Calciomercato Lazio/ News, Guercini (ag. FIFA): Keita e Berisha non partono, a gennaio un attaccante e… (esclusiva)

- int. Stefano Guercini

Calciomercato Lazio news, intervista esclusiva con l’agente FIFA STEFANO GUERCINI: ecco gli ultimi commenti, analisi e impressioni sulle prossime manovre della società biancoceleste

lulic_djordjevic
Foto Infophoto

La Lazio è impegnata a conquistare l’Europa, ma si pone già alcune domande riguardo i giocatori attualmente in rosa, per eventualmente incassare sul calciomercato di gennaio (e della prossima estate) e costruire una formazione ancora più competitiva. Ci sono infatti giocatori che fanno gola e possono permettere plusvalenze interessanti: sicuramente Filip Djordjevic e Keita Balde Diao, ma anche il portiere Berisha che quest’anno deve accontentarsi di fare da secondo a Marchetti. Cosa farà il presidente Lotito? Venderà per formare una Lazio già pronta per l’Europa o saprà resistere alle tentazioni? Per parlare di questi temi del calciomercato Lazio IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’agente FIFA Stefano Guercini.

Berisha ha perso il posto: lascerà la Lazio a gennaio? Credo proprio di no, penso che nel calcio moderno due portieri di grande valore, in questo caso   Berisha e Marchetti, siano fondamentali; la Lazio quindi non cederà il portiere albanese.

Chi sta trovando poco spazio è anche Keita: pensa a una cessione illustre? Anche in questo caso, credo che la Lazio abbia tutte le intenzioni di avvalersi di un grande talento come Keita, che ha ancora grossi margini di miglioramento. Certo, è vero che uno come lui dovrebbe trovare più spazio in squadra.

Se arrivasse una grossa offerta, pensa che Djordjevic possa essere messo sul mercato?  Se l’offerta arrivasse a giugno potrebbe aprirsi un’asta, ma dovrà essere Lotito a decidere il da farsi. Intanto Djordjevic ha dimostrato di essersi già adattato al campionato italiano e di essere un attaccante importante, e forma un ottimo reparto con Klose che è un grande professionista e si è messo a disposizione.

Ipotizziamo una partenza di Djordjevic, o comunque un attacco rinforzato: quale punta per la Lazio? La Lazio avrebbe bisogno di rinforzare il suo reparto offensivo con un’altra punta; penso che a gennaio possa arrivare. Vero è anche che bisogna tenere conto di Mauri e Candreva, che sono bravissimi nell’appoggiare gli attaccanti.

Ci sarà qualche altro colpo a gennaio? La Lazio potrebbe rinforzarsi in difesa, un reparto in cui servirebbe un giocatore importante. Del resto al di là di Juventus e Roma che sembrano di un altro pianeta, le altre squadre dovranno lottare per gli altri posti in Europa: c’è veramente un grande equilibrio in questo senso. Sarà quindi fondamentale migliorare la propria rosa, per raggiungere gli obiettivi che si sono prefissi a inizio stagione.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori