Calciomercato Juventus/ News, Torchia (ag. FIFA): Shaqiri? Possibile ma difficile. Zaza non adesso, e Baselli… (esclusiva)

Calciomercato Juventus news: intervista esclusiva con l’agente FIFA DAVIDE TORCHIA. Il punto sulle trattative della società bianconera per la sessione invernale che sta per cominciare

25.12.2014 - int. Davide Torchia
shaqiri_ginocchio
Xherdan Shaqiri (sinistra), 22 anni, nazionale svizzero (INFOPHOTO)

Il calciomercato invernale entra nel vivo: gennaio si avvicina e anche per la Juventus è arrivato il tempo di stringere e concretizzare. Cosa deve fare la società bianconera sul calciomercato di gennaio? Non troppo: è prima in classifica e viaggia, perciò di certo non serve la rivoluzione. Però arriverà la Champions League, e ottimizzare la rosa per plasmarla ancor più secondo i dettami di Massimiliano Allegri potrebbe non essere una cattiva idea. Si parla allora dei giovani Daniele Baselli e Simone Zaza come possibili innesti per la Juventus a gennaio, si parla del sogno Xherdan Shaqiri che ha già fatto capire di non gradire la panchina al Bayern Monaco e sarebbe pronto a sposare una squadra che lo faccia giocare, e poi si parla anche di possibili uscite con Sebastian Giovinco primo della lista. Per approfondire il tema calciomercato Juventus, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’agente FIFA Davide Torchia.

In entrata si pensa a qualche giovane: da tempo piace Baselli, un affare possibile? Come tutti i calciatori di buon valore tecnico, Baselli è seguito dalla Juventus e sicuramente c’è la possibilità che sia messo sotto contratto, a gennaio o sul calciomercato di giugno. Una cosa è certa, e vale per tutti i giovani: dovranno poi dimostrare di essere da Juventus, non si acquista tanto per acquistare.

Padoin sta facendo bene, ma potrebbe essere sacrificato per fare cassa? Non a gennaio, perchè è una pedina utile che fa il suo. Diciamo che finora Padoin ha accettato il ruolo che ha attualmente alla Juventus, quello di gregario; una cosa che per lui va bene al momento. Non so poi se sarà messo sul calciomercato a giugno.

E quale sarà il futuro di Giovinco? E’ un ottimo giocatore, di cui non si discutono le qualità tecniche. Il problema è che nel suo ruolo è chiuso da attaccanti che gli sono superiori, la cosa si protrae da quando è tornato alla Juventus ed è per questo che alla fine potrebbe essere ceduto, nel senso che lui stesso potrebbe chiedere di andare a giocare dove ha più spazio.

A proposito di spazio: ne ha poco Shaqiri al Bayern Monaco, e ne reclama di più. Juventus in corsa? Non so molto di questa trattativa di calciomercato, certo posso dire che strapparlo al Bayern Monaco non sarà una cosa facile. Vale per la Juventus come per le altre squadre che lo vogliono.

Per quanto riguarda invece Zaza? Ci sono ottimi rapporti tra il Sassuolo e la Juventus e presumibilmente l’attaccante della formazione emiliana a giugno andrà a giocare in bianconero. Non penso comunque che succederà a gennaio, ma la Juventus ha avuto il merito in questi anni di seguire concretamente i migliori giovani italiani, su Zaza si è mossa in anticipo e potrebbe far fruttare l’investimento in futuro.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori