Probabili formazioni / Viktoria Plzen Roma: quote. Ottimi numeri per Steven Nzonzi (Champions League)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Viktoria Plzen Roma: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano nell’ultima giornata del girone di Champions League.

Rigore non dato su Zaniolo
Pronostico Inter Roma (LaPresse)

Continuando a parlare delle probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma, è giusto concentrarsi ora su quelli che possiamo considerare i migliori calciatori: nella Roma potrebbe rimanere in panchina Federico Fazio, vale a dire il calciatore che ha la miglior percentuale di passaggi riusciti. Per il centrale argentino c’è un ottimo 90%, con 289 passaggi completati sui 320 tentati; ovviamente la zona di campo nella quale gioca lo favorisce in tal senso, ma questo ci dice anche che spesso e volentieri l’azione parte dai suoi piedi, e dunque il fatto che questa sera Eusebio Di Francesco lo lasci in panchina potrebbe in qualche modo incidere sul modo in cui la squadra giallorossa uscirà dalla propria area. Fa ancora meglio comunque Steven Nzonzi: il francese ha il 91% di passaggi completati (sui 308 totali). Dopo qualche timore iniziale, il campione del mondo ha preso in mano il centrocampo della Roma, sfruttando i costanti acciacchi di Daniele De Rossi e diventando oggi un titolare inamovibile nella mediana studiata da Di Francesco. Potrebbe essere dunque lui l’osservato speciale per la partita di questa sera. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Come abbiamo visto studiando le probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma, la lista degli infortunati per Eusebio Di Francesco si allunga: periodo complicato per i giallorossi, colpiti da innumerevoli infortuni muscolari che hanno inevitabilmente condizionato i risultati della squadra. Sono appena tornati Javier Pastore e Diego Perotti, ma sono ancora ai box Daniele De Rossi e Lorenzo Pellegrini: entrambi cresciuti nel settore giovanile a Trigoria, la loro assenza si fa ovviamente sentire anche perchè costringe il tecnico della Roma a far giocare costantemente gli stessi. Manca anche Edin Dzeko, autore di 5 gol in questo girone di Champions League e principale cannoniere della squadra; in difesa si registra il forfait dello sfortunatissimo Rick Karsdorp, che lo scorso anno si era rotto il crociato nella sua prima partita con la maglia giallorossa. In più, fuori dai giochi Ante Coric: il giovane talento croato ha giocato appena 45 minuti con la Roma, uno spezzone nella sconfitta interna contro il Real Madrid e un altro contro la Spal in Serie A. Curiosamente, in queste due occasioni i giallorossi hanno sempre perso 2-0. (agg. di Claudio Franceschini)

OCCASIONE PER LUCA PELLEGRINI?

E’ difficile individuare un potenziale duello nelle probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma, anche perchè rimane qualche dubbio circa la squadra che Eusebio Di Francesco manderà in campo; possiamo però ipotizzarne uno sulla corsia sinistra giallorossa, dove a giocare titolare dovrebbe essere Luca Pellegrini. Già testato in campionato, il terzino sinistro ha ripreso l’attività dopo la rottura del legamento crociato: inconveniente che ne ha leggermente frenato la crescita, ma il suo allenatore lo ha comunque lanciato titolare in campionato e lui ha risposto con concretezza. Ennesimo calciatore del settore giovanile della Roma che potrebbe fare strada in prima squadra, Luca Pellegrini a Plzen dovrebbe vedersela con Milan Petrzela: l’esterno classe ’83 ha quasi il doppio dei suoi anni e ha alle spalle una carriera di tutto rispetto. Cresciuto nel Drnovice, è passato anche per Jablonec e Sparta Praga arrivando al Viktoria nel gennaio di dieci anni fa; di fatto gioca da allora in rossoblu, se si esclude una parentesi annuale con la maglia dell’Augsburg, in Germania. Esterno rapido e pericoloso, ha anche messo insieme 19 partite con la nazionale della Repubblica Ceca. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Quale potrebbe essere il protagonista nelle probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma? Scegliamo in particolare Nicolò Zaniolo: forse dalle parti di Appiano Gentile, considerate anche le condizioni fisiche di Radja Nainggolan, si stanno pentendo di averlo ceduto tanto a cuor leggero: che fosse un talento si era facilmente intuito dalle sue prestazioni con la Primavera nerazzurra, ma va anche detto che in pochi si aspettavano questo rendimento così presto. Lanciato subito titolare al Bernabeu, Zaniolo non ha tremato e, anche “grazie” ai tanti infortuni che hanno colpito la rosa della Roma, ha saputo ritagliarsi il suo spazio sulla trequarti, in posizione centrale nella linea di mezzepunte schierata da Eusebio Di Francesco: proprio nella partita da ex (2-2 all’Olimpico) Zaniolo è stato forse il migliore in campo, dimostrando una personalità già formata e ottime giocate. Anche oggi dovrebbe essere titolare; vedremo se ripeterà le ultime prestazioni, di certo ha già conquistato i suoi nuovi tifosi. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOTIZIE

Viktoria Plzen Roma si gioca alle ore 18:55 di mercoledì 12 dicembre: siamo nell’ultima giornata del gruppo G di Champions League 2018-2019, per una partita che ormai ha poco da dire dal lato giallorosso. Già qualificata agli ottavi ma anche certa del secondo posto, la squadra di Eusebio Di Francesco deve riprendere una marcia che si è bruscamente interrotta con alcuni risultati negativi; si proverà dunque a vincere, ma ci sarà comunque ampio turnover. Il Viktoria Plzen invece va a caccia del terzo posto che gli permetterebbe di andare a giocare in Europa League; i cechi dovranno vincere per non preoccuparsi del risultato del Cska Mosca. Vediamo dunque in che modo i due allenatori potrebbero schierare le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma.

QUOTE E PRONOSTICO

Per Viktoria Plzen Roma sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker il vantaggio nel pronostico è sorprendentemente dei cechi, che hanno un valore di 2,55 sul segno 1 che identifica la loro vittoria. Ad ogni modo è attaccata la quota posta sul segno 2 – per il successo esterno della Roma – che arriva a 2,65 volte la somma messa sul piatto, mentre l’eventualità del pareggio è regolata dal segno X e vi permetterebbe di guadagnare una cifra pari a 3,50 volte quello che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI VIKTORIA PLZEN ROMA

GLI 11 DI VRBA

Pavel Vrba affronta Viktoria Plzen Roma con i suoi titolari, al netto però dell’attaccante Krmencik che sarà fuori a lungo; lo sostituisce Chory, che dunque guiderà il reparto offensivo con alle spalle una linea nella quale Kovaric contende il posto a Kopic sulla sinistra, mentre a destra ci sarà Petrzela e in zona centrale dovrebbe giocare Cermak. Come sempre la cerniera di metà campo sarà formata da Prochazka e Hrosovsky, bravi sia a interdire che a fare densità sulla trequarti aumentando la pericolosità della manovra; alle loro spalle il veterano e capitano Hubnik guida il reparto difensivo e dovrebbe fare coppia con Hejda (che è favorito su Pernica), sugli esterni invece non dovrebbero essere in discussione le maglie di Reznik e Limbersky, altro giocatore di grande esperienza. Il portiere sarà invece Hruska, che ha vinto il ballottaggio con Kozacik ormai da tempo.

LE SCELTE DI DI FRANCESCO

Come detto, nelle probabili formazioni di Viktoria Plzen Roma Eusebio Di Francesco stravolge tutto: a cominciare dal portiere – che sarà Mirante – e passando per una difesa che dovrebbe prevedere Juan Jesus e Marcano centrali, con un’occasione per Luca Pellegrini a sinistra. Sull’altro versante possibile riposo per Florenzi, con Santon che ne prenderà il posto; l’unico reparto che dovrebbe rimanere invariato è il centrocampo, anche perchè gli infortuni riducono le scelte. Spazio allora a Cristante e Nzonzi, con una trequarti sula quale Zaniolo parte ancora favorito rispetto a Pastore (non al top) mentre potrebbe tornare ad avere una maglia da titolare Perotti, schierato ovviamente a sinistra. In questo modo, sarà testa a testa tra Cengiz Under e Justin Kluivert per il posto sulla fascia destra; davanti a tutti dovrebbe giocare nuovamente Schick, anche perchè Dzeko (5 gol nel girone di Champions League) rimane ai box.

IL TABELLINO

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): 16 Hruska; 14 Reznik, 4 Hubnik, 2 Hejda, 8 Limbersky; 17 Hrosovsky, 6 Prochazka; 11 Petrzela, 25 Cermak, 10 Kopic; 18 Chory
A disposizione: 1 Kozacik, 44 Pernica, 24 Havel, 19 Kovarik, 20 Bucha, 7 Jorava, 37 Rezniczek
Allenatore: Pavel Vrba
Squalificati:
Indisponibili: Cisovski, Krmencik

 

ROMA (4-2-3-1): 83 Mirante; 18 Santon, 15 Marcano, 5 Juan Jesus, 3 Lu. Pellegrini; 4 Cristante, 42 Nzonzi; 34 J. Kluivert, 22 Zaniolo, 8 Perotti; 14 Schick
A disposizione: 1 Olsen, 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 27 Pastore, 17 Cengiz Under, Coric, Karsdorp
Allenatore: Eusebio Di Francesco
Squalificati:
Indisponibili: De Rossi, Lo. Pellegrini, Coric, El Shaarawy, Dzeko







© RIPRODUZIONE RISERVATA