RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE/ Classifica aggiornata: Inter e Napoli pareggiano e avvicinano gli ottavi!

- Mauro Mantegazza

Risultati Champions League: classifica aggiornata, pareggiano 1-1 sia Inter che Napoli e avvicinano gli ottavi, anche se non si possono ancora fare calcoli.

palloni Champions League
Champions League, Lapresse

Ecco i risultati di Champions League, finali per la quarta giornata: succede di tutto a San Siro negli ultimi minuti ma l’Inter esce con un pareggio importantissimo anche perchè il Tottenham ribalta il Psv – con la doppietta di Harry Kane – e sale a quota 4 punti, ancora in corsa per gli ottavi di finale. Malcom, entrato da una manciata di secondi, porta in vantaggio un Barcellona che fino a lì aveva dominato ma Mauro Icardi si dimostra bomber implacabile e alla prima occasione utile gira in porta la rete che vale mezza qualificazione, confermando il +3 sugli Spurs che dovranno ancora andare al Camp Nou. Serata dunque che nel complesso è positiva per l’Inter; anche per il Napoli, che aggancia il Liverpool al primo posto del gruppo C e rimane davanti al Psg. Il rigore di Lorenzo Insigne pareggia i conti con i transalpini: adesso ai partenopei “basterà” battere la Stella Rossa e poi sperare nell’incrocio tra Liverpool e Psg, la vittoria certamente sarebbe stata meglio – vista la trasferta di Anfield all’ultimo turno – ma anche qui il risultato ci sta. Tra gli altri risultati di Champions League, l’Atletico Madrid batte e aggancia il Borussia Dortmund, che però rimane primo nel suo girone; eliminati sia il Monaco che la Lokomotiv Mosca, il Porto è virtualmente agli ottavi e anche lo Schalke 04 fa un bel passo avanti. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: META’ RIPRESA

I risultati di Champions League che stanno maturando alla metà dei secondi tempi consegnano una situazione ancora non soddisfacente per le due squadre italiane: non è cambiato nulla e dunque il Napoli è sempre in svantaggio nei confronti del Psg anche se sta provando a reagire, mentre l’Inter continua a soffrire contro un Barcellona che ha preso il dominio della metà campo nerazzurra e ha già avuto buone occasioni, con un Coutinho in crescita e un Suarez che, a secco in questa stagione di Champions League e da tre anni nelle trasferte europee, ha tanta voglia di tornare al gol. Situazione invariata anche sugli altri campi: lo Schalke 04 ha raddoppiato sul Galatasaray con Mark Uth, e a questo punto vede la qualificazione agli ottavi di finale a braccetto con il Porto, sempre in vantaggio di due gol su una Lokomotiv Mosca destinata all’eliminazione. Saranno questi i risultati di Champions League che racconteremo al termine delle sei partite in programma? Staremo a vedere, ormai non manca molto. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: INTERVALLO

Eccoci all’intervallo della serata: quali risultati di Champions League stanno maturando dalle partite? LInter è ancora sullo 0-0, soffre tantissimo l’iniziativa del Barcellona che palleggia in scioltezza e crea tante occasioni per sbloccare. Handanovic salva i nerazzurri almeno due volte, Suarez non trova il bersaglio in altre due occasioni ma anche così la squadra di Luciano Spalletti avvicina gli ottavi, anche perchè il Tottenham è sempre sotto a Wembley contro il Psv Eindhoven. Il Napoli invece ha subito gol nel recupero: Juan Bernat ha portato in vantaggio il Psg, e dunque adesso i transalpini sarebbero in testa al girone con i partenopei terzi, situazione che si complica ma che rimane apertissima per la sconfitta precedente del Liverpool sul campo di una Stella Rossa che, a questo punto, è totalmente in corsa. Sembra invece chiuso il discorso nel gruppo D: il Porto ha raddoppiato nel finale di frazione con Moussa Marega, lo Schalke 04 è sempre in vantaggio nei confronti del Galatasaray. A sbloccarsi è stata anche la partita del Wanda Metropolitano: vantaggio dell’Atletico Madrid sul Borussia Dortmund con Saul Niguez, i gialloneri resterebbero primi per la differenza reti nella sfida diretta ma con questo risultato il Monaco sarebbe aritmeticamente eliminato. (agg. di Claudio Franceschini)

TOTTENHAM SOTTO A WEMBLEY

I risultati di Champions League che stanno maturando nei primi tempi, giunti più o meno alla loro metà, sono già parecchio interessanti: l’Inter soffre a San Siro contro un Barcellona arrembante, del tutto intenzionato a chiudere già questa sera il discorso qualificazione e primo posto ma ancora a secco di gol, nonostante Luis Suarez abbia già avuto una grande occasione. Pareggia anche il Napoli contro il Psg, mentre ci sono stati tre gol lampo: preziosissimo per l’Inter quello con cui Luuk De Jong ha portato in vantaggio il Psv Eindhoven sul campo di un Tottenham sempre più in crisi, appena dopo al Do Dragao Hector Herrera ha sbloccato la partita tra Porto e Lokomotiv Mosca con i lusitani che fanno un passo decisivo verso gli ottavi. Nello stesso girone, quel gruppo D che avevamo raccontato come estremamente equilibrato, un brutto errore di Muslera ha messo Guido Burgstaller nelle condizioni di spingere avanti lo Schalke 04, rete importantissima perchè questa partita è una sorta di spareggio per il secondo posto. Ad ogni modo manca ancora molto per chiudere queste partite: i risultati di Champions League potrebbero essere totalmente stravolti da quello che succederà nel proseguimento della serata. (agg. di Claudio Franceschini)

LIVERPOOL SCONFITTO A BELGRADO

Si torna a giocare in Europa, dopo i risultati arrivati dalle prime due partite: finisce l’avventura del Monaco di Thierry Henry demolito in cassa dal Bruges – che segna tre gol in 12 minuti nel primo tempo e arrotonda nel finale – ma soprattutto al Marakana di Belgrado la Stella Rossa si trasforma per una serata in una big e, con la prima vittoria di sempre nella fase a gironi di Champions League, fa un grande favore a Napoli e Psg che stano per sfidarsi al San Paolo. La doppietta di Milan Pavkov lancia i serbi, che adesso per di più ci credono: hanno 4 punti, se il Paris Saint-Germain dovesse perdere a Napoli ci sarebbero appena due lunghezze da recuperare ai francesi e al Liverpool che si affronteranno al Parco dei Principi nel prossimo turno, ma ovviamente poi la Stella Rossa dovrebbe metterci del suo. Intanto però la parola torna ai campi: aspettiamo gli altri risultati di Champions League, tra cui naturalmente quello dell’Inter che ospita il Barcellona. In caso di vittoria, i nerazzurri sarebbero aritmeticamente agli ottavi con un contemporaneo pareggio tra Tottenham e Psv Eindhoven. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCANO LE PRIME DUE PARTITE

Mancano ormai solamente pochi minuti alle due partite delle ore 18.55 con le quali avrà inizio una nuova serata di Champions League. Ricordiamo che si tratta di Monaco-Bruges nel girone A e poi di una partita del girone C, quello del Napoli, cioè Stella Rossa-Liverpool. La partita di Belgrado dovrebbe essere una delle partite più facili da pronosticare nella serata di Champions League. Qualche parola in più però merita di essere spesa, innanzitutto proprio perché siamo nel girone del Napoli. Inoltre, questa è insieme a Barcellona-Inter l’unica partita del martedì che mette di fronte squadre che nella propria bacheca vantano entrambe almeno una Coppa dei Campioni/Champions League. Il Liverpool naturalmente spicca con i suoi cinque successi, di cui l’ultimo arrivato nel 2005 al termine della clamorosa finale di Istanbul contro il Milan, che comunque si sarebbe vendicato due anni dopo ad Atene. La Stella Rossa ha invece scritto la storia con la Coppa dei Campioni 1991, vinta a Bari contro l’Olympique Marsiglia: fu il capolavoro di un gruppo portato di grandissimo talento, ma anche il canto del cigno per la Jugoslavia unita. Da lì a poco le guerre balcaniche avrebbero avuto conseguenze terribili in ogni campo, calcio compreso, e adesso per la Stella Rossa già esserci in Champions ha un grandissimo significato. La parola dunque adesso deve passare ai campi: la serata di Champions League sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ULTIMA SPERANZA PER QUATTRO

Monaco Bruges e Tottenham Psg Eindhoven sono le due partite più delicate della serata di Champions League. Infatti tutte le quattro squadre in campo sono tutte ferme a un solo punto in classifica (ottenuto con un pareggio a campi invertiti due settimane fa) di gironi che sembrano avere già chiarito le gerarchie. Il rischio di conseguenza è che le partite di questa sera possano diventare praticamente degli “spareggi” per il terzo posto che varrà quanto meno il passaggio in Europa League alla fine della fase a gironi, anche se vincendo naturalmente qualcuno potrebbe rilanciarsi. In particolare attenzione al Tottenham, perché i tifosi dell’Inter vogliono scoprire se gli Spurs (che nella prossima giornata ospiteranno a Wembley gli uomini di Luciano Spalletti) potranno essere un pericolo reale sulla strada verso gli ottavi di finale per i nerazzurri, pur dopo avere deluso molto nelle prime tre giornate. Riflettori anche sul Monaco, clamorosamente ultimo nella Ligue 1 francese: stagione finora da incubo, arriverà una scossa almeno in Champions League? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’EQUILIBRIO NEL GIRONE D

Notevole equilibrio nella classifica del girone D di Champions League, che non ha grandi stelle ma promette emozioni perché tutto è ancora possibile. Troviamo infatti appaiate al comando il Porto con 7 punti seguito dallo Schalke 04 con 5 punti, poi il Galatasaray a quota 4, infine la Lokomotiv Mosca che è ancora ferma a zero punti e rischia di essere fuori dai giochi, che però sono apertissimi per le altre tre squadre. Per restare in corsa, i russi sono chiamati all’impresa sul campo del Porto, che però ha già vinto due settimane fa in Russia e vuole sfruttare questo turno sulla carta favorevole per consolidare la propria leadership. Ancora più delicata si annuncia poi la sfida di Gelsenkirchen dove il Galatasaray sarà ospite dello Schalke 04. Le due squadre sono in questo momento separate da un solo punto in classifica in favore dei tedeschi, che oggi avranno il vantaggio del fattore campo: potrebbe essere l’occasione per allungare, ma tutto è ancora possibile, a maggior ragione se il Galatasaray dovesse ottenere almeno un punto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SCONTRO AL VERTICE

Fra le partite in programma oggi in Champions League (italiane escluse) spicca Atletico Madrid-Borussia Dortmund, la cui posizione in classifica presenta enormi similitudini con Barcellona e Inter. A punteggio pieno dopo le prime due giornate del girone A, nella terza giornata abbiamo avuto la vittoria casalinga del Borussia Dortmund, con un perentorio 4-0 che ha fatto molto rumore. Tuttavia anche la posizione dell’Atletico Madrid resta molto buona, anche perché Monaco e Bruges, dopo due sconfitte, nella terza giornata hanno pareggiato e dunque vantano un solo punto in classifica. La qualificazione agli ottavi è vicinissima dunque sia per il Borussia sia per l’Atletico. In copertina però ci vanno i gialloneri, a punteggio pieno in Champions League e capolista della Bundesliga mentre l’Atletico è secondo da entrambe le parti. Con la Champions League sia il Borussia Dortmund sia l’Atletico Madrid hanno un rapporto di amore-odio: tedeschi in finale nel 2013, spagnoli nel 2014 e nel 2016, ma sempre sconfitti in crudeli derby nazionali, gli uni dal Bayern Monaco e gli altri dal Real Madrid. Verso la finale al Wanda Metropolitano, l’Atletico poi avrà una motivazione in più… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI OGGI

Oggi martedì 6 novembre torna protagonista la Champions League e i suoi risultati con le prime partite della quarta giornata della fase a gironi. Per la precisione, scenderanno in campo i gruppi dalla A alla D, con due partite alle ore 18.55 e le altre sei alle ore 21.00, come da nuova programmazione voluta da quest’anno dalla Uefa per ogni giorno di gara della Champions League, che gli appassionati comunque ormai conoscono molto bene. Avremo dunque per il girone A alle ore 18.55 Monaco-Bruges e alle ore 21.00 Atletico Madrid-Borussia Dortmund; nel girone B entrambe le partite saranno alle ore 21.00, si tratta di Inter-Barcellona e Tottenham-Psv Eindhoven; nel girone C gli appuntamenti saranno alle ore 18.55 Stella Rossa-Liverpool e alle ore 21.00 Napoli-Psg; infine nel girone D avremo alle ore 21.00 sia Schalke 04-Galatasaray sia Porto-Lokomotiv Mosca. Per le due partite delle squadre italiane dovremo dunque attendere le ore 21.00.

LE PARTITE DELLE ITALIANE

Non ci stupisce d’altronde che le italiane siano tutte in prima serata: Inter-Barcellona e Napoli-Paris Saint Germain, basterebbero i nomi delle squadre per spiegare perché si tratterà di una serata da non perdere. Come blasone e tradizione, il top sarà a San Siro, dove andrà in scena la rivincita della semifinale del 2010, pietra miliare del Triplete dell’Inter. Oggi ecco di nuovo una sfida di lusso, con blaugrana e nerazzurri ai primi due posti della classifica del girone e ottimo margine sulle altre due squadre, dunque l’Inter tutto sommato può giocare senza troppe pressioni, provando a regalarsi una grande notte che sarebbe anche l’ipoteca sulla qualificazione, in quello che naturalmente sarà anche un test sul livello di competitività della squadra di Luciano Spalletti. A Napoli invece il grande ex Carlo Ancelotti ha la grande occasione di spingere il Psg clamorosamente sull’orlo del baratro. Una vittoria del Napoli porterebbe infatti i partenopei a +4 sui francesi: per chi perde la situazione diventerà difficilissima, perché d’altronde è anche vero che un sorpasso del Psg potrebbe essere drammatico per il Napoli. Ecco perché, per l’importanza della posta in palio, la partita del San Paolo sarà forse ancora più importante di quella a Milano.

RISULTATI CHAMPIONAS LEAGUE 2018/2019

Girone A

RISULTATO FINALE Monaco-Bruges 0-4 – 12′ Vanaken, 17′ rig. Vanaken, 24′ Wesley, 85′ Vormer

RISULTATO FINALE Atletico Madrid-Borussia Dortmund 2-0 – 33′ Saul Niguez, 80′ Griezmann

Classifica: Borussia Dortmund 9, Atletico Madrid 9, Bruges 4, Monaco 1

Girone B

RISULTATO FINALE Tottenham-Psv Eindhoven 2-1 – 2′ L. De Jong (P), 78′ Kane (T), 89′ Kane (T)

RISULTATO FINALE Inter-Barcellona 1-1 – 83′ Malcom (B), 87′ Icardi (I)

Classifica: Barcellona 10, Inter 7, Tottenham 4, Psv 1.

Girone C

RISULTATO FINALE Stella Rossa-Liverpool 2-0 – 22′ Pavkov, 29′ Pavkov

RISULTATO FINALE Napoli-Psg 1-1 – 45’+2′ Bernat (P),62′ rig. L. Insigne (P)

Classifica: Liverpool 6, Napoli 6, Psg 5, Stella Rossa 4.

Girone D

RISULTATO FINALE Schalke-Galatasaray 2-0 – 4′ Burgstaller, 57′ Uth

RISULTATO FINALE Porto-Lokomotiv Mosca 4-1 – 2′ H. Herrera (P), 43′ Marega (P), 59′ Farfan (L), 67′ Corona (P), 93′ Otavio (P)

Classifica: Porto 10, Schalke 8, Galatasaray 4, Lokomotiv Mosca 0.





© RIPRODUZIONE RISERVATA