Calciomercato Roma/ News, Dal Moro: a sinistra sogno Kolarov. Perin? Dipende dagli obiettivi… (esclusiva)

- int. Filippo Dal Moro

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’ex giocatore giallorosso Filippo Dal Moro ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare di Kolarov.

kolarov_city
Aleksandar Kolarov (infophoto)

Nel prossimo calciomercato di gennaio la Roma ha intenzione di puntare su un esterno sinistro e nel mirino dei giallorossi c’è Davide Santon, terzino del Newcastle ex Inter che vorrebbe tornare in Italia. Rudi Garcia dovrà anche sciogliere i dubbi di calciomercato su Destro che non viene quasi mai preso in considerazione nelle grandi partite. L’ex giocatore della Roma Filippo Dal Moro ha parlato del calciomercato della Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.

Contro il Milan si prospetta ancora panchina per Destro: lei che pensa? Non è facile giocare quando davanti a te c’è un grande campione come Francesco Totti. E’ chiaro che per ora le cose non stanno andando bene per Mattia.

Potrebbe lasciare Roma nel calciomercato di gennaio? Io penso che lui dovrebbe sfruttare al meglio ogni singola occasione che gli verrà data dal tecnico, è un giovane di talento che merita di restare in rosa.

Roma che nel prossimo calciomercato vorrebbe trovare un difensore: pesa tanto l’assenza di Benatia? Benatia è un grande giocatore e in coppia con Castan ha fatto cose incredibili. E’ chiaro che non si possono ancora giudicare i nuovi centrali della Roma.

Sul fronte esterni si potrà fare qualcosa di più? Secondo me sì, soprattutto a sinistra dove Cole evidentemente non si è adattato al meglio alla Serie A. Manca un giocatore di grande livello.

Si parla tanto di Santon… E’ un buon giocatore magari meno reclamizzato perché gioca all’estero. Io però dovessi scegliere punterei su Kolarov, anche se è un ex Lazio.

Punterebbe su Perin per il ruolo di portiere? Assolutamente sì ma dipenderà dagli obiettivi della Roma. Lui è molto giovane e in alcuni casi potrebbe anche sbagliare qualcosa, la piazza dovrebbe accettare gli eventuali errori.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori