Calciomercato Roma/ News, Rigitano (ag. FIFA): Chiriches o Balanta, Sabatini è pronto. De Sanctis da confermare (esclusiva)

- int. Raffaele Rigitano

Calciomercato Roma news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Raffaele Rigitano ha parlato del calciomercato giallorosso e in particolare della situazione difensiva.

Chiriches_Roma
Foto Infophoto

Leandro Castan si è operato al cervelletto, i tempi di recupero non sono ancora stati stabiliti ma si parla di un tempo importante. La Roma tornerà sul calciomercato alla ricerca di un difensore centrale di livello, nel mirino ci sono i vari Chiriches, Balanta, Nastasic, giocatori che piacciono molto a Walter Sabatini. L’agente FIFA Raffaele Rigitano ha parlato del calciomercato della Roma in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’assenza di Castan si farà sentire in casa Roma? Credo di sì perché lo scorso anno il brasiliano è stato il perno fondamentale della difesa giallorossa.

Si parla di Chiriches come sostituto: che pensa del romeno? E’ un calciatore molto interessante e credo sia uno dei pochi che potrebbe partire nel calciomercato di gennaio. Certo, dipenderà anche dalla concorrenza di altri club.

L’alternativa di calciomercato per la Roma è Balanta… Giovane interessante che può giocare sia da centrale difensivo che da esterno sinistro. Ovviamente non sarà facile strapparlo al River ma credo che Sabatini al primo di gennaio avrà già le idee molto chiare.

Punterebbe su Cech come portiere? Non punterei su di lui neanche nella prossima stagione ma continuerei a confermare De Sanctis, che è stato oggetto di critiche vergognose solo per un errore.

Destro continua a non essere titolare… E’ un giocatore che potrebbe anche essere ceduto dalla Roma, non a caso in estate sembrava vicino al Milan. Purtroppo il suo malcontento è palese.

Sarebbe una sconfitta per la Roma visto l’investimento fatto sul ragazzo? Non parlerei di sconfitta, spesso dipende anche dal carattere del giocatore. Destro ha voglia di giocare e quindi la Roma dovrà prendere una decisione.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori