PROBABILI FORMAZIONI LAZIO JUVENTUS / CR7 cerca l’aggancio a Quagliarella (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Lazio Juventus: Acerbi salta una partita dopo oltre quattro anni, Allegri perde Cancelo, Pjanic e Khedira e si presenta all’Olimpico con una coperta davvero corta.

Cristiano Ronaldo Wallace Juventus Lazio lapresse 2019 640x300
Wallace in marcatura su Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

In una grande sfida come Lazio Juventus troviamo tanti nomi illustri nelle probabili formazioni. Per Sergej Milinkovic Savic potrebbe essere una sfida al proprio futuro, considerate le voci che sempre lo accostano ai bianconeri: la migliore notizia per Simone Inzaghi tuttavia è che il serbo sta tornando sui suoi livelli della passata stagione, la Lazio ne avrà bisogno nella corsa al quarto posto. Nel frattempo, davanti a fare gol provvede sempre Ciro Immobile, già a quota 11 anche in questo campionato e intoccabile centravanti per la Lazio ormai da ben tre stagioni. Di fronte però avrà la rocciosa difesa della Juventus, della quale Giorgio Chiellini è il simbolo della Vecchia Signora, nonché tutto ciò che un difensore moderno dovrebbe incarnare. Davanti poi c’è un certo Cristiano Ronaldo: nella scorsa giornata il portoghese è stato stranamente il peggiore, tra un rigore sbagliato e altri gol mangiati. Difficile che CR7 sbagli due partite di fila, la Lazio è avvisata perché questa sera Cristiano Ronaldo avrà una motivazione in più del solito per fare sfracelli… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO A CENTROCAMPO

Continuando il nostro approfondimento delle probabili formazioni di Lazio Juventus, parliamo del duello al quale assisteremo a centrocampo: si sfidano Lucas Leiva e Rodrigo Bentancur. Oggi i due giocatori tornano a sfidarsi in questa partita di campionato dopo quella dell’andata: Lucas Leiva nella stagione in corso è stato costretto a saltare cinque partite tra ottobre e dicembre, più altre tre di Europa League ma ora sembra tornato sufficientemente in forma per affrontare una nuova seconda parte di annata, mentre Bentancur è l’elemento che nella Juventus di quest’anno ha fatto il maggiore salto di qualità, diventando una colonna della mediana e un elemento del quale Massimiliano Allegri si fida ciecamente. L’uruguaiano è stato schierato soprattutto come mezzala, ma oggi sarà impiegato probabilmente da regista vista l’assenza di Miralem Pjanic: saranno lui ed Emre Can a dividersi i compiti di playmaking, vedremo se l’ex del Boca Juniors, che ha anche segnato due gol in questo campionato, sarà all’altezza del compito assegnatogli dal suo allenatore. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Andiamo a vedere quale potrebbe essere il protagonista nelle probabili formazioni di Lazio Juventus: scegliamo Wojciech Szczesny, che dovrebbe tornare titolare dopo aver lasciato i pali della porta a Mattia Perin per la partita contro il Chievo. Il polacco, designato titolare dopo l’addio di Gigi Buffon, si sta alternando maggiormente con l’ex Genoa rispetto all’inizio della stagione: gli ha lasciato i pali in quattro delle ultime otto partite di Serie A, anche se poi è stato lui a giocare gli ottavi di Coppa Italia e la Supercoppa. In 23 partite stagionali Szczesny ha subito 14 gol, e soprattutto per lui questo è un derby personale: va ricordato infatti che prima di trasferirsi alla Juventus aveva disputato due stagioni con la maglia della Roma. A questo proposito, vale la pena ricordare che le quattro stracittadine del polacco si sono risolte in tre vittorie e una sconfitta, quella sanguinosa nel finale della stagione 2016-2017 costata lo scudetto; Szczesny ha incassato quattro gol, riuscendo a tenere blindata la porta in due occasioni. Con la Juventus invece ha affrontato la Lazio soltanto una volta, nella partita di andata di questo campionato: i bianconeri hanno vinto 2-0, risultato verificatosi due volte nei suoi derby della capitale. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Le probabili formazioni di Lazio Juventus, partita che si gioca alle ore 20:30 di domenica 27 gennaio per la ventunesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019, ci presentano un piatto davvero ricco: assenze importanti in casa biancoceleste soprattutto per quanto riguarda la difesa, ma i bianconeri in settimana hanno perso altri tre giocatori e dunque arrivano all’Olimpico con la coperta corta. La classifica sorride ovviamente alla squadra di Massimiliano Allegri, che a gennaio si è anche presa la Supercoppa Italiana inaugurando al meglio la seconda parte della stagione; in affanno Simone Inzaghi e i suoi ragazzi, che con la sconfitta di misura a Napoli hanno perso il quarto posto e sono addirittura in sesta posizione, dovendo recuperare per ritrovare il loro posto in Champions League. Vediamo ora nel dettaglio in che modo le due squadre potrebbero presentarsi sul terreno di gioco dell’Olimpico, studiando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Lazio Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote che riguardano Lazio Juventus danno i bianconeri come favoriti: in particolare quelle della Snai, secondo cui il valore sulla vittoria dei bianconeri – identificata dal segno 2 – corrisponde a 1,87 volte quello che deciderete di mettere sul piatto, mentre per il segno 1 da giocare per la vittoria della Lazio siamo ad un valore di 4,25 volte la puntata. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi farebbe guadagnare 3,45 volte quello che avrete investito con questo bookmaker.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO JUVENTUS

LE SCELTE DI INZAGHI

Senza Acerbi e Luiz Felipe, Simone Inzaghi affronta Lazio Juventus con Wallace e Bastos: saranno loro due a completare il reparto difensivo a protezione di Strakosha, e dunque di fatto il solo titolare sulla linea a tre rimane Stefan Radu, che alla Juventus aveva segnato un gol nella finale di Coppa Italia del 2015. A centrocampo si procede con quanto già visto domenica scorsa: a comandare il gioco è come di consueto Lucas Leiva che ha ormai ritrovato la condizione, ai suoi lati agiranno in veste di mezzali Parolo e Milinkovic-Savic, la scorsa estate (ma forse anche adesso) uno dei sogni di calciomercato della Juventus. Marusic è ancora squalificato, dunque l’esterno destro dei biancocelesti sarà Lulic che cambia fascia di competenza, a sinistra con la cessione di Jordan Lukaku al Newcastle si apre uno spazio per Valon Berisha che è favorito su Durmisi; davanti si rinnova il ballottaggio tra Luis Alberto e Joaquin Correa, ma in questo periodo il numero 10 sembra essersi ripreso e dunque viaggia verso una maglia da titolare, a supporto di Ciro Immobile che è un ex della partita e in passato ha già fatto male ai bianconeri, con cui era stato ottimo nell’esperienza della Primavera.

I DUBBI DI ALLEGRI

Lazio Juventus inizia con una tripla tegola per Massimiliano Allegri, che deve già rinunciare a Benatia e Cuadrado oltre a Barzagli: di fatto la formazione che il tecnico dei bianconeri manderà in campo sarà la stessa vista contro il Chievo, con al massimo due o tre cambi. Il ballottaggio riguarda Bentancur e Bernardeschi: con il primo si tornerà all’abituale 4-3-3 mandando Emre Can e Matuidi ad occupare le mezzali, con il secondo il modulo sarà una sorta di 4-4-2 mascherato con l’ex Psg che stringe al centro in compagnia di Can (quest’ultimo da regista) portando Douglas Costa ad agire come esterno di centrocampo. Variazione anche in difesa dove Bonucci ritrova la maglia da titolare e affianca Chiellini davanti a Szczesny; a meno che Allegri non voglia dare la grande occasione al ritrovato Spinazzola, i due terzini saranno obbligatoriamente De Sciglio e Alex Sandro. Anche in attacco, con Mandzukic sempre indisponibile, non ci sono alternative: Cristiano Ronaldo affianca Dybala, che con l’abituale modulo giocherebbe di fatto in qualità di trequartista con facoltà di arretrare fino a centrocampo per andare a giocare i palloni. Dalla panchina potrebbe tornare utile Moise Kean, almeno nel secondo tempo.

IL TABELLINO

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Wallace, S. Radu; Lulic, Parolo, Lucas Leiva, S. Milinkovic-Savic, Va. Berisha; Luis Alberto; Immobile
A disposizione: Proto, Guerrieri, Patric, Cataldi, Badelj, Durmisi, J. Correa, Caicedo, Pedro Neto
Allenatore: Simone Inzaghi
Squalificati: Acerbi, Marusic
Indisponibili: Luiz Felipe

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, Spinazzola, Bernardeschi, Kean
Allenatore: Massimiliano Allegri
Squalificati:
Indisponibili: Joao Cancelo, Barzagli, Benatia, Khedira, Pjanic, Cuadrado, Mandzukic

© RIPRODUZIONE RISERVATA