DIRETTA / Teramo Sambenedettese (risultato finale 3-1) streaming video e tv: Rapisarda, rete inutile

- Fabio Belli

Diretta Teramo-Sambenedettese, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario, quote e risultato live dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C.

teramo_formazione
Diretta Teramo Sudtirol, Foto LaPresse

DIRETTA TERAMO SAMBENEDETTESE (3-1): RAPISARDA FIRMA NEL FINALE LA RETE DELLA BANDIERA

I due tecnici non effettuano cambi durante l’intervallo. Cross dalla destra di Gemignani, la difesa del Teramo respinge ma poi prova la conclusione da fuori De Paoli da sinistra, pallone che si perde sul fondo. Sostituzione Samb: entra in campo Calderini al posto di Karnezo che aveva iniziato bene per poi spegnersi col passare dei minuti. I padroni di casa rispondono inserendo De Grazia e Fratangelo al posto di Persia e Zecca, salutato da uno standing ovation più che meritata. Fratangelo si mette in mostra: dal limite dell’area ha una buona opportunità ma manda alto il pallone. Anche il bomber Stanco in campo per Gemignani. Al 73esimo gli ospiti si rifanno sotto. Doppia occasione, prima il tiro di Rapisarda respinto da Pacini coi piedi, poi di testa Signori, pallone salvato sulla linea da un difensore e palla che per il direttore di gara non è entrata. Il gol del 3-1 arriva al 90esimo: segna Rapisarda, tap-in dopo un palo colpito da Stanco.

ZECCA  NE FA ALTRI DUE

Palla in mezzo di Gemignani per Di Massimo ben posizionato in area, ma la sfera non arriva all’attaccante della Samb, spazza via il Teramo. Molti lanci in questa fase del match, e qualche errore di troppo in mezzo al campo. Alla mezzora i padroni di casa raddoppiano. Doppietta per l’attaccante in prestito dal Sassuolo: sponda di testa di Barbuti e Zecca al volo di destro mette alle spalle di Pegorin. La Samb è a terra. Il Teramo le dà il colpo di grazia. Velocissima ripartenza del Teramo con la Samb sbilanciata, Zecca entra in area e col destro in diagonale infila la palla sul secondo palo, tripletta per lui e 3-0. Piove sul bagnato in casa Samb: infortunio per Di Massimo. Al suo posto entra in campo Minnozzi, che all’inizio era dato in ballottaggio con Kernezo per una maglia da titolare. Proietti mette in area pericolosamente, la Samb con affanno riesce a chiudere stavolta. Prima dell’intervallo chance per gli ospiti. Islamaj controlla in area ma da due passi si fa respingere il tiro da Pacini, poi arriva Gelonese in corsa ma il tiro finisce alto.

LA SBLOCCA ZECCA AL 17′

Teramo in campo con il 3-5-2. In porta Pacini, difesa con Piacentini, Mantini e Caidi. A centrocampo da destra verso sinistra Ventola, Persia, Proietti, Zenuni e Vitale. In avanti Barbuti e Zecca. Roselli replica con il 4-4-2. Tra i pali Pegorin, in difesa De Paoli, Miceli, Zaffagnini e Cecchini. A centrocampo da destra verso sinistra Gemignani, Gelonese, Rocchi e Islamaj. In attacco Kernezo e Di Massimo. Subito un incursione di Kernezo in area, allontana in fallo laterale la difesa del Teramo. Trattenuta di Gemignani ai danni di Zecca, l’arbitro lo grazia e non estrae il primo cartellino del match. Pericolosa incursione di Ventola che dalla destra entra in area ma viene chiuso al momento della possibile conclusione a rete. Occasione Samb al decimo. Kernezo spara alto dall’altezza del dischetto sprecando un’azione bellissima del giovane Rocchi sulla sinistra, errore clamoroso di Kernezo. Bel tiro dalla distanza di Islamaj, si distende Pacini che manda in corner. Il risultato si sblocca al 18esimo. Gran controllo di Ventola su lungo lancio di Caidi dalle retrovie, dribbling secco e palla d’oro in mezzo per Zecca che deve solo appoggiare in porta, Teramo avanti.

SI COMINCIA!

Ci siamo: è il momento di vivere questa interessante Teramo Sambenedettese. Gli abruzzesi arrivano alla sfida in grande forma, avendo vinto le ultime tre partite del girone B in campionato; in casa il Teramo è ancora imbattuto, anche se ha dovuto aspettare la metà di ottobre per ottenere la prima di due vittorie interne (entrambe arrivate per 2-1). Difesa ottima quella dei padroni di casa, che hanno incassato più di un gol soltanto nella sconfitta del Turina (1-3 contro la Feralpisalò); la Sambenedettese invece ha trovato, nello stesso giorno della prima vittoria interna del Teramo, il primo successo in campionato. Purtroppo resta anche l’unico: i marchigiani faticano tantissimo, fuori casa hanno perso due volte (tre, con il ko di La Spezia in Coppa Italia Lega A) e sono riusciti soltanto a pareggiare, in maniera deludente, proprio contro il Teramo e il Fano, segnando un solo gol. Il trend attuale sarà confermato nella partita di oggi, oppure vivremo delle sorprese? Non resta che metterci comodi e dare la parola al campo per scoprirlo: siamo arrivati infatti al calcio d’inizio di Teramo Sambenedettese! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Teramo Sambenedettese è un match che non sarà trasmesso in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet, per tutti coloro che avranno effettuato una delle formule d’abbonamento disponibili al sito elevensports.it.

I TESTA A TESTA

Sono davvero tanti i precedenti di Teramo Sambenedettese; nell’elenco delle sfide però troviamo una pausa di nove anni e mezzo tra due vittorie interne (entrambe per 2-0) dei marchigiani, visto che tra marzo 2007 e novembre 2016 le due squadre non si sono mai affrontate. Tornate a farlo negli ultimi due campionati di Serie C, hanno un bilancio che rema a favore della Sambenedettese: due vittorie e un pareggio, a fronte di una sconfitta per 2-1 maturata al Bonolis. Era l’aprile 2017: dal gol decisivo di Ivan Speranza, arrivato in pieno recupero (dopo i sigilli di Alessandro Fratangelo e Armin Bacinovic), sono passati 270 minuti e da allora il Teramo non è più riuscito a segnare agli avversari di oggi. Curiosamente la Sambenedettese ha vinto 2-0 due di queste sfide, e dunque le ultime loro quattro vittorie (e cinque delle ultime sei) hanno fatto registrare questo risultato; quella arrivata in Abruzzo, cioè dove si gioca oggi, risale a fine novembre dello scorso anno e le reti decisive erano state messe a segno da Gabriele Bove e, su calcio di rigore e in pieno recupero, da Luca Miracoli. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Teramo Sambenedettese, diretta dal signor Davide Moriconi, si gioca mercoledì 31 ottobre 2018 alle ore 20.30 e sarà una sfida valevole per i sedicesimi di finale (turno ad eliminazione diretta) della Coppa Italia Serie C 2018-2019. Per il Teramo la Coppa Italia di categoria sarà un banco di prova importante considerando il grande impatto che in campionato ha avuto l’arrivo in panchina del nuovo tecnico, Agenore Maurizi; un’occasione utile per testarsi ulteriormente senza troppe pressioni, visto che l’obiettivo principale rimane quello di centrare i playoff.

RISULTATI E PRECEDENTI

Abruzzesi reduci da tre vittorie consecutive dopo un avvio difficile: col nuovo allenatore sono arrivati i successi contro Fano in casa, Monza in trasferta e contro il Ravenna di nuovo tra le mura amiche dello stadio Bonolis, vittorie che pesano in un quadro che potrebbe mettere in evidenza un’ulteriore crescita. In Coppa arriva una Sambenedettese traballante, capace di battere l’Imolese in casa e pareggiare contro il Fano in trasferta negli ultimi due turni, ma non ancora solida come ci si poteva aspettare da una squadra che punta comunque ancora a vivere un torneo ambizioso. Vedremo chi saprà affrontare l’intermezzo settimanale di Coppa con lo spirito migliore, anche alla luce dello stato di forma evidenziato nelle ultime uscite dalle due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO SAMBENEDETTESE

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Bonolis di Teramo. Padroni di casa abruzzesi in campo con il polacco Lewandowski in porta e una difesa a tre composta da Speranza, Caidi e Piacentini. A Fiordaliso sarà affidata la corsia laterale di destra e a Mastrilli la corsia laterale di sinistra, mentre Ranieri, Spighi e De Grazia saranno i centrali sulla mediana. In attacco, spazio alla coppia formata da Terracino e da Piccioni. Risponderà la Sambenedettese con Sala tra i pali, Gemignani schierato in posizione di terzino destro e Cecchini schierato in posizione di terzino sinistro, mentre Biondi e Di Pasquale saranno i due difensori centrali. A centrocampo spazio a Rapisarda, Signori e Gelonese, mentre nel tridente offensivo dei marchigiani ci sarà spazio per Stanco, Calderini e Ilari.

QUOTE E PRONOSTICO

Per quanto riguarda le quote fissate dalle agenzie di scommesse sulla partita, il Teramo viene considerata lievemente favorito per la vittoria in casa contro la Sambenedettese. La quota per la vittoria interna viene infatti fissata a 2.15 da William Hill, Bet365 propone a 3.10 la quota relativa al pareggio ed Eurobet offre a 2.90 la quota riferita all’affermazione esterna. Per il numero complessivo di gol segnati nei novanta minuti, per Sisal Matchpoint over 2.5 quotato 2.05, under 2.5 proposto a una quota di 1.70.





© RIPRODUZIONE RISERVATA