Calciomercato Roma/ News, Brancatisano (ag. FIFA): Paredes-Sanabria, le scelta incombe. Perin ok! (esclusiva)

- int. Pietro Brancatisano

Calciomercato Roma news: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente FIFA Pietro Brancatisano. A tema il futuro prossimo di alcuni giovani giallorossi, da Paredes a Uçan

florenzi_sanabria
(dall'account Twitter @officialASRoma)

La Roma ha in rosa diversi giocatori che fanno gola ad altre squadre. Cosa succederà nel calciomercato invernale? Giovani come Leandro Paredes, Antonio Sanabria e Salih Uçan stanno accumulando esperienza a Trigoria ma pochissimi minuti sul campo; stando ai rumors di calciomercato fanno gola a più squadre e chissà che la Roma non decida di cederli in prestito. Nel frattempo Walter Sabatini deve pensare al prossimo portiere, soprattutto se Morgan De Sanctis lascerà a fine stagione. Per parlare del calciomercato della Roma ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Pietro Brancatisano.

L’argentino Leandro Paredes sarà prestato nel calciomercato di gennaio? Può essere perché gioca poco e quindi avrebbe bisogno di maggiore minutaggio. La sua partenza in prestito a gennaio non è da escludere anche se bisognerebbe chiarire la posizione del giocatore con il Boca Juniors, che ne detiene ancora il cartellino.

Stesso discorso per Antonio Sanabria? Diciamo che uno tra lui e Paredes potrà essere ceduto in prestito, per giocare di più e toccare con mano il calcio italiano. La Roma dovrà fare una scelta.

Un altro giovane che della Roma che ha tante ammiratrici di calciomercato è Uçan: come vede il suo futuro prossimo? Credo che dipenderà dall’andamento della squadra in Champions League. Per ora ha giocato pochissimo però penso che se la Roma supererà i gironi di coppa non vorrà privarsi di lui, abbiamo già visto che gli infortuni si possono sempre mettere in preventivo e Uçan potrebbe trovare il suo spazio a centrocampo.

Quanto al portiere del futuro: sarà Mattia Perin? E’ un giocatore che piace alla Roma, può essere acquistato anche a prescindere dalla situazione di De Sanctis. Quest’ultimo potrebbe restare per fare da chioccia.

In alternativa si parla del più esperto Cech: può essere un’alternativa valida? Al momento mi sembra un’ipotesi meno accreditata.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori