Lavezzi/ Calciomercato Inter: news, trattativa in diretta: Blanc infuriato, in arrivo multa e panchine per il Pocho Oggi 31 dicembre 2014

- La Redazione

Lavezzi, calciomercato Inter: la trattativa in diretta e le notizie a oggi, mercoledì 31 dicembre 2014. Fumata grigia nel pranzo fra i nerazzurri e il Psg, attenzione al Liverpool

lavezzi_cielo
Ezequiel Lavezzi (infophoto)

La società e soprattutto Laurent Blanc non hanno particolarmente gradito l’assenza di Ezequiel Lavezzi e di Edinson Cavani dallo stage in Marocco culminato nell’amichevole contro l’Inter di ieri. Secondo quanto riportato da Le Parisien pare che i due ex attaccanti del Napoli si uniranno regolarmente al gruppo, ma dovranno scontare delle ”punizioni”. Sono in arrivo per loro sia delle panchine che una multa. Laurent Blanc non ha però fatto niente per negare questo malcontento esprimendolo di fronte alle telecamere alla fine della sfida contro i neroazzurri. Per il Pocho potrebbe essere questa la goccia che farà traboccare il vaso e che lo spingerà definitivamente a gennaio verso la cessione con l’Inter pronta a cogliere l’occasione.

Potrebbe entrare nel vivo a breve la trattativa di calciomercato fra l’Inter e il Paris Saint Germain riguardante Ezequiel Lavezzi. L’attaccante della nazionale argentina starebbe pensando di lasciare Parigi a gennaio, ma nulla sarà da lasciare al caso. L’operazione è molto dispendiosa dal punto di vista economico e quindi maggiormente fattibile durante la prossima estate, quando l’ex Napoli lascerà sicuramente il Parco dei Principi ad un anno esatto dalla scadenza. Stando a quanto riportato da Sportmediaset nelle ultime ore, pare che fra 72 ore, il prossimo 2 gennaio, i vertici del PSG terranno un vis-a-vis con il centravanti argentino, dal quale si capirà meglio se lo stesso rimarrà ancora in Francia o se verrà ceduto nei giorni successivi: l’Inter rimane naturalmente alla finestra.

L’Inter non perde di vista Ezequiel Lavezzi per il calciomercato di riparazione del prossimo mese di gennaio ma l’operazione appare a tutt’oggi decisamente complicata. Il club parigino, come vi abbiamo già riportato, ha incontrato nelle scorse ore i nerazzurri e la fumata scaturita dal meeting sarebbe stato di colore nero. Il quotidiano francese Le Parisien, aggiorna quest’oggi la situazione, sottolineando come una partenza del Pocho sia molto più probabile in estate. Prima di tutto il PSG non intende liberarsi di una sua stella, ne tanto meno a gennaio e a cifre in ribasso (fra i 10 e i 15 milioni di euro); secondariamente, anche lo stesso argentino è conscio che difficilmente in Italia riuscirebbe a percepire l’ingaggio attuale, circa 4,5 milioni di euro: se ne riparlerà a giugno.

Fumata grigia tra l’Inter ed Ezequiel Lavezzi, dal momento che il pranzo di ieri fra le dirigenze della società nerazzurra e del Psg a Marrakech, dove si è giocata un’amichevole fra le due squadre, non ha dato l’esito sperato ed è stato definito interlocutorio: non una rottura, ma nemmeno un passo avanti verso una rapida conclusione dell’affare. A dire il vero non si è trattato di un vertice di calciomercato vero e proprio, dal momento che era un pranzo di gala con le autorità locali, ma chiaramente un contatto c’è stato, e non è stato decisivo né in senso positivo né in negativo. Dunque tutto resta in stand-by per il Pocho, che comunque a gennaio potrebbe lasciare Parigi visto il rapporto molto complicato con il suo attuale allenatore Laurent Blanc. Tra le piste calde ci sono sempre l’Inter e naturalmente il Napoli, che spera nel grande ritorno di uno dei tre ‘tenori’ dell’epoca mazzarriana, ma non vanno escluse nemmeno le piste che porterebbero l’argentino verso altri campionati europei. Si parla ad esempio di Atletico Madrid e Valencia in Spagna, Tottenham e soprattutto Liverpool in Inghilterra. Infatti l’ipotesi Reds sembra essere molto credibile, una squadra in cerca di riscatto per un giocatore con lo stesso obiettivo, e chissà che non nasca un incrocio con il futuro di Mario Balotelli, altro nome che sull’asse Liverpool-Milano è inevitabilmente molto caldo. Intanto l’Inter non molla anche per Lukas Podolski, nonostante le parole di ieri da parte di Arsene Wenger: il tedesco resta la prima alternativa a Lavezzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori