Calciomercato Juventus/ News, concorrenza inglese per Depay. Notizie al 24 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, Memphis Depay è uno dei nomi accostati al club bianconero per l’attacco ma su di lui si sta scatenando un’asta che vede protagoniste quattro squadre inglesi.

depay_psv
Memphis Depay, 19 anni, attaccante olandese del PSV Eindhoven (INFOPHOTO)

Secondo le indiscrezioni di calciomercato riportate dal Daily Star, la Juventus avrà notevoli difficoltà ad arrivare al talentuoso Memphis Depay del Psv Eindhoven. Si starebbe infatti per scatenare un’asta che vede protagoiste quattro club della Premier League. Si tratta di Everton, Manchester United, Newcastle United e Tottenham. Questo poker di squadre è disposto a mettere sul piatto cifre importanti per assicurarsi Depay. Difficilmente la Juventus potrà battere questa concorrenza e acquistare l’attaccante olandese.

Arriva una frenata improvvisa da Firenze per Sebastian Giovinco. Il talentuoso giocatore della Juventus, che va in scadenza a giugno prossimo, è un obiettivo della Fiorentina di Vincenzo Montella. Secondo il quotidiano La Nazione la trattativa sarebbe davvero complicata visto i brutti rapporti tra il club viola e la Juve. Il calciatore difficilmente resterà a Torino nel mercato di gennaio quando la Juve preferirà cederlo a una cifra molto bassa, si parla di cinque milioni di euro, pur di non perderlo a parametro zero. Difficile se non impossibile una conferma e un rinnovo anche perchè sembra che sotto un cauto ottimismo dell’entourage del ragazzo ci sia alla base una rottura con la società. 

La Juventus a gennaio vuole prendere un difensore centrale per aumentare il numero di giocatori a disposizione di Massimiliano Allegri e soprattutto perchè non si sa ancora quando e come ritornerà Andrea Barzagli. Il nome low cost è quello del rumeno Vlad Chiriches, che gioca nel Tottenham e non è riuscito a collezionare molte presenze chiuso dall’arrivo di Fazio. Il centrale però è cercato da diversi club tra cui soprattutto l’Inter e la Roma alla ricerca di un puntello difensivo. Un calciatore abbastanza giovane è un classe 1989 e che potrebbe quindi arrivare nel nostro campionato per rinforzare il reparto di una di queste tre squadre al momento in difficoltà dietro.

In occasione del calciomercato dell’estate del 2015, il reparto portieri di casa Juventus potrebbe essere rivoluzionato. Partendo dall’assunto che Gigi Buffon resterà il titolare ancora a lungo (pochi giorni fa ha infatti rinnovato fino al 2017), il secondo potrebbe divenire Nicola Leali. Il giovane talento già di proprietà bianconera sta vivendo una stagione positiva in quel di Cesena, la prima in Serie A, e nel suo futuro sembrerebbe esservi proprio la Signora. L’intenzione è quella di usare il giovane talento della porta come secondo, con Buffon a fargli da chioccia. Nel contempo Storari dovrebbe lasciare la Signora con il contratto in scadenza a giugno del 2015 per iniziare una nuova avventura molto probabilmente in una medio/piccola di Serie A.

In occasione della finestra di calciomercato di gennaio la Juventus potrebbe cedere Sebastian Giovinco. L’attaccante bianconero ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e non gioca mai. Nonostante le recenti dichiarazioni, la Formica Atomica potrebbe lasciare Torino fra poche settimane approfittando del mercato di gennaio. Stando a quanto riportato dal quotidiano La Nazione, in corso Galileo Ferraris avrebbero stabilito il prezzo necessario per l’acquisto del cartellino di Giovinco, circa 5 milioni di euro. Una cifra tutto sommato interessante viste le potenzialità dello stesso bianconero anche se, a nostro avviso, sembrerebbe un po’ in difetto, tenendo conto che negli scorsi giorni si era parlato di somme più vicine ai 10 milioni che ai 5. La cosa certa è che la Fiorentina resta fra le prime squadre interessate ad assicurarsi le prestazioni del calciatore della Juventus.

Sebastian Giovinco è un calciatore che potrebbe andare via dalla Juventus a parametro zero. I bianconeri non vogliono assolutamente perdere il giocatore senza ricevere in cambio nessun compenso economico per questo cercheranno acquirenti per gennaio. Giovinco, come riporta calciomercato.com, sembra essere nel mirino dell’Inter di Roberto Mancini: l’intenzione dei nerazzurri è quella di prendere Giovinco a parametro zero a giugno, in questo modo la società milanese avrebbe un rinforzo importante per l’attacco. Una soluzione che ovviamente non piace molto alla Juventus visto che i bianconeri non vorrebbero perdere Giovinco e soprattutto cederlo ad una rivale come l’Inter.

Il Marsiglia ha intenzione di puntare su Andrej Kramaric, attaccante croato classe ’91 che gioca nel Rijeka. Si tratta di un calciatore molto interessante che piace a mezza Europa visto che continua ad avere uno score realizzativo davvero importante. Kramaric piace molto alla Juventus, i bianconeri sono in pole position per l’acquisto del giocatore ma il Marsiglia di Bielsa sembra pronto a soffiare Kramaric alla concorrenza. In fondo il club francese potrebbe perdere a gennaio Gignac che è in scadenza a giugno, per questo vorrebbe puntare su Kramaric come sostituto. La Juventus dovrà stare molto attenta per evitare beffe da parte dei francesi.

La Juventus guarda con attenzione al Brasile. In vista del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, il club bianconero starebbe pensando ad una serie di interessanti calciatori che giocano nella terra verdeoro ed in particolare a due giocatori del Cruzeiro. La squadra di Rio de Janeiro ha ottenuto nelle scorse ore il titolo di campione del Brasileirao dopo il successo per due a uno sul Goias. Un trionfo giunto grazie anche a Ricardo Goulart ed Everton Ribeiro, due gioielli che, come sottolinea Di Marzio sul proprio sito web, la Juventus conosce molto bene. Il primo è un esterno d’attacco classe 1991, fra i principali candidati per il titolo di Pallone d’Oro del campionato. Nel giro della nazionale brasiliana, è tenuto in seria considerazione dagli uomini di mercato bianconeri, così come piace Everton Ribeiro, terzino ma anche interno ed esterno di sinistra, anche lui rientrante nel giro della Selecao.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori