Probabili formazioni/ Milan Napoli: diretta tv, Meret-Ospina il dubbio tra i pali (Coppa Italia)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Napoli: le due squadre si affrontano ancora, tre giorni dopo la partita di campionato, per i quarti di finale di Coppa Italia, in gara secca a San Siro.

Borini Fabian Ruiz Milan Napoli lapresse 2019 640x300
Probabili formazioni Milan Napoli, quarti Coppa Italia (Foto LaPresse)

Milan Napoli, partita valida per i quarti di finale di Coppa Italia 2018-2019, si gioca alle ore 20:45 di martedì 29 gennaio: è la prima gara del turno, e si gioca come noto sulla distanza dei 90 minuti, con tempi supplementari ed eventuali calci di rigore se il risultato dovesse essere di parità. L’incrocio di calendario è piuttosto curioso: le due squadre infatti si sono affrontate in questo stesso stadio solo tre giorni fa, nella ventunesima giornata di Serie A, e hanno pareggiato 0-0; ora la posta in palio cambia, solitamente la Coppa Italia riveste meno importanza rispetto al campionato ed entrambe le squadre lottano per entrare in Champions League ma, con i partenopei piuttosto certi del loro secondo posto, Carlo Ancelotti potrebbe realmente ambire a mettere un trofeo in bacheca e anche i rossoneri, che hanno perso la finale nel 2018, ci potrebbero provare. Andiamo dunque a vedere in che modo le due squadre si potrebbero disporre sul terreno di gioco di San Siro, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Milan Napoli.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come per tutte le partite di Coppa Italia, anche Milan Napoli è trasmessa in diretta tv dalla televisione di stato: il canale cui fare riferimento è Rai Uno, disponibile anche in alta definizione. Ricordiamo anche che per tutti coloro che non si potessero mettere davanti ad un televisore sarà possibile assistere alla sfida in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone e visitando senza costi il sito www.raiplay.it.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN NAPOLI

LE SCELTE DI GATTUSO

Rispetto a quanto visto in campionato, la formazione rossonera per Milan Napoli non dovrebbe essere troppo diversa; questo anche a causa degli infortuni che accorciano le rotazioni a disposizione di Gennaro Gattuso. Possibili appena tre variazioni: in difesa Andrea Conti si prepara a prendere il posto di Calabria sulla fascia destra, con il resto della linea confermata e dunque con Musacchio al fianco di Alessio Romagnoli e Ricardo Rodriguez a sinistra. In porta andrà ancora Gigio Donnarumma, scelta forzata vista l’indisponibilità di Pepe Reina; a centrocampo ci sarà il terzetto con Paquetà sempre più titolare di questa squadra, schierato sul centrosinistra a fare compagnia a Bakayoko che si occupa della regia. Sul centrodestra ecco Kessie, senza troppe sorprese; a rimanere fuori sarà Calhanoglu, che non avrà la sua maglia come esterno del tridente perchè Gattuso pare intenzionato a lanciare Castillejo. La novità più grossa riguarda la probabile partenza dal primo minuto di Piatek, che sabato sera è entrato nel secondo tempo; sulla destra dovrebbe quindi agire Suso, e anche da questo undici si evince come Gattuso e il Milan tengano parecchio alla Coppa Italia.

I DUBBI DI ANCELOTTI

Per Carlo Ancelotti le scelte sono forse più difficili, a cominciare da Allan che, non convocato per la sfida di campionato, potrebbe stare ancora fuori a favore di Amadou Diawara. Stringerà al centro Fabian Ruiz, squalificato per la prossima giornata di Serie A; a sinistra possibile Ounas o Zielinski, dall’altra parte viaggia invece verso la conferma Callejon. In difesa siamo pronti a rivedere i due esterni che non hanno giocato sabato, dunque Hysaj a destra e Ghoulam dall’altra parte; al centro possibile riposo per Raul Albiol con Nikola Maksimovic ad affiancare Koulibaly, mentre il portiere dovrebbe essere Meret anche perchè Ospina ha subito una botta nell’ultimo impegno e dunque potrebbe avere un turno di riposo. Tenendo conto del fatto che Ancelotti potrebbe cambiare tutto a poche ore dal calcio d’inizio, dobbiamo anche dire che per quanto riguarda lo schieramento offensivo questa volta è Milik che dovrebbe avere la meglio, dunque l’attaccante polacco dovrebbe giocare come centravanti titolare avendo al suo fianco Lorenzo Insigne; starà in panchina Mertens, pronto però a dire la sua in corso d’opera.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; A. Conti, Musacchio, A. Romagnoli, Ri. Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Castillejo
A disposizione: An. Donnarumma, Calabria, Abate, Laxalt, Bertolacci, Montolivo, José Mauri, Calhanoglu, Cutrone
Squalificati:
Indisponibili: Reina, C. Zapata, Lucas Biglia, Bonaventura

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Ni. Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, A. Diawara, Fabian Ruiz, Zielinski; Milik, L. Insigne
A disposizione: Ospina, Karnezis, Malcuit, Raul Albiol, Mario Rui, Ounas, Allan, Hamsik, Mertens
Allenatore: Carlo Ancelotti
Squalificati:
Indisponibili: Chiriches



© RIPRODUZIONE RISERVATA