Calciomercato Inter/ News, Ferguson: Vidic spaesato all’inizio anche a Manchester Oggi 23 dicembre 2014 (analisi e commenti in diretta)

Calciomercato Inter news, analisi e commenti diretta al 23 dicembre 2014: Sir Alex Ferguson da delle risposte sul rendimento al di sotto delle aspettative del centrale Nemanja Vidic.

23.12.2014 - La Redazione
podolski_pioggia
Lukas Podolski (Infophoto)

Inizio difficilissimo all’Inter per Nemanja Vidic che da quando è arrivato Roberto Mancini è stato fatto sedere in panchina col ritorno della difesa a quattro e la conferma di Ranocchia e Juan Jesus. Ne ha parlato il suo ex mentore al Manchester United il grande Sir Alex Ferguson ai microfoni di Bt Sport: “Quando portai Nemanja Vidic a Manchester era spaesato. Ci ha messo cinque mesi per adattarsi e abituarsi a giocare nello United con ciò che significa la cultura e la storia del club. E’ la stessa identica cosa adesso”.

L’Inter non smette di pensare, in vista del calciomercato di gennaio ormai alle porte, ai due attaccanti dell’Arsenal, Lukas Podolski e Joel Campbell. Entrambi giocano poco e di conseguenza potrebbero cambiare casacca a breve. Secondo David Ornstein, giornalista della BBC che segue da vicino i gunners, ecco quale potrebbe essere il futuro dei due suddetti: «Campbell e Podolski all’Inter? – le parole in esclusiva ai microfoni di FcInter1908.itentrambi non sono in prima linea tra gli attaccanti dell’Arsenal e hanno giocato molto poco dall’inizio dell’anno. Questo è l’aspetto favorevole per l’Inter. La difficoltà per i nerazzurri è rappresentata dal fatto che l’Arsenal ha bisogno di questi giocatori al momento, ha avuto molti infortuni in passato e Wenger teme che la cosa possa ripetersi». Poi Ornstein ha parlato più nello specifico dei due giocatori: «Podolski è il miglior finalizzatore di Wenger, non vedo sinceramente una sua partenza a gennaio anche perché ha un contratto che lo lega alla società, mentre Campbell in prestito è un’opzione percorribile perché il ragazzo è tornato in estate dopo molti prestiti e l’Arsenal ha detto “fai parte dei nostri piani, abbiamo bisogno che torni” ma lui è molto depresso perché è giovane e desidera giocare. Podolski invece vive diversamente la cosa, ha amici in squadra come Mertesacker, Oezil, è più anziano e ha esperienza per capire come vanno le cose in squadre importanti e magari giocare mezz’ora rendendosi utile. Vedo Campbell all’Inter come possibile, Podolski no».

In occasione del calciomercato di gennaio, ormai prossimo a fare il suo esordio ufficiale, l’Inter comprerà molto, ma nel contempo dovrà anche essere abile a vendere. Attraverso le cessioni potrebbe infatti finanziare i colpi in ingresso e sono diversi i giocatori che potrebbero lasciare corso Vittorio Emanuele nelle prossime settimane. Oltre al solito Fredy Guarin attenzione a Mauro Icardi, che sembra essersi perso per strada negli ultimi tempi e che vanta estimatori del calibro di Chelsea, Monaco e Atletico Madrid. A riguardo ha detto la sua l’agente Fifa, Stefano Caira, che parlando ai microfoni di Tuttomercatoweb ha confessato: «Ci si aspetta che la società sistemi la rosa in base alle necessità di Roberto Mancini, qualcosa verrà fatta. Bisognerà vedere se per quanto riguarda gli attaccanti ci sarà lo spostamento diMauro Icardi oppure se sarà una preparazione per giugno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori