Calciomercato Inter/ Ultime notizie, Greco (ag. FIFA): Icardi-Chelsea, sì a giugno. Januzaj non è un top (esclusiva)

- int. Alessandro Greco

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Alessandro Greco ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Icardi.

Januzaj_United_R400
Adnan Januzaj (infophoto)

L’Inter in questo calciomercato di gennaio è a caccia di un esterno d’attacco e oltre ai nomi di Lavezzi e Podolski è spuntato nuovamente quello di Januzaj, esterno d’attacco del Manchester United che con Van Gaal non gioca in prima squadra. Un calciatore molto dotato tecnicamente e rapido che Mancini potrebbe inserire nell’undici titolare. L’agente Fifa Alessandro Greco ha parlato del calciomercato Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter sogna Lavezzi: il 2015 partirà con il botto di calciomercato nerazzurro? Molto difficile arrivare a Lavezzi perché il Psg ovviamente non vorrà mollarlo a cuor leggero. Dipenderà molto dalla cifra che chiederà il club francese.

Tra le varie alternative di calciomercato spunta quella di Januzaj… E’ un calciatore decisamente interessante, molto tecnico che però nel Manchester United non trova spazio. Però non sono così sicuro che possa essere l’uomo giusto per l’Inter.

Come mai? Ai nerazzurri serve un calciatore in grado di fare la differenza subito, il giovane belga forse non è ancora pronto per trascinare la squadra di Mancini.

Mourinho ha messo nel mirino del calciomercato Icardi: che succederà? Icardi è un centravanti che piace a molti club e anche Mourinho sa bene le potenzialità del ragazzo. Però credo che l’affare possa decollare a giugno, l’Inter non perderà l’argentino a gennaio.

Potrebbe perdere però Vidic… Una situazione che onestamente non capisco, ad un tratto sembra che una colonna dello United per tanti anni abbia dimenticato come si gioca. C’è poca fiducia in lui.

Punterebbe sul serbo? Assolutamente sì, ha bisogno di ambientarsi anche lui in un campionato molto tattico come quello italiano, ma merita fiducia altrimenti non riuscirà mai a superare gli ostacoli.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori