PAGELLE/ Milan Napoli (2-0): i voti della partita (quarti Coppa Italia)

- Federico Giuliani

Pagelle Milan Napoli (1-0): i voti della partita che si è giocata a San Siro, valida per i quarti di finale della Coppa Italia. Si gioca a San Siro, a soli 3 giorni dalla sfida di Serie A

Calhanoglu Malcuit Milan Napoli lapresse 2019 640x300
Napoli, Malcuit (Foto LaPresse)

Le pagelle di Milan-Napoli ci raccontano di una gara terminata con il risultato di 2-0 in favore dei rossoneri. Il migliore in campo è Piatek, autore di una doppietta. Nel Milan non al meglio Abate. Tra le fila partenopee si salva Insigne. Male Maksimovic.

VOTO PARTITA 7,5 – Gara divertente e ricca di spunti interessantissimi. Due gol e tante occasioni, da una parte e dall’altra.
VOTO MILAN 7,5 – Passaggio del turno meritato contro il Napoli. Festa grande sugli spalti del Meazza.
VOTO NAPOLI 5 – Prestazione deludente. Difesa ballerina e attacco a secco di idee.

I voti del Milan

G. DONNARUMMA 6 – Attento sui corner velenosi di Ghoulam. Bravo su Insigne e sul sinistro carico di effetto di Ounas.

ABATE 5,5 – Ci mette la solita esperienza ma da quella parte patisce discretamente contro Insigne e Ghoulam. Qualche amnesia difensiva.

MUSACCHIO 6,5 – Perfetto nelle chiusure, elegante negli interventi. Con Romagnoli forma una bella coppia difensiva. Mai impensierito da Milik.

ROMAGNOLI 6,5 – Un incertezza nel primo tempo che non costa cara. Per il resto tanta sicurezza. Match da capitano vero.

LAXALT 6,5 – Innesca l’azione dell’1-0 con un lancio lungo insidioso. Pendolino costante sulla corsia mancina, dove contiene bene le avanzate di Malcuit. Buona prestazione per l’uruguaiano.

KESSIE 5,5 – Meglio nella ripresa ma pesa sul suo giudizio un primo tempo anonimo. Ha tante partite sulle spalle e forse meriterebbe un po’ di riposo.

BAKAYOKO 7 – Il solito gigante della mediana. Il Baka rossonero sradica palloni su palloni a chiunque passi dalle sue parti. Il Diavolo ha il dovere di riscattarlo.

PAQUETA’ 6– In ombra per larghi tratti di match. Si salva con l’assist per il raddoppio di Piatek. Certo, quando si accende è uno spettacolo ma è ancora discontinuo.

CASTILLEJO 6 – Non approfitta della difesa ballerina del Napoli ma nel complesso non demerita. Migliora con il passare dei minuti.

PIATEK 8 – Si presenta al suo pubblico segnando una doppietta all’esordio dal 1′ contro il Napoli. La prima rete è da attaccante di razza, bravo a buttarsi negli spazi. La seconda marcatura è un concentrato di classe (dal 79′ CUTRONE 6 – Qualche ruggito che spaventa la difesa partenopea).

BORINI 6 – Fa tutto quello che gli chiede di fare Gattuso. Copre la fascia con attenzione e accompagna la manovra offensiva. Il binario con Laxalt funziona (dal 59′ CALHANOGLU 6 – Amministra il doppio vantaggio mettendo la sua qualità al servizio della squadra).

ALL. GATTUSO 7,5 – Questo Milan vince e convince. Ma soprattutto piace e diverte i suoi tifosi. Bella vittoria contro il Napoli e passaggio del turno meritato.

I voti del Napoli

MERET 5,5 – Due tiri subiti e altrettanti gol. Poteva forse fare qualcosa in più sulla seconda rete incassata ad opera di Piatek. Per il resto mai chiamato in causa.

MALCUIT 5,5 – Bene la fase offensiva, male quella difensiva. Laxalt e Paquetà, da quella parte, sfondano spesso e volentieri (dall’84’ CALLEJON – SV).

KOULIBALY 5 – Non aiuta Maksimovic sulla prima rete. Beffato, invece, da Piatek in occasione del 2-0. Il polacco lo ha messo spesso in difficoltà.

MAKSIMOVIC 4,5 – Gravissimo l’errore che regala il via libera a Piatek al 10′ del primo tempo. Da qui nasce il vantaggio milanista.

GHOULAM 6,5 – Si preoccupa poco di difendere. In compenso sfonda che è un piacere. Molto pericoloso alla battuta dei calci d’angolo.

FABIAN RUIZ 5 – Prestazione impalpabile. Qualche fallo e poco altro da segnalare. Parte largo a destra, poi si accentra ma il risultato non cambia.

ALLAN 5 – Noto per recuperare palloni, stasera finisce in ombra surclassato da Bakayoko. Per sua fortuna nel primo tempo Paquetà si è acceso soltanto a sprazzi (dal 46′ OUNAS 6 – Regala idee fresche a un attacco spuntato).

DIAWARA 5 – Come il suo compagno di reparto Allan non incide. Lento nel palleggio e poco partecipe alla manovra della squadra (dal 57′ MERTENS 5 – Pochi spunti, non entra in partita).

ZIELINSKI 5 – Di solito quando vede il Milan si scatena ma stasera l’ex Udinese disputa una gara timida. Meglio con il centrocampo a tre.

INSIGNE 6,5 – Il migliore dei suoi. L’unico che si inventa qualcosa. Chiama per due volte Donnarumma in causa con altrettante conclusioni velenose.

MILIK 4,5 – Un fantasma. La prima girata arriva a una decina di minuti dal termine del match. Perde il duello con l’altro polacco Piatek.

ALL. ANCELOTTI 5 – Saluta la Coppa Italia con una sconfitta che potrebbe avere ripercussioni anche in campionato. Carletto dovrà essere bravo a motivare la squadra in vista dei prossimi impegni.

VOTO ARBITRO (Giacomelli) 6 – Gara ben amministrata, con lo stesso metro di giudizio dall’inizio alla fine. Nessun episodio dubbio.

Il racconto del primo tempo

Ecco le pagelle di Milan-Napoli per quanto riguarda il primo tempo terminato con il risultato di 2-0 in favore dei rossoneri per effetto della doppietta siglata da Piatek. Pronti, via. Il Milan parte con un piglio aggressivo e suona il primo squillo al 6′, quando Piatek (8) non capitalizza al meglio una sponda di Kessie (5) e spara sul fondo. Il Pistolero si riscatta al 10′. Laxalt (6,5) lancia in profondità per il polacco, che approfitta di un erroraccio di Maksimovic (4,5), entra in area e fulmina Meret (5,5). Il Napoli cerca di reagire ma l’unico in vena sembra essere Insigne (6,5). L’attaccante napoletano impegna Donnarumma (6) due volte ma il portiere rossonero è attento sui tentativi del numero 24. Il Milan si difende bene, è organizzato e compatto. Ma è anche letale nell’approfittare delle incertezze della retroguardia del Napoli. Al 26′ il Diavolo raddoppia sfondando ancora sulla fascia sinistra. Paquetà (6,5) prolunga per lo scatenato Piatek. L’ex Genoa si infila tra Maksimovic e Koulibaly (5), rientra su quest’ultimo e batte Meret con un destro sul palo lontano. Devastante l’impatto del Pistolero sul match, con due reti, tanto pressing in fase di non possesso e buona grinta. Poco Napoli fino a questo momento. Ancelotti dovrà sicuramente cambiare qualcosa in vista del secondo tempo

Pagelle Milan Napoli: i voti del primo tempo

Per le pagelle di Milan Napoli andiamo a vedere nel dettaglio i voti del primo tempo.

VOTO PARTITA 7 – Ritmi quasi sempre alti, se non in brevi tratti di match. Due reti e tanto divertimento per i 22.000 spettatori del Meazza.
VOTO MILAN 7,5 – Primo tempo da oscar per i rossoneri. Nessuna palla gol nitida concessa al Napoli e due reti segnate. Buon gioco e manovra fluida e convincente. MIGLIORE MILAN PIATEK 8 – Il Pistolero è letteralmente devastante. Due reti fantastiche oltre all’immenso lavoro in fase di non possesso. Il polacco fa ammonire due avversari. PEGGIORE MILAN KESSIE 5 – Forse ha finito la benzina. Un’altra partita sottotono per l’ivoriano.
VOTO NAPOLI 5 – Gara deludente per gli ospiti, lontani parenti della squadra gioiello ammirata poche settimane fa. Milik non riceve palloni, la difesa balla pericolosamente. MIGLIORE NAPOLI INSIGNE 6,5 – L’unico in grado di accendere la luce. Due tiri verso Donnarumma e altre iniziative interessanti. PEGGIORE NAPOLI MAKSIMOVIC 4,5 – Errore gravissimo in occasione dell’1-0 che consente a Piatek di battere Meret. Non si riprenderà più.
VOTO ARBITRO (Giacomelli) 6 – Giusti i tre cartellini gialli estratti. Per il resto altro da segnalare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA