Calciomercato Milan/ News, Pezzuto (ag. FIFA): Destro acquisto perfetto. Servirebbe Cristante… (esclusiva)

- int. Gianpaolo Pezzuto

Calciomercato Milan news, ultime notizie: esclusiva con Gianpaolo Pezzuto. L’agente FIFA parla del calciomercato rossonero e in particolare del possibile arrivo di Destro dalla Capitale

desciglio
Mattia De Sciglio - Infophoto

L’ultima partita di campionato non è piaciuta ai tifosi del Milan e sicuramente neanche alla società, che potrebbe accelerare alcune trattative di calciomercato per migliorare la squadra. Il pareggio per 1-1 ha salvato il risultato ma secondo molti il Milan, pur con l’uomo in meno per tutta la ripresa, è stato troppo rinunciatario. Sul fronte calciomercato le ultime notizie accostano con insistenza Destro al Milan, nel possibile scambio con El Shaarawy. L’agente FIFA Gianpaolo Pezzuto ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Primi dubbi sull’operato di Inzaghi al Milan: la società inizia a stancarsi di Superpippo? Ma no, non penso che il Milan non abbia fiducia in Inzaghi. Ci vorrà pazienza visto che non è un tecnico esperto della massima serie.

Cercasi il vero El Shaarawy: dove è finito il Faraone? Sommerso dalle enormi responsabilità e pressioni derivanti dai primi anni in rossonero, dove ha mostrato un talento importante, anormale per uno della sua età. 

Forse sopravvalutato? Non dico questo, però è comunque un ragazzo del ’92, ha bisogno di tranquillità per poter esplodere e mostrare pienamente il proprio talento.

Stesso discorso per De Sciglio? Sì, per lui addirittura era stato scomodato il nome di Maldini per un paragone troppo ingombrante.

Destro a Milano potrebbe fare bene? Per me sì perché nel Milan troverebbe spazio visto che non ci sono grossi goleador in rossonero. Nella Roma invece c’è poco spazio per lui.

A centrocampo manca qualità… In questo momento credo che al Milan sarebbe servito Cristante, classe ’95 ma con tanto entusiasmo e voglia di mettersi in mostra.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori