Calciomercato Napoli/ News, Van Rhijn: concorrenza inglese e spagnola. Notizie al 27 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, a giugno ci potrebbe essere il divorzio tra il Napoli e Rafa Benitez. Walter Zenga si candida per la panchina, anche se al momento sostiene di non cercare un nuovo club

bigon_auricolari
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Continuano a circolare voci importanti sull’addio di Rafa Benitez a giugno prossimo, il tecnico spagnolo difficilmente rimarrà a Napoli. Si rincorrono quindi diversi nomi per la sua successione. A quello molto accreditato di Vincenzo Montella si aggiunge un autocandidatura tra le righe, quella di Walter Zenga. Il tecnico ha parlato ai microfoni di Radio Crc: “Non cerco una panchina in Italia, sono solo qui per visitare i miei parenti. Certo Napoli è una piazza importantissima e ora ha un tecnico molto bravo, non c’è spazio per altri. Se Benitez e De Laurentiis dovessero separarsi e mi proponessero la panchina azzurra valuterò tutto attentamente. Napoli è una squadra che entusiasma chiunque, ci sono tifosi ovunque anche a Dubai. Sento spesso Cavani e Lavezzi”.

Il Napoli punta a rafforzarsi in ogni reparto durante il calciomercato di riparazione del prossimo gennaio 2015, a cominciare dalla fascia destra. Il club partenopeo ha infatti evidenti problemi sulle due corsie, complice l’infortunio di Zuniga e lo sbarco in Africa di Ghoulam per la Coppa continentale. Il primo nome sulla lista del direttore sportivo Riccardo Bigon sarebbe quello del nazionale olandese, Ricardo Van Rhijn, talento dell’Ajax, ma non sarà semplice per gli azzurri mettere le mani sul giovane classe 1991. Stando a quanto riportato in queste ore dal tabloid britannico Mirror, sul calciatore orange vi sono diverse società a cominciare dal Villarreal per arrivare fino al Tottenham. Spaventa in particolare la concorrenza degli Spurs squadra che dispone di ingenti capitali.

Da qualche giorno a questa parte, fra i nomi circolanti in casa Napoli in vista del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, è spuntato anche quello di Mohamed Salah, attaccante esterno della nazionale egiziana che gioca fra le fila del Chelsea. Il talento magrebino vede pochissimo il campo e i Blues sarebbero quindi disposti a mandarlo a giocare in prestito. Gli azzurri ci starebbero pensando alla luce del recente infortunio di Lorenzo Insigne ma non sarà semplice per Bigon e De Laurentis mettere le mani su Salah. La stella del calcio nord-africano ha infatti anche molti altri estimatori, come ad esempio l’Inter, ma soprattutto il Basilea, ex squadra dello stesso giocatore, che starebbe pensando di riportare alla base il proprio pupillo.

Il giovane Paulo Dybala sarà con grande probabilità uno dei protagonisti del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. Sulle tracce del gioiello argentino del Palermo vi sono diverse società fra cui anche il Napoli. I partenopei sono alla ricerca di innesti di qualità e di talento per il proprio attacco e il rosanero sarebbe perfetto. A riguardo ha parlato Guigliemo Miccichè, storico vice-presidente della formazione siciliana, che interpellato dai microfoni di Radio Kiss Kiss ha parlato così del 21enne ex Instituto: «L’altra sera a Marassi erano presenti anche tifosi partenopei e mi hanno chiesto se l’attaccante potrà vestire la maglia azzurra: ho risposto loro che mi auguro di vederlo al Palermo ancora per tanto tempo». Poi il numero due del Palermo ha aggiunto: «Se De Laurentiis dovesse chiamare Zamparini? Non credo che a gennaio sia un’ipotesi realizzabile. In estate non saprei: i rapporti tra De Laurentiis e Zamparini sono ottimi e cordiali, per cui se la sbrigheranno tra loro».

Potrebbe vestire la maglia del Napoli in vista della prossima stagione. Il difensore romeno potrebbe lasciare la Lazio a gennaio, il Napoli ci pensa dall’estate scorsa anche perché Radu verrebbe impiegato sia come difensore centrale che come esterno a sinistra. Dipenderà molto dall’offerta che il Napoli farà alla Lazio per il calciatore di 28 anni. Come rivela Il Tempo, Radu è un calciatore importante per la squadra biancoceleste ma il giocatore vorrebbe giocare la Champions League nella prossima stagione. Benitez apprezza molto le doti di Radu per questo avrebbe chiesto a De Laurentiis l’arrivo del difensore.

Non sarà solo il mercato di gennaio a stabilire il futuro di Benitez a Napoli, il tecnico spagnolo vuole ben altro da De Laurentiis. Come rivelato da Il Mattino, Benitez ha chiesto la costruzione di strutture importanti che possano aiutare il club a crescere e soprattutto sfruttare al meglio il vivaio per renderlo a livello dei grandi club europei. Benitez è stanco di aspettare per questo potrebbe decidere di andare via anche perché le offerte all’allenatore spagnolo non mancano, proprio ieri si è parlato con insistenza della possibile offerta del Liverpool per l’ex manager dei Reds.

Potrebbe essere il grande colpo del Napoli per il calciomercato di riparazione di gennaio. La dirigenza partenopea ha individuato nel giovane attaccante della Sampdoria, in comproprietà con la Juventus, il rinforzo ideale per l’attacco dopo l’infortunio di Lorenzo Insigne. Stando a quanto riporta stamane il quotidiano Il Secolo XIX, l’operazione sembrerebbe fattibile visto che sia i blucerchiati quanto la Vecchia Signora sarebbero concordi nel cedere il giovane cresciuto nell’Atalanta ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi attorno ai 14/15 milioni di euro. Una cifra che De Laurentiis sembrerebbe disposto a cedere e che tra l’altro permetterebbe alle due squadre di ottenere una plusvalenza a testa di due milioni. Tra l’altro, vendendo subito Gabbiadini, si potrebbero evitare le complicazioni che si verranno quasi sicuramente a creare in estate, quando le due squadre dovranno risolvere definitivamente la comproprietà essendo state abolite le compartecipazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori