Calciomercato Roma/ News, le ultime sullo scambio Gomez-Destro Notizie al 13 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, scambio difficile da portare in atto tra Fiorentina e giallorossi con Mario Gomez nella capitale e Mattia Destro in Toscana. Ci sono dei dubbi e delle preoccupazioni.

destro_applauso
Probabili formazioni (Infophoto)

C’è prudenza tra le parti, questo è quanto riporta Mario Giunta dalla redazione di Sky Sport 24. Roma e Fiorentina stanno veramente pensando a uno scambio tra Mattia Destro e Mario Gomez, ma è una trattativa delicata perchè potrebbe portare a delle situazioni davvero particolari. Perchè? C’è la paura che l’attaccante in crisi possa esplodere con la maglia della fazione opposta. Mario Gomez è arrivato a Firenze nell’estate del 2013 per una cifra vicina ai venti milioni di euro e firmando un contratto di circa 4 milioni di euro a stagione. In viola tanti infortuni e appena 5 reti in due anni hanno portato a una crisi senza precedenti. Ben diverso quanto accaduto a Destro che in tre stagioni ha segnato 28 reti, anche se quest’anno è praticamente finito ai margini della squadra giallorossa. Vedremo se lo scambio andrà in porto.

Mattia Destro rimane sul mercato anche se da Roma cambiano. Il calciatore però reclama spazio e sono tantissimi i corteggiatori che lo seguono da vicino. Secondo quanto riporta il sito di Alfredo Pedullà, esperto di mercato, pare che nella giornata di ieri ci sia stato un incontro importante tra il direttore sportivo dei giallorossi Walter Sabatini e l’agente dell’attaccante di Ascoli Piceno Vigorelli. Il Milan continua a essere sul calciatore così come diversi altri club. La situazione rimane ancora in bilico ed è da decifrare. Bisognerà capire anche qual è la volontà del tecnico francese Rudi Garcia.

Tin Jedvaj è arrivato a Roma dove non è riuscito con Rudi Garcia a ritagliarsi il suo spazio. Il calciatore è stato girato in prestito biennale al Bayer Leverkusen dove si è affermato e ha iniziato a giocare da titolare con buoni risultati. Tanto che il calciatore vorrebbe rimanere in Germania diventando definitivamente un calciatore del Leverkusen. Ne ha parlato il direttore sportivo del club tedesco, ex bomber della Roma, Rudi Voeller: “Vogliamo acquistare Tin Jedvaj nel minore tempo possibile anche se devo dire che abbiamo un anno e mezzo dalla nostra parte. Vogliamo trovare un accordo che soddisfi noi e la Roma”.

Neto è un giocatore che va in scadenza a giugno prossimo e che su di lui ha diversi club interessati. Tra questi sembrava esserci la Roma, alla ricerca di un’alternativa a Morgan De Sanctis. Ne ha parlato a Lady Radio il direttore generale dei giallorossi Mauro Baldissoni: “Neto non ci interessa“. Secco ha tuonato su questa situazioni. In Inghilterra si parla di Liverpool per l’estremo difensore, ma sembra che la Juventus sia la squadra più avanti per prendere il giocatore della viola. I giallorossi invece sembrano fermi nel loro interesse per il portiere del Chelsea Petr Cech.

Il futuro di Mattia Destro continua ad essere l’argomento di calciomercato più gettonato negli ambienti vicino alla Roma. Il centravanti della nazionale italiana starebbe pensando di salutare i giallorossi visto il poco spazio trovato nell’11 titolare dall’inizio della stagione ad oggi. Rudi Garcia e la dirigenza, di contro, continuano a ritenerlo incedibile, ma la sensazione circolante è che alla fine sarà lo stesso giocatore a decidere il proprio destino. Sposa tale tesi anche Angelo Mangiante, giornalista di Sky Sport 24, intervenuto così sulla questione: «Dipende da lui. Garcia vorrebbe tenerlo. Il giocatore può decidere, o affrettare i tempi per andare a giocare titolare nel Milan, oppure restare e concorrere alla lotta scudetto. Se vuole giocare subito allora può forzare i tempi ed andare via».

Urge un rinforzo sulla corsia destra in casa Roma e con grande probabilità il club giallorosso sfrutterà la sessione di calciomercato di gennaio per assicurarselo. Maicon non sembra più poter incidere come poco fa e di conseguenza la dirigenza si sta guardando attorno in cerca di un degno sostituto dell’ex Manchester City. Fra i nomi più gettonati vi è quello di Bruno Peres, terzino destro brasiliano che gioca nel Torino. Sta vivendo una grande stagione allo stadio Olimpico e il ds Sabatini lo osserva dallo scorso agosto. Il patron Urbano Cairo non vorrebbe privarsi del proprio giocatore ma in caso di offerta ad hoc, attorno ai 6/8 milioni di euro, la sua partenza non è da escludere.

E’ caccia al portiere in casa Roma. Durante il calciomercato di riparazione in corso, ma più probabilmente in estate, il club giallorosso si assicurerà un nuovo estremo difensore. Le ultime prestazioni negative di Morgan De Sanctis (tra l’altro, fresco di rinnovo del contratto fino al 2016), hanno indotto la dirigenza a muoversi per assicurarsi un nuovo portiere. Il prescelto sembrerebbe essere Samir Handanovic dell’Inter, il cui rinnovo non arriva e che sembra propenso al cambio di casacca se il club meneghino non dovesse andare in Champions. Per l’immediato invece non è da escludere l’ipotesi Petr Cech, relegato in panchina fra le fila del Chelsea dopo lo sbarco di Courtois.

Il calciomercato di casa Roma non ha fino ad ora regalato alcun colpo di spicco se non l’arrivo dei due talenti sudamericani Kevin Mendez del Penarol e Ezequiel Ponce del Newell’s Old Boys. Il club giallorosso sta battendo diverse piste in attesa dei giorni finali della finestra di trattative, quando storicamente si scatenerà il finimondo. Molto dipenderà dalla permanenza o meno nella capitale di Mattia Destro, che continua ad essere seguito da vicino dal Milan. Sono in molti quelli convinti che se l’ex Siena dovesse fare le valigie, a Trigoria sbarcherà un giocatore di primo livello e secondo il giornalista Ziantoni, il prescelto potrebbe essere Jovetic. Ecco quanto dichiarato a Tele Radio Stereo: «Il Manchester City ha comprato Bony che dovrà far giocare perché pagato tanto. Jovetic ha lo stesso procuratore di Ljajic, che in Italia lavora con Sergio Berti, il procuratore di De Rossi. Attenzione…».

E’ arrivato a Roma con la speranza di poter trovare subito spazio nella rosa di Garcia e invece il centrocampo giallorosso è tra i più importanti vista la qualità dei giocatori per questo non c’è stato molto spazio per il giovane turco Uçan. I giallorossi potrebbero decidere di cedere Uçan in prestito, come rivelato da Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky. L’Empoli di Sarri potrebbe essere la squadra giusta per il giovane talento della Roma.

La Roma potrebbe decidere di cedere Mattia Destro per una cifra vicina ai 20 milioni di euro, diversi club italiani e stranieri hanno messo nel mirino il giocatore italiano per rinforzare il proprio attacco. Sul fronte arrivi si parla con decisione di un eventuale acquisto di un altro esterno d’attacco che possa giocare accanto a Francesco Totti. Niente centravanti puro per Garcia che continua a puntare su giocatori di qualità per giocare in attacco lasciando da parte il giovane Destro che piace molto al Milan di Berlusconi.

Sabato sera al Barbera di Palermo arriverà la Roma di Rudi Garcia che dopo il due a due contro la Lazio nel derby capitolino ha intenzione di vincere contro i rosanero di Iachini. Partita importante anche per il giovane talento del Palermo Andrea Belotti, classe ’93, attaccante che quest’anno ha siglato 4 gol in Serie A alla sua prima stagione. Numeri importanti per un ragazzo che piace molto alla Roma, il suo agente Sergio Lancini all’Ansa ha dichiarato: “In Italia non c’è solo la Roma, ci sono club importanti come Milan, Inter, Juventus. Al momento però pensiamo solo al Palermo e a fare bene in questa stagione“.

C’è tanta attesa per il futuro di Radja Nainggolan. La Roma gioca su due tavoli, uno riguarda il riscatto della metà in possesso del Cagliari, l’altra invece riguarda il rinnovo del contratto del giocatore che la Roma vorrebbe concludere entro breve tempo. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Nainggolan chiede più dei 3 milioni di euro offerti dalla Roma per rinnovare il contratto, una cifra che al momento i giallorossi non vogliono assolutamente offrire al giocatore belga. Ma c’è davvero ottimismo per la fumata bianca da parte del giocatore.

Dovrebbe sfruttare il calciomercato di riparazione in corso per individuare un nuovo rinforzo per la corsia destra. Il solo Maicon non può infatti bastare visto che il terzino brasiliano sta faticando nelle ultime uscite e soprattutto ha già superato da un pezzo i trent’anni. Nel derby l’ex Manchester City non l’ha praticamente mai vista, “uccellato” spesso e volentieri da uno scatenato Felipe Anderson. Bisogna intervenire subito per evitare di avere un anello debole da qui fino al termine della stagione, in una fase cruciale per le sorti del campionato. Ora ci sarà da capire quale potrebbe essere il sostituito del brasiliano, e fra i nomi caldi attenzione al solito Santon del Newcastle, in grado di giocare sia a destra quanto a sinistra, quindi perfetto anche per il ruolo di post-Ashley Cole.

Continuano i rumors di calciomercato con protagonista l’attaccante della Roma, Mattia Destro. Il giovane centravanti italiano sembrerebbe destinato a lasciare la capitale nonostante smentite di rito. Lo vuole il Milan, che sta facendo dei passi concreti per averlo subito, ma attenzione alla novità Fiorentina. Anche la Viola, come sottolineato da Sky Sport in queste ore, starebbe infatti pensando all’ex Siena, alla luce della stagione negativa di Mario Gomez. Vincenzo Montella ha chiesto alla dirigenza un nuovo rinforzo per l’attacco e il profilo di Mattia Destro sembrerebbe l’ideale. L’operazione non è comunque delle più semplici sia perché bisognerà superare le resistenze della Lupa sia perché lo stesso giocatore non sarebbe convintissimo della meta.

La trattativa di calciomercato tra Roma e Milan per il trasferimento di Mattia Destro prosegue. Secondo quanto riportato da Sky Sport 24 nell’affare non dovrebbe rientrare Stephan El Shaarawy. Il Faraone vuole rimanere a Milano e comunque il club rossonero non vuole svenderlo ora che il suo valore è sceso dopo alcune prestazioni sul campo poco convincenti. La chiave per concretizzare questa operazione sembra essere Giampaolo Pazzini, per il quale i capitolini non sembrano aver chiuso le porte nonostante le ultime voci di calciomercato andassero in direzione opposta. L’attaccante milanista è in scadenza di contratto e Roma sarebbe una piazza a lui gradita. Il Milan vuole provare inserirlo in questa trattativa di calciomercato per non perderlo a parametro zero in estate. Per il momento Destro però non si muove, ma la situazione potrebbe cambiare negli ultimi giorni di gennaio.

La redazione de IlSussidiario.net ha interpellato Danilo Caravello, agente FIFA per commentare il calciomercato della Roma. Se parte Mattia Destro, uno dei possibili sostituti è Luiz Adriano dello Shakhtar Donetsk. Ma l’attaccante brasiliano costa molto. Poche chance per Ciro Immobile che il Borussia Dortmund non cederà facilmente dopo avervi investito circa 20 milioni di euro per acquistarlo. Fabio Quagliarella del Torino potrebbe essere un’altra idea per il reparto offensivo. Bruno Peres, sempre dei granata, è un obiettivo concreto per la fascia destra. La cessione di Miralem Pjanic di fronte ad una grossa offerta da parte del Paris Saint Germain non va affatto esclusa.

Queste le notizie di calciomercato riguardanti la Roma uscite nella giornata di ieri. Andiamo a scorrerle prima di affrontare quelle di oggi. L’entourage di Mattia Destro ha smentito la ricerca di una casa nei pressi di Milano. Nel caso in cui partisse l’attaccante, l’obiettivo potrebbe diventare Stevan Jovetic del Manchester City. Sia Rudi Garcia che il dg Baldissoni hanno comunque smentito la partenza di Destro. Pablo Budna, direttore sportivo del Boca Juniors, ha confermato che Leandro Paredes sarà riscattato dai giallorossi. Difficile il ritorno di Marco Borriello al Genoa, perché Gian Piero Gasperini non è convinto di volerlo riprendere. Si potrebbe però concretizzare lo scambio con Fabio Quagliarella del Torino. Complicato anche il riscatto di Radja Naingollan, per il quale il Cagliari chiede 12-13 milioni di euro per il riscatto della seconda metà e che piace anche a Juventus, Liverpool e Manchester City. Ezequiel Ponce del Newell’s Old Boys sta per firmare e poi si trasferirà in prestito al Perugia per 18 mesi. Mino Raiola ha smentito un possibile approdo di Zlatan Ibrahimovic nella Capitale, costa troppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori