Risultati Serie C / Classifica aggiornata: vince la Fermana, Pordenone sempre più primo! (24^ giornata)

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score del girone B. Arrivati alla ventiquattresima giornata, il Pordenone tenta di rilanciarsi dopo la sconfitta interna.

Imolese gruppo
Esultanza di gruppo dell'Imolese (Foto LaPresse)

Programma completato per questo sabato di calcio valido per la 24esima giornata del gruppo B della Serie C 2018/2019. L’unico match in programma era quello tra Ravenna e Fermana, con la squadra di casa che si è imposta con il punteggio di 1 a 0. A concedere la vittoria alla formazione emiliana è stato Galuppini al 15esimo. Con questa vittoria la squadra di casa si porta in ottava posizione a 35 punti in classifica, ad una sola lunghezza proprio dall’avversaria di giornata, ferma a 36 punti. Entrambe le squadre sono adesso in piena corsa per i play-off: campionato a parte quello che sta conducendo invece il Pordenone, che con la vittoria di oggi per 2 reti a 0 sull’Imolese si è portato a quota 49 punti, primo in classifica in solitaria con otto punti di vantaggio sulla seconda della classe, la Triestina a 41 punti. (agg. di Dario D’Angelo)

VINCE IL PORDENONE

E’ cominciata la sfida delle 18.30 tra Vis Pesaro e Vicenza, con la formazione veneta avanti per due reti a zero in questo primo tempo. Concluse invece le partite del pomeriggio, con risultati a dir poco pirotecnici e sorprendenti. Cominciamo dall’incredibile quattro a tre della Triestina ottenuto sul campo della Virtus Verona. Il Pordenone si è invece confermato sempre più in vetta con il netto due a zero rifilato all’Imolese. Fano e Gubbio si dividono la posta in palio, non andando oltre un uno a uno. Grande curiosità di capire come si evolverà la classifica a fine giornata. Di certo ritroveremo il Pordenone in testa alla graduatoria, forte dei suoi 49 punti. La squadra guidata da Tesser si sta confermando come la più attrezzata per tentare il salto di categoria… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

I PRIMI VERDETTI

Arrivano i primissimi verdetti del pomeriggio di Serie C, coi risultati della ventiquattresima giornata di campionato. Partiamo dal pareggio maturato tra Renate e Ternana, che si dividono la posta in palio al termine di un piacevole botta e risposta (1-1). Al Brianteo di Monza i biancorossi vincono e convincono contro una battagliera Sambenedettese (3-2). Pareggiano zero a zero, invece, Rimini e Giana Erminio, mentre l’Albinoleffe si schianta contro il Sudtirol ed esce sconfitto (2-4). Va meglio alla Feralpi Salò che si impone in trasferta sul campo del Teramo (1-2). In campo in questi minuti Virtus Verona Triestina, con il parziale fermo sull’uno a zero per i padroni di casa, e il pari tra Pordenone Imolese e Fano Gubbio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Finalmente i risultati di Serie C sono arrivati a farci compagnia: tra le partite delle ore 14:30 che stanno per cominciare c’è anche quella della Ternana, che recentemente ha cambiato allenatore affidandosi ad Alessandro Calori. Il sostituto di Gigi De Canio però non ha rialzato le sorti della squadra rossoverde: con lui in panchina la Ternana ha perso sul campo della Feralpisalò e in casa contro la Vis Pesaro, due squadre che attraversavano un momento poco brillante ma sono comunque riuscite a prendersi i tre punti. Il quadro inizia pertanto a divenire desolante: ci sono tre sconfitte consecutive, tre nelle ultime quattro partite e sette nelle 10 gare disputate tra fine novembre e la scorsa settimana. Tra dicembre e gennaio gli umbri hanno raccolto appena 7 punti in nove partite: a Renate è indispensabile risalire la corrente, perchè anche contando le due partite in meno i rossoverdi restano ampiamente lontani dalla capolista Pordenone e dunque al momento dovrebbero accontentarsi di giocare i playoff, da cui al momento sono fuori. Spazio ai campi allora, per scoprire quali saranno i primi risultati di Serie C da questa ventiquattresima giornata che sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA CRISI DEL RAVENNA

Si avvicina il momento in cui conosceremo i risultati di Serie C: intanto, visto che oggi gioca il girone B, poniamo l’accento sulla sorprendente e improvvisa crisi che ha colpito il Ravenna. La squadra romagnola era stata una delle rivelazioni del campionato: dopo aver vinto contro la Ternana, secondo successo consecutivo e quarto in sei partite, si era portata in terza posizione ed era giunta addirittura al secondo posto con il 2-2 di Imola. Era il 26 dicembre: il Ravenna si apprestava a chiudere alla grande il suo 2018 ma due giorni prima di capodanno è arrivato il ko interno contro il Gubbio, e da allora Luciano Foschi e i suoi ragazzi non si sono più rialzati: il 2019 è iniziato con due pareggi e la sconfitta di Monza, il che significa che il Ravenna non vince da cinque gare nelle quali ha raccolto appena tre punti. Adesso la classifica parla di ottavo posto e playoff a rischio; la società romagnola non ne fa un dramma visto che il primo obiettivo era quello di provare a correre per gli spareggi promozione, ma il trend sta iniziando a diventare negativo e dunque bisogna provare a rialzare la testa quanto prima, vale a dire nella partita di questa sera contro una Fermana che è una delle migliori squadre del girone B. (agg. di Claudio Franceschini)

STRISCIA INTERROTTA

Parlando dei risultati di Serie C attesi per la 24^ giornata, è inevitabile citare la sorprendente sconfitta del Pordenone: sabato scorso i ramarri si sono fatti battere in rimonta dal Rimini, incassando due reti dopo il solito sigillo di Emanuele Berrettoni (quinto in campionato). La capolista ha anche lasciato i suoi nervi al Bottecchia, vista l’espulsione di Francesco Bombagi nel finale e la conseguente squalifica: i friulani devono dunque riprendere la marcia ma lo faranno, ancora in casa, contro un’Imolese che sta viaggiando alla grande e si è portata al secondo posto della classifica del girone B, minacciando di diventare la prima rivale per la promozione diretta. Intanto il Pordenone ha interrotto la sua striscia di imbattibilità: l’ultima sconfitta era arrivata il 12 novembre contro la Triestina, da allora la capolista aveva infilato una serie di otto vittorie e tre pareggi con la quale aveva scavato il margine sulle concorrenti. Una curiosità: in questo campionato i neroverdi hanno perso tre partite, tutte al Bottecchia. In trasferta la squadra allenata da Attilio Tesser viaggia ancora con un percorso netto, costituito da 6 vittorie e 5 pareggi. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI OGGI

Il nuovo appuntamento con i risultati di Serie C 2018-2019 è quello di sabato 2 febbraio: si gioca oggi l’intero programma del girone B, arrivato alla 24^ giornata che è la quinta del girone di ritorno. Significa che oggi vivremo dieci partite, con quattro diverse fasce orarie: innanzitutto allora andiamo a scoprire quale sia il calendario di questo girone, ricco di appuntamenti da non perdere e che potrebbero modificare in maniera sensibile una classifica ancora tutta da definire. Si parte alle ore 14:30 con AlbinoLeffe-Sudtirol, Monza-Sambendettese, Renate-Ternana, Rimini-Giana Erminio e Teramo-Feralpisalò; alle ore 16:30 avremo Fano-Gubbio, Pordenone-Imolese e Virtus Verona-Triestina, poi alle ore 18:30 Vis Pesaro-Vicenza. La chiusura è dedicata all’appuntamento serale delle ore 20:45, che in questo caso sarà Ravenna-Fermana. Dieci partite molto interessanti dunque, vedremo quali saranno i risultati di Serie C che arriveranno dal turno.

RISULTATI SERIE C: LA SITUAZIONE

Analizzando i risultati di Serie C e la relativa classifica, scopriamo che la fuga del Pordenone è ancora consistente: certo i ramarri arrivano da una sconfitta ma sono riusciti a mantenere 8 punti di vantaggio sulla Triestina e sull’Imolese, che continua a essere la grande sorpresa del girone B. Possiamo dire che siano queste tre squadre a giocarsi la promozione diretta, anche se poi il destino del primo posto passa tutto dalle mani della capolista che ha un vantaggio gestibile procedendo anche solo a passo normale. Diverso il discorso che riguarda il secondo posto: qui anche il terzetto Ravenna-Sudtirol-Sambenedettese se la può giocare, diremmo anzi che fino alla Ternana (dodicesima, ma con due partite in meno) ci sono ben undici squadre in corsa per la piazza d’onore, il che inevitabilmente rende anche la corsa ai playoff un grande spettacolo. Il discorso legato alla salvezza parte idealmente dal quattordicesimo posto del Rimini, anche se il Gubbio non può dirsi del tutto al sicuro; corrono tutte per evitare i playout, anche l’AlbinoLeffe fanalino di coda ma capace di pareggiare tre delle ultime cinque partite, e dunque di muovere una classifica che, per quanto sia brutta, può ancora portare qualcosa di buono ai lombardi.

RISULTATI SERIE C: 24^ GIORNATA GIRONE B

ore 14:30 AlbinoLeffe-Sudtirol 2-4
ore 14:30 Monza-Sambenedettese 3-2
ore 14:30 Renate-Ternana 1-1
ore 14:30 Rimini-Giana Erminio 0-0
ore 14:30 Teramo-Feralpisalò 1-2
ore 16:30 Fano-Gubbio 1-1
ore 16:30 Pordenone-Imolese 2-0
ore 16:30 Virtus Verona-Triestina 3-4
ore 18:30 Vis Pesaro-Vicenza 0-0
ore 20:45 Ravenna-Fermana

CLASSIFICA GIRONE B

Pordenone 46
Triestina, Imolese 38
Fermana 36
Feralpisalò 34
Vis Pesaro, Monza 33
Ravenna, Sudtirol, Sambenedettese* 32
Vicenza 31
Ternana** 30
Gubbio 28
Rimini* 26
Teramo 24
Fano, Renate 23
Giana Erminio, Virtus Verona 20
AlbinoLeffe 19
* una partita in meno
** due partite in meno

© RIPRODUZIONE RISERVATA