Calciomercato Inter/ News, si lavora al rinnovo di Handanovic Notizie al 28 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, il club nerazzurro sta lavorando per rinnovare il contratto di Samir Handanovic che scade nel 2016. Attenzione perchè molti club dall’estero continuano a seguirlo.

inter_tifosi
Inter (INFOPHOTO)

Samir Handanovic si è preso il palcoscenico con grandi parate e soprattutto con i famosi sei rigori consecutivi parati. Il calciatore sloveno andrà in scadenza di contratto nel 2016 e i neroazzurri vogliono lavorare per sistemare questa pratica nell’immediato. Ieri sera dopo la sfida contro il Dnipro l’estremo difensore si è pronunciato sottolineando che non sapeva niente in merito e che del rinnovo se ne sarebbe occupato il suo procuratore. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport l’intenzione del club sarebbe quella di prolungare il contratto del portiere, smentita quindi l’ipotesi di un immediata successione con il buon Francesco Bardi ora in prestito Chievo.

Arrivano conferme circa l’interesse dell’Inter nei confronti di Rey Manaj. Il club di corso Vittorio Emanuele vorrebbe sfruttare la finestra di calciomercato del prossimo gennaio per assicurarsi proprio il giovanissimo talento albanese classe 1997 che gioca fra le fila della Cremonese. L’indiscrezione circola da qualche giorno a questa parte e nelle ultime ore è arrivata la conferma direttamente dal club rossogrigio. Ai microfoni dei colleghi di Tuttomercatoweb ha infatti parlato il direttore sportivo del club di Cremona, Stefano Giammarioli, che ha ammesso: «Il futuro di Manaj? Ha tre anni di contratto, è un giocatore di grandi prospettive. Ha ancora bisogno di lavorare sul campo, è cresciuto molto sotto l’aspetto della cultura del lavoro. Il suo futuro? È molto seguito. Inter, Palermo e non solo. Piace anche all’estero».

L’Inter di Roberto Mancini vorrebbe una grande punta anche per cautelarsi del possibile addio di Mauro Icardi che piace a diversi club inglesi. Icardi non ha ancora rinnovato il contratto, dall’Inghilterra più squadre stanno bussando alla porta dell’Inter e chissà che già a gennaio non ci possano essere cambiamenti. Mancini però non resta a guardare e come rivelato dal The Telegraph ha intenzione di puntare con decisione su Robin Van Persie, attaccante olandese del Manchester United in scadenza di contratto nel 2016 e pronto a lasciare lo United per circa 15 milioni di euro. Un attaccante che Mancini voleva già ai tempi del City ma i cugini dello United riuscirono ad anticipare i Citizens.

Fra i principali obiettivi dell’Inter per il calciomercato del prossimo gennaio vi è Konoplyanka. L’esterno d’attacco della nazionale ucraina gioca fra le fila del Dnipro ma ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno del 2015 e vorrebbe lasciare la patria per il salto di qualità, attratto dalle molteplici offerte a lui giunte in questi ultime settimane. Ieri il ragazzo è sbarcato a San Siro in occasione della sfida di Europa League fra il suo Dnipro e i nerazzurri, e a fine match il direttore dell’area tecnica, Piero Ausilio, ha confessato: «Konopljanka è un buonissimo giocatore, il discorso vale per lui come per altri. Ha fatto bene sia oggi che all’andata, ha dimostrato come i suoi compagni di essere un’ottima squadra». Parole che fanno il paio alle dichiarazioni rilasciate dal tecnico Roberto Mancini nella conferenza stampa di martedì: l’operazione è fattibile ma occhio alla concorrenza di Roma e Milan.

L’Inter riceve sicuramente messaggi positivi da Madrid, sponda Atletico, per quanto riguarda la situazione di Alessio Cerci, esterno d’attacco che piace tanto a Mancini. Simeone lo ha voluto a tutti i costi in estate strappandolo a suon di milioni, ma il comportamento dell’italiano ha irritato non poco l’allenatore argentino che avrebbe dato il suo benestare alla cessione del calciatore. Cederlo ora a titolo definitivo rappresenterebbe per l’Atletico Madrid un passo indietro dal punto di vista economico, per questo potrebbe arrivare l’ok per la cessione in prestito con diritto di riscatto del calciatore.

L’Inter potrebbe assicurarsi Yevhen Konoplyanka in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. Il club meneghino è alla ricerca di un esterno d’attacco e l’ottimo calciatore del Dnipro rappresenta un’opzione concreta. Il calciatore della nazionale ucraina ha infatti il contratto in scadenza a giugno 2015 e vorrebbe lasciare la patria attratto dalle offerte prestigiose. Ieri c’è stato un incontro a Milano fra il padre/agente del giocatore e la dirigenza interista, durante il quale si sarà parlato presumibilmente del progetto Mancini e del futuro del ragazzo. Il problema, per i nerazzurri, è che Oleg Konoplyanak ha incontrato anche Roma, Milan e Fiorentina. Da non sottovalutare anche la posizione delle squadre inglesi, fortemente interessate: non sarà semplice per l’Inter mettere le mani sulla stella ucraina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori