Calciomercato Milan/ News, Evani: Torres va aiutato di più Oggi 24 novembre 2014 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan news, analisi e commenti diretta al 24 novembre 2014: Alberigo Evani ha commentato il momento del Milan dopo il derby interrogandosi sul momento vissuto da Torres.

torres_inzaghi
(INFOPHOTO)

Il derby di ieri ha lasciato molti punti interrogativi soprattutto in merito al mercato fatto in estate con un giocatore che è al centro di numerosi capi d’accusa, Fernando Torres. L’attaccante spagnolo non ha convinto e le voci di una sua immediata partenza a gennaio continuano a moltiplicarsi. Ha detto la sua Alberigo Evani ex giocatore del Milan ora Commissario tecnico della nazionale Under 20, ne ha parlato ai microfoni di MilanNews: “Fernando non è stato aiutato dal gioco che fa il Milan. La squadra di Inzaghi si basa sulle ripartenze, mentre lui è un giocatore d’area che sfrutta i cross. Magari con qualche traversone in più sfrutterebbe meglio le occasioni. Deve essere aiutato di più“. Evani ha anche sottolineato il lavoro di Inzaghi: “Si vede la sua impronta, ha iniziato bene la stagione poi ha avuto problemi ma l’idea c’è. Ha trovato un modo di schierare i giocatori in base alle lro caratteristiche individuali“. 

Rischia seriamente di lasciare il Milan in occasione del calciomercato del 2015. Il bomber spagnolo sta vivendo un periodo davvero negativo e da quando ha vestito la casacca rossonera ha segnato una sola rete, quella contro l’Empoli nel 2 a 2 del Castellani di ormai diverse settimane fa. Durante il derby si sperava in una rinascita del Nino ma l’ex Chelsea ha chiuso il match risultando essere probabilmente il peggiore in campo, totalmente avulso dal resto della squadra rossonera. Parlando della stracittadina e proprio di Torres a Tuttomercatoweb, l’agente Fifa Diego Tavano ha ammesso: «Inzaghi dovrebbe provare a dare una chance a Pazzini visto che Torres si sta confermando un corpo estraneo». E’ logico pensare che se lo spagnolo dovesse proseguire su questa falsa riga sarà proprio a lui a fare le valigie e non Pazzini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori