Calciomercato Inter/ News, Serena: serve un esterno e un terzino destro. Oggi 10 dicembre 2014 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, analisi e commenti diretta al 10 dicembre 2014: l’ex calciatore nonché opinionista e cronista tv Mediaset, Aldo Serena, ha detto la sua sul mercato di gennaio

cerci_braccia
Alessio Cerci ai tempi del Torino (Infophoto)

È chiamata ad un calciomercato importante in vista del prossimo mese di gennaio. Il club nerazzurro sta navigando in acque fin troppo agitate e la Champions League sembrerebbe attualmente solo un miraggio. Se la squadra di corso Vittorio Emanuele vorrà rialzare la testa dovrà quindi assicurarsi giocatori di qualità e soprattutto utili alla causa. A riguardo ha detto la sua il noto Aldo Serena, ex calciatore tra le altre proprio dell’Inter, nonché attuale opinionista e commentatore tv delle reti Mediaset. Interpellato dai microfoni di Tuttomercatoweb ha ammesso: «Mancini ha il desiderio di giocare con attaccanti esterni e oggi c’è solo Palacio che può ricoprire quel ruolo. Forse serve anche un terzino destro, visto che Nagatomo è adattato in quella posizione».

Sarà un calciomercato decisamente importante quello di gennaio per l’Inter. Ne è convinto in particolare il noto agente Fifa, Gianfranco Cicchetti, che nelle scorse ore ha fatto un excursus sulla finestra di riparazione del club meneghino. Secondo l’operatore di mercato, ad Appiano Gentile potrebbero sbarcare diversi giocatori: «A gennaio l’Inter interverrà con decisione sul mercato – le parole riportate da FcInterNews.itarriveranno tre-quattro nuovi elementi per assecondare le necessità tattiche e tecniche di Mancini e per risollevare le sorti di una squadra che rischia seriamente di mancare anche la qualificazione all’Europa League per la prossima stagione. Oltre ad un terzino sinistro e un centrocampista di qualità, Mancini avrebbe chiesto a Thohir l’acquisto di uno o due attaccanti esterni da schierare per il suo 4-3-3». Si passa quindi ad esaminare nel dettaglio quali potrebbero essere questi volti nuovi: «I sogni (proibiti o quasi) si chiamano Cerci e Bernard, ma entrambi potrebbero arrivare a Milano o grazie ad un notevole esborso economico (superiore ai 15 mln) oppure attraverso un prestito con diritto (o obbligo) di riscatto. Le piste più praticabili vengono dalla Premier League: Salah (Chelsea), Campbell e Podolski (Arsenal), Borini (Liverpool), tutti acquisibili con la formula del prestito e che al momento vengono attentamente valutati. E’ stato inoltre proposto il nazionale portoghese Vieirinha (Wolfsburg), così come viene monitorato il baby olandese Bakkali (Psv), entrambi in scadenza di contratto a giugno 2015». In uscita, invece, c’è grande attenzione a Mauro Icardi, che piace a diverse big europee: «In questo momento i calciatori nerazzurri sono quasi tutti svalutati, a parte Icardi la cui quotazione continua a crescere e che piace tantissimo nella Liga spagnola. Vendere l’argentino sarebbe però un ulteriore passo indietro, in virtù anche della sua giovane età e delle capacità realizzative che possiede. Vendere gli esuberi non sarà facile, dovrà essere molto bravo Ausilio a piazzarli sul mercato e a cederli alle giuste condizioni. Anche attraverso qualche dismissione si può creare infatti un ‘tesoretto’ utile per fare mercato in entrata».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori