Calciomercato Roma/ News, Florenzi pronto a rinnovare Notizie al 27 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, Alessandro Florenzi vuole diventare un punto di riferimento per i giallorossi. Il calciatore è pronto a rinnovare il suo contratto fino al giugno del 2016 con la Roma.

sabatini_lanzini
Walter Sabatini, ds della Roma (Foto Infophoto)

Alessandro Florenzi ha dimostrato di dare tutto per la causa, arrivando anche a sacrificarsi contro il Cska Mosca da terzino destro. Il centrocampista classe 1991 ha ora un valore di mercato di 14 milioni di euro secondo quanto riportato dal portale Transfermarkt e il suo contratto scadrà alla fine del giugno del 2016. I giallorossi vogliono anticiparsi il lavoro, provando a farlo rinnovare da subito. Secondo SportMediaset il suo agente, Alessandro Lucci, la prossima settimana incontrerà i dirigenti giallorossi per portarsi avanti nella questione e chissà che a breve non possa arrivare proprio la firma tanto attesa dai tifosi.

La Roma lavora per cercare un giocatore importante in difesa, un ragazzo che permetta di fare il salto di qualità. I giallorossi sono al lavoro, ma un nome è già stato individuato tra quelli circolati in estate. Si tratta del rumeno del Tottenham Vlad Chiriches, che da sempre piace a Sabatini e che potrebbe arrivare a gennaio. Secondo quanto riportato da Sky Sport il direttore sportivo dei giallorossi Walter Sabatini avrebbe trovato l’accordo col calciatore. Col club si starebbe parlando per conclude l’affare con un prestito con diritto di riscatto obbligatorio.

In occasione del calciomercato della scorsa estate, la Roma si è assicurata Juan Iturbe. L’ex stella dell’Hellas Verona, dopo una lunga diatriba con la Juventus, è sbarcato fra le fila giallorosse per una cifra superiore ai 20 milioni di euro. Un investimento importante che ha fatto storcere il naso a molti addetti ai lavori, alla luce anche delle prestazioni in chiaro/scuro dello stesso Iturbe in questo inizio di stagione. Interpellato sull’argomento, il direttore sportivo Walter Sabatini ha voluto difendere a spada tratta il giovane argentino: «L’ex Verona è un calciatore formidabile – ha detto ai microfoni di Roma Radio, emittente radiofonica ufficiale del club giallorosso – fa sempre delle giocate che possono essere decisive, e lo ha fatto anche a Mosca. Inoltre ha sempre segnato nelle partite importanti, oltre a svolgere un lavoro sporco importantissimo in ogni gara, subendo tantissimi falli».

In occasione del calciomercato del 2015 la Roma potrebbe cedere Lukas Skorupski. Il club giallorosso starebbe infatti pensando di puntare su Neto, portiere della nazionale brasiliana in forza alla Fiorentina, il cui contratto è in scadenza. Lo sbarco del verdeoro a Trigoria indurrebbe di conseguenza la dirigenza a cedere il 23enne polacco in prestito, di modo che lo stesso possa giocare con continuità e farsi le ossa. Non sembra però saperne nulla Bartlomiej Bolek, il procuratore dello stesso portiere della Roma: «Sono voci messe in giro dai giornali – dice a Calciomercato.itbisognerebbe chiedere al club capitolino se sono vere, io non ne so assolutamente niente. Quello che posso dire è che certamente gli piacerebbe giocare di più perché è un portiere molto bravo».

La Roma ha deciso di intavolare una trattativa con il Tottenham per l’acquisto di Vlad Chiriches, difensore romeno del Tottenham. Secondo quanto riportato da La Repubblica, ieri la Roma ha deciso di inviare a Londra l’agente del giocatore, Chodi, per intavolare un discorso relativo alla situazione del giocatore. La formula dovrebbe essere quella del prestito con diritto di riscatto, Garcia avrebbe così un altro difensore visti i problemi fisici di Castan e Yanga-Mbiwa. Chiriches piace a diversi club italiani e stranieri, la Roma potrebbe arrivare prima di tutti.

Sono molti i nomi accostati alla Roma in vista del calciomercato di riparazione, finestra che si aprirà fra praticamente un mese, il prossimo gennaio 2015. Il club giallorosso cerca diversi rinforzi a cominciare da un difensore centrale per via del recente stop di Leandro Castan. Molti i nomi accostati ai colori capitolini e attenzione a Fabian Schar. Il giovane difensore centrale della nazionale svizzera ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno del 2015, fra poco più di sette mesi, e starebbe pensando di dire addio al Basilea per il salto di qualità. Uscendo allo scoperto nelle scorse ore, interpellato da Aargauerzeitung.ch, ha detto: «Mi piacerebbe molto giocare in un contesto non troppo lontano da quello elvetico, sono attratto da Premier League e Bundesliga, ma sono pronto ad ascoltare anche le richieste che arrivano da Italia e Spagna. Se l’autobus del Real Madrid mi aspettasse dopo la partita di Champions League, ci salirei subito». In Italia Schar piace molto non solo alla Roma ma anche a Juventus, Inter, Napoli e Milan.

Il tecnico della Roma Rudi Garcia chiede un portiere importante per la prossima stagione anche perché l’estremo difensore De Sanctis è in scadenza di contratto e potrebbe lasciare la Roma. Nel mirino c’è sempre Neto della Fiorentina ma il tecnico francese apprezza molto il connazionale Stephane Ruffier, estremo difensore del Saint-Etienne, classe ’86, in scadenza di contratto nel 2018. Un portiere molto reattivo che Garcia vorrebbe a Roma ma non sarà facile strapparlo ai francesi ma soprattutto alla grande concorrenza dei club stranieri.

Il calciomercato della Roma passerà anche dalla ricerca di un nuovo portiere. Il club giallorosso deve infatti fronteggiare la questione Morgan De Sanctis, il cui contratto scadrà a giugno dell’anno venturo. L’esperto estremo difensore potrebbe rinnovare oppure appendere i guantoni al chiodo per iniziare una nuova carriera da dirigente. Sabatini, in attesa, si guarda attorno, ed avrebbe individuato in Neto della Fiorentina un innesto interessante. Il nazionale brasiliano, così come De Sanctis, è in scadenza e il rinnovo non sembrerebbe essere così semplice come sembra. La Fiorentina potrebbe offrirgli attorno agli 1,2 milioni di euro annui mentre la Roma non avrebbe problemi a proporgliene ben 2 netti ogni 12 mesi con l’aggiunta di un ruolo da titolare in una squadra che lotta per lo scudetto e la Champions League. Se anche De Sanctis alla fine dovesse rinnovare, il 38enne portiere non avrebbe problemi a farsi da parte, calandosi nel nuovo ruolo di secondo, e visti i molteplici impegni stagionali troverà sicuramente spazio. E Skorupski? Il 23enne portiere già giallorosso potrebbe essere girato in prestito per trovare continuità e nel contempo crescere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori