Calciomercato Barcellona/ News, respinto il ricorso: niente mercato fino al gennaio 2016

- La Redazione

Calciomercato Barcellona, respinto il ricorso: niente mercato fino al gennaio 2016. Il club blaugrana non potrà dare vita a trattative in ingresso per un altro anno

Rakitic_Barcellona
Ivan Rakitic, acquisto estivo del Barcellona (Infophoto)

E’ tegola per il calciomercato del Barcellona. Pochi minuti fa il CAS ha respinto l’appello della società blaugrana nei confronti del blocco del mercato e di conseguenza non potrà effettuare trattative in ingresso per le prossime due sessioni, quella di riparazione del gennaio 2015, e quella dell’estate dell’anno venturo. Il Barcellona potrà riprendere a dare vita a operazioni mercantili precisamente fra 12 mesi, in occasione del gennaio 2016. Ecco il comunicato ufficiale diffuso che conferma la sanzione: «Il CAS ha respinto il ricorso presentato da FC Barcelona contro la Fifa per quanto riguarda la decisione assunta il 19 agosto 2014. La Corte ha ravvisato, in particolare, che l’FC Barcelona aveva violato le norme relative alla tutela dei minori e alla registrazione dei minori che frequentano le accademie di calcio. Di conseguenza, la decisione Fifa è confermata in pieno e la sanzione resta in vigore». Un colpo basso per la squadra allenata da Luis Enrique, che già deve fronteggiare l’inferiorità evidente nei confronti degli storici rivali del Real Madrid. Le Merengues potrebbero ulteriormente aumentare il divario nei prossimi sei mesi, acquistando nuove star di livello assoluto. Resta da capire se la sentenza confermata inciderà anche su alcune trattative che interessano da vicino le società italiane, su tutte, leggasi Montoya alla Juventus ma anche Adriano alla Roma e Afellay all’Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori