Lindelof, con l’aggravante del gol concesso a Ronaldo. Il ragazzo si perde completamente il portoghese.

SHAW 5 – Fatica a prendere le misure a Cuadrado. Soffre inoltre le sovrapposizioni di De Sciglio. Mai una discesa degna di nota in proiezione offensiva.

HERRERA 5 – Corre tanto ma a vuoto. Finisce stritolato nella morsa di Bentancur e Khedira. Ammonito nel finale per un fallo su Dybala.

MATIC 5,5 – Nel primo tempo era uno dei migliori dei suoi ma con il passare dei minuti perde brillantezza, forse per una comprensibile stanchezza.

POGBA 6 – Fa il suo senza strafare. Visto l’andazzo in quel di Manchester, si capisce perché vorrebbe tornare a Torino. In ogni caso, questa sera non demerita.

LINGARD 4 – Un corpo estraneo. Mourinho si affida alla sua corsa ma è palesemente fuori posizione. Non riceve un pallone e non aiuta mai i suoi compagni (dal 69′ RASHFORD 6,5 – Regala una scossa all’attacco dello United. Doveva partire dall’inizio).

ALEXIS SANCHEZ 6 – Svaria su tutto il fronte offensivo ma non ha i centimetri per raccogliere i cross disegnati da Young. Spende tutte le sue energie (dal 78′ MATA 7 – Trova il pareggio con un calcio di punizione da favola).

MARTIAL 7,5 – Ci mette un po’ a carburare ma quando entra in partita è una furia. Trascina i suoi alla rimonta con un finale eroico. Avesse giocato così dal 1’…

ALL. MOURINHO 6 – Il suo United è inguardabile eppure indovina i cambi che gli consentono di portare a casa tre punti ormai persi e non meritati.

VOTO ARBITRO (Hategan) 6 – Gara non troppo complicata. Giusti i cartellini gialli estratti. Altrettanto giusto non concedere il rigore a Ronaldo a inizio ripresa.

PAGELLE JUVENTUS MANCHESTER UNITED: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Eccoci dopo i primi 45 minuti con le pagelle di Juventus Manchester United con i voti della prima frazione di gioco. Il primo tempo è terminato con il risultato di 0-0. Nonostante l’equilibrio delle reti, in campo c’è stata soltanto la Juventus. I bianconeri hanno dominato la scena per larghi tratti, pur senza capitalizzare una netta predominanza territoriale. Malissimo, invece, il Manchester United, dal quale ci si aspettava una reazione d’orgoglio. Gli uomini di Mourinho non impegnano mai Szczesny (voto 6), mentre De Gea (voto 6) sente correre diversi brividi lungo la schiena. Al 4′ Dybala (voto 6,5) scodella per Ronaldo (voto 6) che calcia al volo trovando la deviazione provvidenziale di Lindelof (voto 5). Dopo 5′ è il turno di Bentancur (voto 6,5), che viene murato in corner. Al Manchester mancano tantissimo i centimetri di Lukaku in proiezione offensiva. Il povero Sanchez (voto 6) si muove molto ma non ha rifornimenti, se non al 28′. Matic (voto 6,5) scodella per il cileno, che scappa a De Sciglio (voto 5,5) ma non trova l’impatto con la sfera. Al 32′ Khedira (voto 7) chiama De Gea alla parata in due tempi. Un minuto più tardi ecco l’occasione più nitida del match. De Sciglio appoggia per Ronaldo che mette in area un traversone basso. Khedira, lasciato solo, colpisce il pallone che si stampa sul palo. Netta fin qui la supremazia della Juventus; male il Manchester United, che deve assolutamente cambiare registro in vista della ripresa.

TOP E FLOP DEI PRIMI 45′

VOTO PARTITA 6,5 – Tanto agonismo e ritmi piuttosto alti. Gara divertente con i padroni di casa a dominare la scena.
VOTO JUVENTUS 7 – Con il passare dei minuti i bianconeri crescono e mettono all’angolo un brutto Manchester. Agli uomini di Allegri manca soltanto il gol.

MIGLIORE JUVENTUS KHEDIRA 7 – Uomo ovunque. Corre per due in mezzo al campo e ha pure la forza di inserirsi a fari spenti. Colpisce un palo.

PEGGIORE JUVENTUS PJANIC 6 – Meno brillante del solito e qualche errore banale sui calci da fermo. Niente di cui preoccuparsi.

VOTO MANCHESTER UNITED 4,5 – Buon avvio ma è soltanto un’illusione. Una sola occasione degna di nota e tanta, troppa, sofferenza. Difesa da brivido.

MIGLIORE MANCHESTER UNITED MATIC 6,5 – L’unico che prova a dare qualche geometria a un modulo incomprensibile.

PEGGIORE MANCHESTER UNITED SMALLING 5 – Tra lui e Lindelof lo United sbanda pericolosamente. Tante amnesie difensive.

VOTO ARBITRO (Hategan) 6 – Gara di facile gestione. Una sola, giusta, ammonizione all’indirizzo di Matic.



© RIPRODUZIONE RISERVATA