Calciomercato Juventus/ Ultime news, Pogba il sogno di Florentino Perez. Notizie al 31 Dicembre (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il Real Madrid pare continui a pensare a Paul Pogba, centrocampista bianconero della nazionale francese. In estate potrebbe verificarsi un nuovo assalto…

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

Il nome di Paul Pogba tornerà quasi sicuramente di moda in occasione del calciomercato della prossima estate 2015. Il centrocampista della Juventus e della nazionale francese sta vivendo una grande stagione e la Vecchia Signora gli ha da poco rinnovato il contratto. Ciò comunque pare non aver scoraggiato le molteplici pretendenti, a cominciare dal Real Madrid. In occasione della trasmissione El Chiringuito del medio, l’agente Fifa Francois Gallardo ha accostato il nome del talento d’oltralpe al Real Madrid, parlando di “capriccio di Florentino Perez”. Ciò potrebbe far quindi presagire un nuovo importante assalto durante il mercato estivo, anche se le Merengues dovranno partire da un assegno di 70/80 milioni di euro.

La Juventus segue sempre con grande attenzione tutti i giovani sul palcoscenico del mercato internazionale. Il nome nuovo, riportato oggi da Tuttosport, è quello di Lucas Digne del Paris Saint German. Digne è un terzino mancino classe 1993 arrivato un anno fa dal Lilla per 15 milioni di euro. Un giocatore di spessore che rappresenta sicuramente un importante investimento per il futuro. L’agente del ragazzo si sarebbe lamentato perchè questi gioca poco e anche il calciatore avrebbe manifestato voglia di partire. Il Paris Saint German non vorrebbe privarsi del talento, andandolo a cedere soprattutto a quella squadra che in estate gli ha portato via Kingsley Coman.

La Juventus potrebbe cedere Sebastian Giovinco in occasione del calciomercato di gennaio. Nonostante le classiche smentite, la Formica Atomica sembra destinato a fare le valigie, alla luce del contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e del fatto che lo stesso non giochi mai. Tante le società interessate al cartellino del bianconero, fra cui, come svelato nelle ultime ore dalla redazione di Sky Sport 24, anche il Bologna. Pare infatti che il neo-direttore sportivo dei felsinei, Pantaleo Corvino, abbia messo nel mirino Giovinco come possibile primo rinforzo per la cavalcata Serie A della seconda metà stagionale. L’idea emiliana è quella di affidare un ruolo chiave a Giovinco sia nella serie cadetta sia nella massima categoria la prossima stagione.

La Juventus ha intenzione di puntare su un trequartista e nel mirino è finito anche un giovane calciatore come Dennis Praet, stella dell’Anderlecht e della Nazionale belga che piace molto ai dirigenti del club bianconero. Classe ’94, Praet ha un contratto in scadenza nel 2017 ma ovviamente potrebbe andare via prima visto che ci sono grandi club interessati. La formazione belga da tempo sforna giocatori importanti e Praet potrebbe essere uno dei calciatori destinati ad andare via.

Ritorno di fiamma della Juventus per Juan Mata, trequartista spagnolo del Manchester United che piace molto al club bianconero. Mata è il nome nuovo per la trequarti da parte dei bianconeri, solo che il giocatore sta guadagnando posizioni in casa Manchester con Van Gaal che apprezza particolarmente il calciatore iberico. Inoltre su Mata ci sarebbe anche l’Atletico Madrid pronto a prendere il giocatore già durante il mercato di gennaio. La Juventus insisterà con i dirigenti inglesi per arrivare al giocatore che piace ad Allegri e che potrebbe giocare sia come trequartista che come esterno d’attacco.

Sembra allontanarsi sensibilmente dalla Juventus l’attaccante esterno del Bayern Monaco, Xherdan Shaqiri. Il nazionale svizzero è da tempo nel mirino dei bianconeri per il calciomercato di riparazione di gennaio, ma nelle ultime ore le quotazioni circa un suo sbarco a Torino sarebbero in forte ascesa. Allegri ha infatti chiesto ai vertici di corso Galileo Ferraris un trequartista mentre l’ex Basilea è maggiormente un esterno. Inoltre i campioni di Germania sono disposti a cederlo ma solo in cambio di un prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni di euro, una cifra che la Juventus non può investire già a gennaio. Di conseguenza prende quota l’idea Sneijder del Galatasaray, mentre sullo sfondo rimangono Ben Arfa (Newcastle), il talento Praet dell’Anderlecht e l’ex Milan Taarabt.

Il nome di Sebastian Giovinco continua ad animare senza sosta le cronache di calciomercato di casa Juventus. L’attaccante bianconero ha il contratto in scadenza al 30 giugno dell’anno venturo e mister Allegri non sembra considerarlo più di tanto. Il suo agente ha smentito la possibilità di una partenza già a gennaio ma le avance non si placano. Oltre ai noti interessi italiani, sulle tracce della Formica Atomica vi sarebbero diverse big europee, a cominciare dai francesi del Lione. Rimanendo nella Ligue 1 un altro club fortemente interessato è l’Olympique Marsiglia, che sta vivendo un’ottima stagione, mentre in Inghilterra sono note le avance dell’Arsenal di Wenger, da sempre estimatore di Giovinco.

Brutte notizie in casa Juventus per quanto riguarda il futuro di Stephan Lichtsteiner, esterno destro svizzero in scadenza di contratto con i bianconeri. Secondo quanto riportato dal Quotidiano Sportivo, il Manchester City starebbe pensando di puntare con decisione il terzino ex Lazio che ancora non ha firmato ufficialmente il rinnovo del contratto con i bianconeri. Il City è pronto a prendere il giocatore già durante il mercato di gennaio, toccherà alla società torinese bloccare tutto e rinnovare in maniera ufficiale il contratto del calciatore.

La Juventus è vicinissima al colpo Rolando. Il centrale di origini capoverdiane sarà con grande probabilità il primo colpo del calciomercato di gennaio dei bianconeri, ormai prossimo a fare il suo esordio. Gli ultimi aggiornamenti parlano di un interesse nei confronti dell’ex Inter e Napoli da parte dello Zenit di San Pietroburgo, che ha già presentato un’offerta concreta. Il Porto pare propenso a favorire la pista russa ma Rolando ha puntato i piedi, spiegando di volere solamente la Serie A. Ogni discorso è stato rimandato al 2 gennaio prossimo, ma la Juve resta attualmente in pole position e l’operazione dovrebbe chiudersi con un prestito oneroso da 500 mila euro con diritto/obbligo di riscatto a 4 milioni.

La Juventus sfrutterà il calciomercato di riparazione di gennaio, ormai prossimo a fare il suo esordio, per innestare il reparto avanzato con un trequartista. Allegri ha chiesto un centrocampista offensivo alla dirigenza per il nuovo modulo e di conseguenza il tandem Marotta-Paratici si sta dando da fare per individuare un giocatore adatto a tale scopo. Secondo La Gazzetta dello Sport in cima alla lista dei desideri vi è Wesley Sneijder, capitano della nazionale olandese in forza al Galatasaray. L’ex Inter non può giocare in Champions ma sarebbe comunque molto utile in campionato per mettere punti fra la squadra juventina e la Roma. Nelle prossime 48 ore il club di corso Galileo Ferraris studierà la migliore strategia e inizierà un assalto concreto.

Martin Montoya del Barcellona è l’obiettivo di calciomercato numero uno per rinforzare le corsie difensive della Juventus orfane degli infortunati Romulo e Kwadwo Asamoah. Il terzino spagnolo potrebbe però avere delle complicazioni di calciomerato impreviste nel suo viaggio verso Torino. Complicazioni che non derivano dal possibile mancato accordo tra bianconeri e blaugrana, ma dalla Fifa che ha confermato il blocco del calciomercato del Barcellona per due sessioni. Ieri è arrivata la conferma dal Tas. I catalani potrebbero a livello di norme cedere giocatori all’esterno, ma non acquistarne. Nonostante Montoya non sia utilizzato da Luis Enrique rimane un’ottima alternativa difensiva e sarebbe difficile da rimpiazzare. C’è però un fattore importante da tenere in considerazione e cioè la cantera che sforna sempre talenti interessanti. Proprio dalla cantera si potrebbe andare a pescare per “rinforzare” il reparto difensivo in caso di partenza di Montoya proprio verso la Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori