Calciomercato Juventus/ News, Ds Sampdoria: Gabbiadini? Vogliamo tenerlo, ma… Notizie al 26 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, Manolo Gabbiadini è cercato da vicino dal Napoli, ma sia la Juventus che la Sampdoria non vogliono cedere ora il gioiello della nazionale under 21. Ma nel calcio…

marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS: OSTI SU GABBIADINI (26 NOVEMBRE 2014) – E’ di ieri sera la voce del possibile interessamento del Napoli per Manolo Gabbiadini, attaccante in comproprietà tra la Juventus e la Sampdoria. Ora il calciatore è in blucerchiato e sta facendo benissimo, difficile pensare a una cessione nel mercato di gennaio. Il direttore sportivo della Sampdoria Carlo Osti ha però stupito tutti con le sue dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli: “Nel mercato di riparazione non ci indeboliremo, la nostra volontà è quella di mantenere i nostri gioielli e puntare a qualcosa di importante. Nel calcio però mai dire mai”. Una porticina aperta che fa capire che Gabbiadini non è incedibile, come tutti d’altronde in questo momento storico del calcio italiano.
CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS: RAIOLA CONSIGLIA MATUIDI (26 NOVEMBRE 2014) – Quando si parla di Mino Raiola c’è da aspettarsi di tutto, soprattutto perchè oltre ad avere molti giocatori di livello nel suo parco è anche un agente capace e intelligente. E’ così che tra una battuta e un’altra alla fine lancia anche un messaggio, facendo tornare di moda dalle parti di Torino il nome di Blaise Matuidi. Intercettato da Rmc Mino Raiola ha così parlato: “Sono molto felice del momento di Paul Pogba e di quello di Blaise Matuidi. Sarebbe bello vederli giocare con la stessa maglia. Magari ci vorrebbe che Blaise passasse alla Juventus”. Una risata che fa comprendere quanto questa sia una battuta, di fronte alla quale ci potrebbe essere anche una mezza verità. Raiola ha poi continuato. “In venticinque mi hanno chiesto Matuidi, ma il Paris Saint German ha rifiutato tutti gli assalti e vi assicuro che erano offerte concrete”.
 

Andrej Kramaric è un attaccante classe 1991 che sta stupendo tutti con la maglia del Rijeka, meritandosi un posto fisso nelle convocazioni della Croazia di Niko Kovac. Dopo una buona stagione l’anno passato con 16 reti in 24 presenze quest’anno c’è stata la definitiva esplosione nel suo campionato con 21 reti in sole 14 partite. La Juventus ha messo gli occhi su di lui e presto allungherà anche le mani. Secondo quanto riportato da Tuttosport i bianconeri sarebbero in pole position per il ragazzo nonostante su di lui ci siano anche Milan e Chelsea. Il club Campione d’Italia si sarebbe mosso in anticipo sulla concorrenza.

In occasione del calciomercato del 2015 la Juventus proseguirà la sua caccia al talento. Negli ultimi anni il tandem Marotta-Paratici ha fatto incetta dei migliori giovani italiani sulla piazza e tale operazione proseguirà anche nei prossimi mesi. Stando a quanto riportato da Calciomercato.com, la Vecchia Signora starebbe pensando a tale Guido Gomez. Si tratta di un giovanissimo attaccante classe 1994 che milita in Lega Pro, fra le fila della Juve Stabia. Il ragazzo è però di proprietà del Sassuolo e fa parte della nazionale italiana Under-20. Una trattativa fattibile tenendo conto degli ottimi rapporti intercorsi fra il club neroverde e appunto la Juventus. Madama potrebbe decidere di acquistare il ragazzo, lasciandolo però in prestito in Emilia o nello stabiese a maturare.

In occasione del calciomercato di riparazione di gennaio la Juventus potrebbe realmente mettere le mani su Xherdan Shaqiri. L’esterno d’attacco della nazionale svizzera in forza al Bayern Monaco sembra destinato a lasciare l’Allianz Arena visto che lo stesso vede il campo con il contagocce. Pep Guardiola non lo considera fra le sue priorità e di conseguenza l’ex Basilea sembrerebbe libero di fare le valigie per trovarsi una nuova sistemazione. A riprova di ciò anche le recenti dichiarazioni di Franz Beckenbauer, presidente onorario del Bayern Monaco e persona stimatissima in quel della Baviera. Intervistato dai microfoni di Sky Sport ha parlato così dell’elvetico: «Il Bayern gli ha già inviato qualche segnale al ragazzo, che può lasciare il Bayern Monaco durante il mercato inventale. Personalmente voglio giocatori che desiderino stare qui con noi, se un giocatore non vuole giusto che vada in un altro club». La Juventus punta al prestito con diritto di riscatto ma potrebbe azzardare anche l’acquisto a titolo definitivo qualora il Bayern chiedesse attorno ai 15 milioni di euro.

La Juventus vorrebbe un attaccante per il mercato di gennaio e nel mirino ci sarebbero due calciatori come Jovetic o Shaqiri, attaccanti importanti che piacciono molto ad Allegri. L’attaccante montenegrino del Manchester City non è una priorità per Pellegrini e piace molto al tecnico della Juventus, queste le rivelazioni di Calciomercato.it. L’alternativa è Shaqiri, altro giocatore che piace molto all’allenatore bianconero, il Bayern Monaco starebbe studiando la cessione con la formula del prestito del calciatore svizzero.

La Juventus ha intenzione di portare a casa tre punti nel match contro il Malmoe in programma questa sera. I bianconeri guidati da Allegri hanno come obiettivo l’accesso agli ottavi come obiettivo minimo mentre arrivare ai quarti sarebbe un traguardo importante da tanti punti di vista in particolare da quello economico visto che l’arrivo ai quarti frutterebbe qualcosa come 60 milioni di euro circa. Una cifra importante sia per il bilancio che per l’arrivo in estate di un Big in grado di cambiare l’equilibrio della squadra. Alla Juventus potrebbero servire diversi calciatori per fare il salto di qualità in Champions League.

Un nome nuovo sta animando le cronache di calciomercato di casa Juventus in queste ultime ore. Secondo alcune voci circolanti in Francia sembra che la Vecchia Signora si stia interessando a Jeremy Toulalan. Si tratta dell’esperto centrocampista francese del Monaco, con una vita passata fra le fila del Lione e con grande esperienza in campo internazionale. 31 anni, Toulalan ha il contratto in scadenza con i monegaschi al prossimo 30 giugno 2015 e sembra destinato a lasciare il Principato magari per vivere un’altra avventura prestigiosa in carriera. Sulle sue tracce vi sono diverse società oltre alla Juventus, a cominciare dall’Atletico Madrid, passando per il Nantes, squadra che gli ha dato i natali calcistici, e arrivando fino alle solite big della Major League Soccer, il campionato di calcio americano. La Juve ha il reparto affollato ma nulla sarà da lasciare al caso visto che Toulalan sarebbe un ottimo vice-Pirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori