Calciomercato Roma/ News, Rudi Garcia: conferme che Destro non si muoverà. Notizie al 10 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, l’allenatore del club giallorosso, Rudi Garcia, ribadisce la volontà di trattenere Mattia Destro nella capitale durante il mercato di riparazione tutt’ora in corso

garcia_microfono
Rudi Garcia, allenatore della Roma (Infophoto)

Non si placano i rumors di calciomercato riguardanti Mattia Destro. Le ultime notizie circolanti danno l’attaccante della Roma lontano dalla capitale, destinazione la Milano rossonera. Il Milan avrebbe infatti offerto il cartellino di Pazzini in prestito più un prestito con diritto di riscatto a 20 milioni di euro per avere in cambio l’ex Siena. I giallorossi non sembrano volerne sentire e poco fa in conferenza stampa, il tecnico Rudi Garcia ha ribadito il pensiero di sempre: «Futuro di Destro? Confermo che non si muoverà in questo mercato di gennaio». Non è la prima volta che l’allenatore francese smentisce i rumors di mercato, così come non è la prima volta in cui Destro viene dato vicinissimo all’addio: dove sta la verità?

Fra i nomi caldi del calciomercato di riparazione di casa Roma vi è senza dubbio quello di Ezequiel Ponce. Il giovane attaccante argentino di appena 17 anni, in forza al Newell’s Old Boys, dovrebbe essere acquistato a breve dai capitolini in cambio di un assegno da 5 milioni di euro per il suo 60%. Ponce resterà comunque in patria fino alla prossima estate, per proseguire il suo processo di maturazione. Intervistato stamane da La Gazzetta dello Sport il talento sudamericano ha fatto un po’ lo gnorri: «Ancora non è stato chiuso nulla con la Roma. Il mio rappresentante sta valutando con calma. Se Dio vorrà, sarò un giocatore della Roma. Mi piacerebbe, mi hanno parlato bene del club e mi fa piacere mi vogliano. Deciderò con la mia famiglia». Passato qualche minuto Ponce sembra però sciogliersi: «Il mio futuro? L’idea è quella di rimanere qui, a Rosario, per almeno 6 mesi. Quest’anno, poi, ci sarà il nuovo campionato a 30 squadre, mi piacerebbe vincerlo con il Newell’s prima di dirgli addio». Ponce ammette di essere interessato al calcio europeo fra cui la Serie A, e di seguire i giallorossi: «Guardo il calcio europeo. Mi piace la Premier, ma anche la A. Seguo Juve e Roma, ottimo calcio il loro. Per lo scudetto sono convinto che sarà una lotta fino all’ultima giornata. Totti l’ho visto solo in tv. So che è un grande giocatore e mi piacerebbe conoscerlo di persona, perché lui è lo specchio di ciò che dovrebbe essere il calcio. Il derby di Roma? So che è elettrizzante e che vale tanto, anche se il clasico Newell’s-Rosario Central non si può paragonare a nulla. Spero sia una grande sfida e che vinca la squadra che gioca meglio, cioè la Roma».

Tanti i nomi circolanti in casa Roma per il calciomercato di riparazione tutt’ora in corso. Il club giallorosso si starebbe muovendo soprattutto sul fronte attaccanti, visto che Mattia Destro potrebbe fare le valigie entro il prossimo 2 febbraio (piace molto al Milan). Fra i nomi circolanti nelle ultime ore è spuntata anche una soluzione low cost, e precisamente quella che porta a Fabio Quagliarella, attaccante tuttofare del Torino. L’ex Juventus è dato in partenza dopo appena sei mesi e chissà che non possa sbarcare nella capitale a breve dopo tante indiscrezioni negli anni passati. Difficile comunque che lo stabiese possa rientrare in uno scambio con Destro anche perchè l’ex Siena punta ad una squadra di assoluto livello e in cima alla lista dei suoi desideri vi è il Milan.

Fra le varie trattative calde del calciomercato di riparazione di casa Roma vi è senza dubbio quella riguardante Urby Emanuelson. Il terzino sinistro/esterno d’attacco giallorosso è nel mirino dell’Atalanta ormai da diversi giorni e la trattativa sembra vicina alla fine. Come riporta stamane il quotidiano Il Messaggero, entro la prossima settimana dovrebbe arrivare la fatidica fumata bianca. Si risolveranno quindi i problemi fra l’ex Milan e il club nerazzurro, che avevano divergenze circa la durata del contratto. La cessione di Emanuelson potrebbe indurre la dirigenza della Roma a trattenere nella capitale Ashley Cole, che non sembrerebbe comunque così propenso a svestire la casacca giallorossa.

Il nome di Miralem Pjanic torna ad animare le cronache di calciomercato, o meglio, tornerà ad animarle durante i prossimi mesi. Il nazionale bosniaco non lascerà assolutamente la capitale durante il mese in corso ma in estate tutto potrebbe succedere. Il Liverpool si è già fatto avanti con una proposta concreta, alla finestra vi è il Bayern Monaco, ma la società che maggiormente spaventa i capitolini è il Paris Saint Germain. Secondo i media transalpini, infatti, i campioni della Ligue 1 si dicono disposti a tutto pur di riportare in Francia l’ex Lione. Servirà una proposta di almeno 40 milioni di euro per convincere i giallorossi.

Giorni frenetici in casa Roma. Il club giallorosso potrebbe perdere Mattia Destro durante il calciomercato di riparazione in corso, e nel contempo assicurarsi un nuovo innesto per l’attacco. Stando alle indiscrezioni riportate da La Gazzetta dello Sport pare che i capitolini siano tornati a pensare a Luiz Adriano, attaccante della nazionale brasiliana in forza allo Shakhtar Donetsk già sondato durante il mercato estivo. Il giocatore classe 1987 ha il contratto in scadenza al 30 giugno di quest’anno, fra meno di sei mesi, e di conseguenza potrebbe essere acquistato in saldo, ad un prezzo che dovrebbe essere inferiore ai 10 milioni di euro.

Nella giornata di ieri la Roma ha ufficializzato una trattativa di calciomercato in uscita. Il prescelto è Gianluca Scamacca, 16enne attaccante facente parte degli Allievi Nazionali dei giallorossi. Da ieri il ragazzo è un nuovo giocatore del PSV Eindhoven, noto club olandese. La Gazzetta dello Sport racconta come è andata la vicenda con il direttore sportivo degli orange, Marcel Brands, che ha spedito un sms ad un dirigente capitolino: «Buonasera, mi presento, sono Marcel Brands del Psv, volevo informarvi che abbiamo trovato l’accordo con Scamacca». Una fuga, quella di Scamacca, che non è stata affatto digerita dai vertici della Roma che denunciano: «Gli abbiamo offerto un triennale da quasi 1,5 milioni di euro (bonus compresi, ndr)». La Roma si consolerà con i 270 mila euro di indennizzo…

La Roma potrebbe davvero decidere di cedere Mattia Destro nel calciomercato di gennaio nonostante i tentennamenti di Rudi Garcia. Il Milan al momento sembra essere il club più intenzionato a premere la mano. Vista questa possibilità concreta di calciomercato iniziano a uscire i nomi di un possibile sostituto. E’ ventilata anche la possibilità di uno scambio con la Fiorentina che Augusto Ciardi a TeleRadioStereo commenta così: “L’unico in Italia che possa regere lo scambio è Mario Gomez. Io prenderei un attaccante anche se Destro non parte”. Luca Valdiserri a Rete Sport fa un altro nome: “Non escludo che Destro possa andare a giocare al Milan, ma prima bisogna prendere Jackson Martinez”. 

La redazione del IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva Flavio Ferraria, agente FIFA, per parlare del calciomercato della Roma. Questi si è detto possibilista sull’affare Nainggolan per il quale i giallorossi non dovrebbero avere problemi. Mattia Destro invece non partirà anche se per Ferraira deve fare il definitivo salto di qualità. I tifosi invece sottolineano la possibilità di riportare nella capitale Luca Toni: “E’ sicuramente un grande attaccante, però non è più giovane. Giulio Donati è un ottimo giocator, potrebbe essere un colpo importante”.

Leggiamo le notizie di calciomercato sulla Roma emerse nella giornata di ieri prima di gettarci a capofitto su quelle odierne. Gianluca Curci sembra pronto a partire, su di lui ci sono Evian e Montpellier. La trattativa in uscita Ashley Cole è al momento bloccata, questo impedisce di andare avanti per Iasim Latovleci e Vlad Chiriches. Davanti invece Alberto Gilardino potrebbe essere il sostituto low cost per Mattia Destro. In mezzo al campo Kevin Strootman continua a essere tallonato dal Manchester United, ma sembra che alla fine non partirà. I giallorossi perdono il giovanissimo Scamacca che vola verso il Psv. Bruno Peres è l’obiettivo numero uno per la corsia destra di centrocampo, più facile per giugno che per gennaio. La Roma intanto chiede dieci milioni di euro al Bayer Leverkusen per Tin Jedvaj. In ballo c’è un duello col Milan per Ben Yedder del Tolosa. Intanto spunta Jean-Kevin Augustin per il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori