Calciomercato Roma/ News, idea Gignac se parte Destro. Notizie al 29 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso starebbe pensando ad André-Pierre Gignac, attaccante della nazionale francese che gioca nell’Olympique di Marsiglia e che è in scadenza

gignac_thauvin
Gignac, attaccante del Marsiglia (Foto Infophoto)

Potrebbe perdere Mattia Destro durante il calciomercato del 2015. Il bomber giallorosso non rientra nei piani prioritari di Rudi Garcia e in caso di offerta ad hoc tutto potrebbe succedere. Lo vogliono Wolfsburg e Arsenal, ma non sono da escludere nuove offerte da qui ai prossimi mesi, e qualora venisse presentato una proposta da 25/30 milioni di euro a quel punto la Roma lo cederebbe. Si mormora che il direttore sportivo Walter Sabatini abbia già individuato il possibile erede dell’ex centravanti del Siena: si tratta precisamente di André-Pierre Gignac, nazionale francese che gioca nell’Olympique Marsiglia e che sta vivendo una grandissima stagione al Velodrome. Ha il contratto in scadenza a giugno dell’anno venturo e sulle sue tracce vi sono anche Inter e Milan.

Il futuro di Andrea Bertolacci si deciderà obbligatoriamente durante il calciomercato estivo del 2015. Il centrocampista offensivo è in comproprietà fra la Roma e il Genoa e a giugno, quando la pratica delle compartecipazioni verrà abolita definitivamente, bisognerà decidere il da farsi. Il diretto interessato si trova molto bene a Genova, come confessato dallo stesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport stamane: «Adesso non penso alla Roma. La mia idea è sempre stata quella di crescere, potevo farlo solo giocando con continuità e a Roma di spazio ne avrei avuto poco. Anche quest’anno potevo restare, ma ho scelto di tornare al Genoa. Ed è qui che sono arrivato in azzurro». Non è da escludere che la Roma decida di lasciare al Genoa il giocatore, alla luce anche dei molti calciatori in rosa con le caratteristiche di Bertolacci. Un’altra soluzione è quella invece di un possibile acquisto dei capitolini, ma con il giocatore in prestito al Marassi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori