Calciomercato Juventus/ News, Zamparini manda sms: Vazquez via? Neanche per 30 milioni. Notizie al 10 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il club bianconero starebbe pensando a Franco Vazquez, attaccante argentino del Palermo, per rinforzare il reparto avanzato, ma Zamparini ha stoppato l’idea

vazquez
Infophoto - immagine di repertorio

Il calciomercato di casa Juventus si concentra sulla ricerca di un nuovo calciatore offensivo. Perso ormai (quasi) definitivamente Wesley Sneijder, per cui il Galatasaray chiede 20 milioni di euro, la società di corso Galileo Ferraris sta provando a battere altre piste. Fra i nomi caldi vi è quello di Franco Vazquez, attaccante argentino del Palermo che sta vivendo un’ottima stagione in rosanero. Un’idea però non semplice come fa chiaramente capire il focoso presidente dei rosanero, Maurizio Zamparini. Interpellato dai microfoni di Tuttosport ha confessato: «Al momento Vazquez non si muove da Palermo neanche con le cannonate. In questa fase di mercato non lo cedo neanche per 30 milioni. Poi, in estate, si vedrà». Vazquez potrebbe quindi tornare di moda solo in estate, quando con grande probabilità si scatenerà un’asta: sul giocatore c’è infatti in pressing anche l’Inter.

Potrebbe dare vita ad un colpo di calciomercato sensazionale durante la finestra di riparazione di gennaio tutt’ora in corso. A darne notizie è il Quotidiano Sportivo, secondo cui il club bianconero potrebbe cedere Paul Pogba nei prossimi giorni. La notizia è stata riportata nella giornata di ieri, ma oggi viene rilanciata. Secondo il QS, infatti, l’ad Beppe Marotta starebbe architettando un clamoroso scambio con il Paris Saint Germain: il talento del centrocampo bianconero subito al Parco dei Principi mentre allo Juventus Stadium sbarcherebbe Edinson Cavani, in partenza da Parigi e l’idea per l’attacco di Allegri, con l’aggiunta di Marco Verratti, regista ormai da anni sul taccuino dei vertici di corso Galileo Ferraris.

Conferenza stampa dell’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero ha parlato con i giornalisti in vista del big match con il Napoli, sfida clou di questa nuova giornata di Serie A, la seconda del 2015 dopo l’appuntamento dell’Epifania. Il Conte Max si è soffermato anche sul calciomercato di gennaio, che vede la Signora in evidente difficoltà e lontana da Sneijder e Rolando, i due obiettivi prefissati. A riguardo Allegri ha confessato: «Abbiamo una rosa competitiva e forte, abbiamo perso dei giocatori per strada per infortunio: per rinforzarci ci vuole un giocatore di ottimo valore. A gennaio è difficile prendere giocatori di ottima qualità quindi prendere per prendere… meglio utilizzare i giovani. O arrivano giocatori di valore sennò non serve a nulla».

La Juventus non perde di vista Norberto Neto per il calciomercato di riparazione in corso. Il club bianconero starebbe pensando di innestare il reparto portieri con il brasiliano della Fiorentina, alla luce dei contratti in scadenza di Storari e Rubinho. L’idea che circola da qualche giorno a questa parte è quella di uno scambio alla pari Neto-Giovinco. Del resto il calciatore bianconero piace molto a Montella, che gradirebbe avere con se un nuovo rinforzo in attacco. Per ora si tratta solo di un sondaggio approfondito ma nulla sarà da lasciare al caso. Bisognerà in particolare convincere la Formica Atomica che non sembra intenzionata a lasciare Vinovo prima della prossima estate.

La Juventus sfrutterà la sessione di calciomercato invernale tutt’ora in corso per rinforzarsi sulla trequarti. Dopo aver perso Wesley Sneijder, troppo caro, la Vecchia Signora starebbe riorganizzandosi, e negli ambienti bianconeri sarebbero tornati di moda i nomi di due talenti ormai da tempo in orbita juventina. Il primo è Adnan Januzaj, giovane kosovaro naturalizzato belga che gioca nel Manchester United. Ha appena 19 anni e negli scorsi mesi sembrava destinato ad un ruolo di titolare fisso nei Red Devils ma Van Gaal per ora non lo considera. Attenzione anche a Dennis Praet, 20enne gioiello dell’Anderlecht già nel giro della nazionale maggiore: più facile arrivare al secondo rispetto al primo.

La Juventus non batte colpo. Il calciomercato di riparazione di gennaio è iniziato ufficialmente quattro giorni fa e mentre Napoli, Inter e Milan si rinforzano, la squadra bianconera resta a guardare. Sia chiaro, la Signora ha forse meno bisogno di rinforzarsi di altre, ma qualche innesto non farebbe affatto male. Lo scrive Enzo Bucchioni, direttore del Quotidiano sportivo, che attraverso le pagine di Tuttomercatoweb esprime il proprio pensiero: «Marotta non ha grande budget, inutile fare tanti discorsi. E la Juve ha bisogno urgente di rinforzi e ricambi. Contro l’Inter il centrocampo bianconero ha smesso di correre dopo cinquanta minuti e non ci sono soluzioni alternative ai vari Pirlo, Vidal e anche Marchisio che sembra in affanno. Quindi, in sostanza, forse aveva ragione Conte quando sottolineava che per essere competitiva su tutti i fronti la Juve avrebbe bisogno di una panchina più qualitativa». Fra i nomi caldi vi sarebbe quello di Sneijder del Galatasaray, anche se la trattativa sembra ormai destinata a naufragare: «Sneijder servirebbe, fa tutti i ruoli del centrocampo, ha carisma e qualità, ma tra l’offerta della Juve 4-5 milioni e la richiesta del Galatasaray (otto come minimo) il divario è ancora troppo importante. E poi l’olandese non può giocare in Champions». Situazione molto simile per Rolando del Porto: «Anche per Rolando in prestito dal Porto, l’operazione non è semplice. Il giocatore non vuol rinnovare con i portoghesi per poi venire alla Juve, preferisce liberarsi a giugno a parametro zero. E lo capiamo. Nastasic è stato abbandonato, il City non lo presta, lo vende. E costa troppo. Quindi empasse con una squadra che in questo periodo è stanca e rischia di lasciare per strada altri punti».

Sembra ormai essere definitivamente decaduta la trattativa di calciomercato fra la Juventus e il Galatasaray per Wesley Sneijder. Dopo le dichiarazioni di ieri dell’agente dell’olandese (“Andrà via solo per 20 milioni di euro”), stamane La Gazzetta dello Sport riporta le parole dei vertici del club turco: «Sneijder non si vende». Niente da fare, quindi, la squadra di Istanbul pretende i 20 milioni di euro della clausola rescissoria, cifra che la società di corso Galileo Ferraris non intende nemmeno lontanamente sfiorare. L’idea sembra definitivamente naufragata a meno che il Galatasaray non abbassi le pretese ma tale ipotesi pare non contemplabile a tutt’oggi.

Continuano i sondaggi in casa Juventus per individuare un nuovo centrocampista offensivo durante il calciomercato di riparazione in corso. Sneijder sembrerebbe essersi sensibilmente allontanato nelle ultime ore dopo la ferma richiesta di 20 milioni di euro da parte del Galatasaray. Ecco quindi spuntare delle idee alternative come ad esempio Henrikh Mkhitaryan, nazionale armeno classe 1989 che gioca in Bundesliga, fra le fila del Borussia Dortmund. Stando a quanto svelato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, la Vecchia Signora avrebbe effettuato un primo sondaggio per avere il 25enne calciatore che ha però un contratto in scadenza nel 2017 e un valore che si aggira attorno ai 20 milioni di euro.

Sembra definitivamente sfumato l’affare di calciomercato Wesley Sneijder. Il Galatasaray che cederà il calciatore solo di fronte al pagamento completo della clausola rescissoria di venti milioni di euro. Secondo secondo le ipotesi di calciomercato formulate dalla redazione di Sky Sport 24 i bianconeri potrebbero avere un asso a sorpresa nella manica. Si pensa che Sneijder fosse un obiettivo annunciato proprio per spiazzare tutti, lavorando nell’ombra per prendere il vero obiettivo di calciomercato. Al momento si possono fare solo delle altre ipotesi su quella che rimane un’ipotesi. Non sarebbe difficile raggiungere Bruno Fernandes dell’Udinese centrocampista offensivo classe 1994 che è chiuso da Kone e potrebbe essere davvero un colpo a sorpresa. Ilkay Gundogan sembra essersi definitivamente ripreso dall’infortunio che ha condizionato la scorsa stagione. Il centrocampista del Borussia Dortmund però è sicuramente un giocatore dal costo molto elevato, un’operazione di calciomercato  difficile da fare a gennaio. Ci sono poi due giocatori del Manchester United che potrebbero essere impegnati anche in Champions League. Il primo è Juan Mata, giocatore che dalla Spagna spingono in Italia ma che ha un cartellino molto alto. L’altro è Anderson che nel calciomercato di gennaio è stato in prestito alla Fiorentina, ma che lascia alquanto perplessi sulla sua condizione fisica.

La redazione del IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva Malù Mpasinkatu, dirigente, per parlare del calciomercato della Juventus. Questi pensa che Wesley Sneijder sia il giocatore giusto per rinforzare la Juventus di Massimiliano Allegri. Un giocatore di qualità che potrebbe fare bene in bianconero. Secondo Mpasinkatu serviranno 7-8 milioni per convincere il Galatasaray a prenderlo. Questi ha continuato poi sull’attacco: “Non credo che a gennaio si farà qualcosa di importante, è chiaro che i bianconeri dovranno essere bravi a finalizzare meglio le occasioni creati davanti. Zaza potrebbe essere l’eccezione, il giocatore su cui i bianconeri, rispetto a Gabbiadini e Immobile, abbiano deciso di puntare”.

Leggiamo le notizie di calciomercato sulla Juventus emerse nella giornata di ieri prima di gettarci a capofitto su quelle odierne. Per l’attacco è spuntato il nome di Tomas Necid, 25enne di proprietà del Cska Mosca, ma in prestito al Pec Zwolle. Occhi messi su Alessandro Bollini Frigerio, trequartista classe 1998 del Monza. Clamorosa indiscrezione che arriva dalla Francia che potrebbe vedere Paul Pogba a giugno vestire la maglia del Paris Saint German per arrivare a Marco Verratti ed Edinson Cavani. Massimo Maccarone svela un retroscena interessante, quando era stato vicino al passaggio alla Juventus. Sebastian Giovinco potrebbe essere vicino al passaggio al Monaco se non subito, magari a giugno prossimo quando scadrà il contratto con i bianconeri. Massimiliano Allegri osserva la situazione Nigel De Jong che va in scadenza di contratto con il Milan. Savic rimane un obiettivo per la difesa bianconera nel 2016 quando finirà il suo rapporto con i viola. E mentre potrebbe essere saltata definitivamente la trattativa per arrivare a Wesley Sneijder si ripre la pista che porta a Hernandez, attaccante messicano del Manchester United in prestito al Real Madrid. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori