PAGELLE/ Milan Juventus (0-2): Fantacalcio, i voti. Mandzukic ancora decisivo (Serie A)

- Umberto Tessier

Pagelle Milan Juventus: Fantacalcio, i voti della partita di Serie A. I bianconeri si impongono grazie ai gol di Mandzukic e Ronaldo, Higuain sbaglia un rigore e viene espulso.

Romagnoli_Dybala_tiro_Milan_Juventus_lapresse_2017
Stasera Juventus Milan: Popi Bonnici in regia (Foto LaPresse)

Nelle pagelle di Milan Juventus, abbiamo già parlato di come Wojciech Szczesny sia risultato decisivo nel parare il rigore di Gonzalo Higuain mantenendo i bianconeri in vantaggio; merita però una menzione particolare, e infatti è uno dei voti più alti, anche Mario Mandzukic, il croato che come spesso accade alza il proprio livello nei momenti determinanti. E’ stato lui a sbloccare Milan Juventus, saltando in testa a Ricardo Rodriguez e convertendo nel gol del vantaggio il cross dalla sinistra di Alex Sandro; si tratta della quinta rete in questo campionato e della numero 39 con la maglia della Juventus. Il suo record in Serie A è di 10 gol, firmati nel suo primo anno in bianconero; certo Mandzukic non è mai stato un cannoniere devastante e, specialmente da quando Massimiliano Allegri gli ha chiesto lavoro di sacrificio, ha abbassato ancor più i suoi numeri. Tuttavia il dato che riguarda il croato in questo campionato è devastante: 16 tiri di cui 9 nello specchio e 5 gol. Difficile fare meglio onestamente, e il Milan – che già in passato era stato punito dal numero 17 bianconero – lo ha dimostrato anche ieri sera aprendo le danze, e risultando quindi tra i migliori nelle pagelle di Milan Juventus. (agg. di Claudio Franceschini)

PAGELLE MILAN JUVENTUS: SZCZESNY DETERMINANTE

Nelle pagelle di Milan Juventus i voti più alti sono naturalmente quelli riservati ai giocatori bianconeri, che hanno espugnato San Siro con il punteggio di 0-2. In particolare i tre migliori in campo, che si sono meritati un bel 7 in pagella, sono naturalmente i tre protagonisti che hanno maggiormente inciso sull’esito della partita, cioè i due marcatori Mario Mandzukic e Cristiano Ronaldo più Wojciech Szczesny, forse ancora più decisivo di loro perché il rigore parato a Gonzalo Higuain è stato probabilmente il momento che ha dato la svolta all’intera partita, dato che avrebbe potuto rilanciare il Milan e invece lo ha affossato, anche dal punto di vista psicologico per le varie polemiche che ne sono scaturite. Diamo allora la copertina proprio a Szczesny, che ha relegato Mattia Perin a panchina fisso, tanto che l’ex Genoa ha pure perso il posto in Nazionale: il polacco è una garanzia in porta e anche questo è importante per una squadra che quest’anno vuole vincere tutto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I VOTI DI MILAN JUVENTUS

Ecco le pagelle di Milan Juventus 0-2, posticipo nella dodicesima giornata di Serie A. La Juventus espugna San Siro grazie alle reti siglate da Mandzukic e Cristiano Ronaldo. Partenza sprint per i bianconeri con Alex Sandro che serve un grande assist per Mandzukic che buca Donnarumma dopo quattro minuti. Il Milan fatica a reagire con i bianconeri che controllano la gara senza grandi difficoltà. Tra i padroni di casa si accenda ad intermittenza soltanto Suso. Proprio da un cross dello spagnolo c’è il tocco di mando del difensore Benatia ed il penalty per i rossoneri. Sulla palla si presenta il grande ex, Higuain, che si fa ipnotizzare da Szczesny. Nella seconda frazione il Milan sembra rientrare in campo con la testa giusta ma non riesce ad impensierire la difesa avversaria. Una discesa di Cancelo, il cui cross viene respinto da Donnarumma sui piedi di Ronaldo, fa calare il sipario sulla sfida con il portoghese che la mette in rete. Nel finale Higuain perde la testa e conclude la serata horror con il rosso che potrebbe costare molte giornate di squalifica. La Juventus continua a macinare record, per il Milan è una brutta sconfitta. Passiamo ora alle valutazioni dei protagonisti in campo. VOTO PARTITA 6,5 – Match non entusiasmante ma che regala emozioni ad intermittenza. Come sempre ad esaltarsi è la Juventus che porta a casa l’ennesima vittoria stagionale. VOTO MILAN 5 – I rossoneri sono nettamente inferiori alla capolista. Deludono le poche iniziative negli uomini chiave, uno su tutti Higuain. VOTO JUVENTUS 7 – Squadra cinica con la difesa granitica. Rischia non assestando subito il colpo definitivo, sembra non avere rivali in questo campionato. VOTO ARBITRO MAZZOLENI 5,5 – Salvato dal Var in occasione dal rigore ci stava il secondo giallo per Benatia. Prestazione da rivedere. Dunque, vediamo nel dettaglio di tutti i protagonisti le pagelle di Milan Juventus.

PAGELLE MILAN JUVENTUS: I VOTI DEI ROSSONERI

G. DONNARUMMA 5,5 – Sbaglia sul cross di Cancelo consegnando sui piedi di Ronaldo la rete che chiude la partita.

ABATE 6 – Spinge bene sul binario di competenza ed è preciso nelle chiusure, non delude.

C. ZAPATA 5,5 – Non è sicuramente l’emblema della sicurezza, soffre le iniziative offensive dei bianconeri.

A. ROMAGNOLI 6 – Il capitano è uno dei pochi a salvarsi, sbaglia poco e lotta su ogni palla.

RI. RODRIGUEZ 5 – Serata da dimenticare, sul vantaggio perde Mandzukic, nel corso del match sbaglia svariati passaggi.

KESSIE’ 5,5 – Lotta con ardore ma incide davvero poco, poteva fare qualcosa in più.

BAKAYOKO 6 – Fischiato nelle precedenti esibizioni stasera non demerita, barcolla ma non crolla.

CALHANOGLU 5 – Il turco fatica a ritrovarsi, involuzione preoccupante rispetto alla scorsa stagione.

HIGUAIN 4,5 – Serata horror per l’argentino, rigore sbagliato ed espulsione dopo una crisi di nervi. Purtroppo stecca sempre gli appuntamenti importanti.

CASTILLEJO 5,5 – Tanto fumo e poco arrosto da parte dello spagnolo.

CUTRONE 6 – Voto per l’ardore che mette in campo, ha l’argento vivo addosso.

BORINI 5 – Ingresso che non aggiunge praticamente nulla anche se stasera era davvero difficile cambiare le sorti della gara.

LAXALT 5,5 – Prova alcune iniziative senza avere grande successo, serviva più qualità.

ALL. GATTUSO 5 – Presenta una squadra con assenze pesanti e soccombe contro la capolista. L’impressione p che di più non poteva fare, se anche i pilastri lo tradiscono la notte è davvero buia.

PAGELLE MILAN JUVENTUS: I BIANCONERI

SZCZESNY 7 – Grande protagonista della gara, il rigore parato ad Higuain vale un gol.

CANCELO 6,5 – Imperiosa la discesa da cui nasce il raddoppio, giocatore che combina sempre qualcosa di buono.

BENATIA 6 – Si riabilita nella seconda frazione con alcuni interventi determinanri, non fa rimpiangere Bonucci.

CHIELLINI 6 – Pilastro della difesa non si fa impressionare dai timidi tentativi dei rossoneri.

ALEX SANDRO 6,5 – Sgroppa sulla fascia senza fermarsi mai, suo l’assist per Mandzukic.

BENTANCUR 6,5 – Sta crescendo tantissimo nell’ultimo periodo, anche stasrea dimostra di avere grande personalità.

PJANIC 6 – Il bosniaco brilla meno di altre volte, regia scolastica ed ordinata.

MATUIDI 6,5 – Il peso in mezzo al campo si sente sempre, centrocampista che non tradisce mai.

DYBALA 5,5 – Si vede solo quando scheggia il palo su punizione, ci aspettavamo qualcosa in più.

MANDZUKIC 7 – Pronti via e il croato ci mette la testa per sbloccare la gara, stacco imperioso sul gol.

CRISTIANO RONALDO 7 – Riesce a siglare anche allo stadio San Siro, il portoghese è un fattore ma si questo i dubbi non sono mai esistiti.

KHEDIRA 6 – Entra per far rifiatare Pjanic e contribuisce al controllo finale del pallone per addormentare il match.

DOUGLAS COSTA S.V.

ALL. ALLEGRI 7 – Macina record su record con una compagine schiacciasassi. Chiude bene tutte le linee di passaggio e incenerisce il diavolo, giusta la scelta di Bentancur dall’inizio.

IL PRIMO TEMPO DI MILAN JUVENTUS

Ecco le pagelle di Milan Juventus, all’intervallo della partita di San Siro. La Juventus è avanti di un gol alla fine della prima frazione grazie al gol siglato da Mandzukic di testa, i rossoneri hanno fallito un calcio di rigore con Higuain. Andiamo a scoprire i voti della prima frazione. Donnarumma (6) incolpevole sul gol, non compie particolari interventi. Abate (5,5) poca spinta, preciso nella fase difensiva. Zapata (6) tiene bene la posizione senza commettere particolari svarioni. Romagnoli (6) il capitano non perde la bussola, preciso nell’anticipo. Rodriguez (5) Mandzukic gli salta alle spalle in occasione del gol, errore da matita blu. Kessiè (5,5) si vede davvero poco, manca la solita grinta. Bakayoko (6) non demerita, lotta su ogni palla. Suso (6) si accende a tratti, suo il cross toccato con la mano da Benatia. Calhanoglu (5) appare fuori dal match, deludente. Castillejo (5,5) tanto fumo e poco arrosto. Higuain (5) ha sui piede il pallone del pari, si fa ipnotizzare da Szczesny. Questi i voti della Juventus. Szczesny (7) strepitoso sul calcio di rigore, devia la palla sul palo. Cancelo (6) spinge a tratti, incostante. Benatia (5) prende il pallone con la mano regalando una ghiotta occasione ai rossoneri. Chiellini (6) chiude bene i pochi spifferi. Alex Sandro (6,5) delizioso l’assist per Mandzukic. Bentancur (6) sta crescendo partita dopo partita. Pjanic (6) regia scolastica ed efficace. Matuidi (6) combatte senza tirare mai indietro il piede. Dybala (6) alcuni spunti sono davvero interessanti. Cristiano Ronaldo (5,5) fino ad ora non incide come vorrebbe. Mandzukic (7) imperioso lo stacco di testa che sblocca il match. Ora il dettaglio delle pagelle di Milan Juventus, con migliori e peggiori del primo tempo.

PAGELLE MILAN JUVENTUS: IL PRIMO TEMPO

VOTO MILAN 5,5 – Manovra lenta e prevedibile, spreca una ghiotta occasione dal dischetto. MIGLIORE MILAN: SUSO 6 – L’unico che ci prova con convinzione, solo lui può riprenderla. PEGGIORE MILAN: HIGUAIN 5 – Ha la ghiotta occasione di buccare la sua ex squadra, Szczesny lo ipnotizza. VOTO JUVENTUS 6,5 – Sta tenendo alla grande imponendo il gioco e chiudendo tutte le linee di passaggio. MIGLIORE JUVENTUS: SZCZESNY 7 – Strepitoso quando neutralizza Higuain dal dischetto, balzo felino. PEGGIOE JUVENTUS: BENATIA 5 – Braccio troppo largo in occasione del rigore, meritava il secondo giallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA