Calciomercato Lazio/ News, Miele (ag. FIFA): a gennaio non parte nessuno. In entrata? Occhio a Ilicic, ma serve… (esclusiva)

Calciomercato Lazio news: intervista esclusiva all’agente FIFA MARIO MIELE, che ha parlato delle possibili operazioni dei biancocelesti nel corso della sessione del prossimo gennaio

22.12.2014 - int. Mario Miele
lulic_djordjevic
Foto Infophoto

Le vicende di calciomercato della Lazio sono molteplici. Gennaio sta arrivando e non c’è più tempo di scherzare, bisogna ragionare in termini concreti. La squadra è terza in classifica: può inseguire il sogno Champions League? Se sì, allora il calciomercato potrebbe regalare qualche rinforzo per provarci sul serio. Un difensore centrale magari, visti anche i problemi legati agli infortuni. O magari un attaccante in più, per rinforzare il binomio Djordjevic-Klose. A proposito: il tedesco lascerà davvero la Lazio? O sarà invece Djordjevic a rispondere a una delle tante chiamate dall’estero? E Keita Balde Diao, resterà pur sapendo di essere solo un’alternativa dalla panchina? Per rispondere a queste domande di calciomercato che riguardano la Lazio, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’agente FIFA Mario Miele.

Keita sta giocando poco al momento: è possibile che parta in prestito? Penso di no; è vero che deve maturare ancora dal punto di vista comportamentale, ma è anche vero che è giovane ed è un giocatore di qualità. A gennaio sicuramente la Lazio non lo cederà, semmai a giugno ma solo in prestito.

Djordjevic potrebbe essere sacrificato sul calciomercato? Le offerte non mancano… Ha fatto bene in questo prima parte di stagione in biancoceleste, a gennaio non partirà nemmeno lui. La Lazio ha l’obiettivo del terzo posto, a giugno Djordjevic potrebbe partire solo se arrivasse una grande offerta; penso però che sia un giocatore da tenere.

Klose invece aveva manifestato propositi di addio, come pensa che si risolverà la situazione? A gennaio non partirà per gli stessi motivi di Djordjevic. E’ a fine carriera e ha giocato il Mondiale; ci sta che non emerga tutto il potenziale, ma Klose resta un grande giocatore. Vedremo cosa succederà a giugno.

Parlando di acquisti: possibile l’arrivo di una attaccante? Più che un attaccante servirebbero un centrocampista di copertura e un difensore per la Lazio, la squadra di Pioli in attacco ha già Klose e Djordjevic e questo basta, il campo finora ha detto così.

E se arrivasse Ilicic? Ilicic è più che altro un centrocampista offensivo, un giocatore versatile che può spaziare in più ruoli; può starci, sarebbe certamente un buon colpo per la Lazio.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori