Calciomercato Inter/ News, Lione (ag. FIFA): Mancini non è il tecnico giusto. Icardi? Partirà a meno che… (esclusiva)

- int. Giovanni Lione

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giovanni Lione ha parlato del calciomercato dell’Inter e in particolare della situazione di Mancini

cerci_ciao
Alessio Cerci, 26 anni (infophoto)

L’Inter di Mancini vuole cambiare la classifica ma per farlo dovrà rendere sicuramente molto di più di quanto si è visto nel derby. Il nuovo tecnico dell’Inter ha intenzione di puntare su diversi calciatori nel calciomercato di gennaio e oggi si è parlato addirittura di un possibile arrivo di Ezequiel Lavezzi. L’agente FIFA Giovanni Lione ha parlato del calciomercato dell’Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

Come l’ha vista la prima Inter di Mancini? Il tecnico di Jesi non può fare miracoli ma onestamente non credo che sia l’allenatore giusto per questa squadra.

In che senso? Il tecnico giusto è Mihajlovic e l’Inter doveva aspettare la fine della stagione per puntare sul tecnico serbo della Sampdoria, invece Thohir ha avuto fretta.

L’Inter sembra puntare su Lavezzi. Crede al ritorno del Pocho in Italia? Non credo che Lavezzi voglia tornare in Italia a guadagnare meno rispetto a quanto prende al PSG. Per questo credo che sia più facile arrivare ad altri giocatori.

Ovvero? Cerci dell’Atletico Madrid è un giocatore che piace molto all’Inter di Mancini e credo che tatticamente e tecnicamente sarebbe perfetto per la squadra nerazzurra.

Icardi potrebbe andare via dall’Inter? Sì, Icardi non resterà a lungo all’Inter anche perché ci sono diversi club inglesi pronti a prendere il calciatore argentino. Tutto potrebbe cambiare con Mancini.

Come mai? Il tecnico potrebbe convincere Icardi a restare all’Inter ma ci vorrà una squadra vincente per convincere il bomber sudamericano.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori