Calciomercato Napoli / News, Bigon ha provato fino all’ultimo a prendere Brozovic Notizie al 23 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, oggi l’Inter ha praticamente preso Marcelo Brozovic, centrocampista della Dinamo. Il calciatore però è stato nel mirino del Napoli fino alla fine della trattativa.

benitez_mesto
Giandomenico Mesto con Rafa Benitez (Foto Infophoto)

Il Napoli ha provato di tutto per prendere Marcelo Brozovic lo rivela Alfredo Pedullà. Il direttore sportivo Riccardo Bigon le avrebbe provate tutte per inserirsi nella trattativa tra i nerazzurri e il club croato della Dinamo Zagabria per arrivare al centrocampista. Trattativa però poi fallita con i nerazzurri che si sono portati in vantaggio e hanno praticamente preso il calciatore. Sembra che l’affare sia stato rallentato e poi bloccato dalla mancata cessione di Gokhan Inler che avrebbe favorito l’arrivo di denaro fresco pronto da reinvestire.

Allan è uno dei giocatori rivelazione di questo campionato, il centrocampista dell’Udinese ha nettamente migliorato le sue prestazioni diventando un giocatore di spessore e molto ambito sul mercato. Il Napoli è interessato e si vocifera di un possibile scambio con l’attaccante colombiano Duvan Zapata. Ne ha parlato Franco Soldati, presidente dei friulani, a Radio Crc durante Si Gonfia la Rete: “E’ vero che Allan piace al Napoli, ma anche a tante altre squadre. E’ un ottimo giocatore e soprattutto una bella persona“. La sensazione è che difficilmente nel mercato di riparazione si muoverà.

Fra i calciatori di casa Napoli con il contratto in scadenza vi è anche Giandomenico Mesto. Il terzino del club partenopeo non sembrerebbe rientrare nei piani di Rafa Benitez (sin qui ha totalizzato circa 300 minuti in campo) e a fine stagione sembrerebbe destinato a fare le valigie. Il suo procuratore non ha comunque escluso nulla e intervistato dai microfoni di Radio Kiss Kiss ha ammesso: «Rinnovo? Se ne riparlerà a fine a stagione. Al momento è importante che il mio assistito si faccia trovare pronto». Moreno Roggi ha poi aggiunto: «Giandomenico è un professionista esemplare che ha sempre risposto bene alle chiamate degli allenatori azzurri. L’anno scorso si è infortunato nel momento migliore della stagione, ma ha recuperato alla grande e Benitez che può contare sulle sue prestazioni». Anche la scorsa stagione il giocatore sembrava vicino all’addio prima di rinnovare di un altro anno la propria permanenza a Castelvolturno.

Potrebbe sostituire Rafa Benitez al Napoli in occasione del calciomercato della prossima estate. Il nome del tecnico romano sta circolando da qualche ora a questa parte negli ambienti partenopei anche se per ora non sembra aver trovato molte conferme. Ieri sera è stato lo stesso allenatore dell’Udinese a smentire l’ipotesi (“Sono fedele ai friulani”), e poi è stata la volta dell’addetto stampa del club bianconero, Pezzella. Intervistato dai microfoni dell’emittente partenopea Radio Crc ha commentato il rumors di mercato con tali parole: «Stramaccioni per il dopo Benitez? Ho letto sui giornali di questa possibilità, non so come sia venuta fuori questa notizia, ma in clima di calciomercato si sa, vengono fuori tante cose. Non credo ci siano i presupposti».

È un’idea di calciomercato che circola ormai da diversi giorni negli ambienti vicini al Napoli. Il club partenopeo cerca un innesto per il centrocampo e qualora riuscisse a piazzare qualche esubero, su tutti il nazionale svizzero Gokhan Inler, potrebbe tentare l’assalto al brasiliano dell’Udinese. I friulani vorrebbero tenersi stretto il classe 1991 sudamericano ma se ricevessero in cambio il colombiano Zapata, a quel punto l’operazione sarebbe fattibile. Nel frattempo il giornalista sportivo Gianluca Monti, attraverso il proprio profilo Twitter, ha già espresso il parere favorevole all’eventuale trattativa: «Ribadisco il concetto: per me il Napoli funziona molto bene con i due mediani ed Allan vicino a Gargano sarebbe perfetto: non sono uguali».

Il futuro di Rafa Benitez riempie i dibattiti di calciomercato di casa Napoli. Il tecnico spagnolo ha il contratto in scadenza a breve, al 30 giugno del 2015, e nelle scorse ore, interpellato a riguardo, non ha spazzato via i dubbi. Le voci di un ritorno a Liverpool, dalla sua famiglia, sono sempre più insistenti, ma attenzione anche ad un’altra ipotesi, quella che vede l’ex Chelsea prossimo alla guida della nazionale spagnola. Stando al portale iberico 6cero.com, Rafa Benitez continua ad essere fra i prescelti per sostituire il commissario tecnico Del Bosque alla guida della Furie Rosse. Insieme a lui vi sarebbe anche Michel, l’attuale allenatore in pole position per il ruolo di ct. Resta da capire se Benitez voglia già propendere la strada delle nazionale o se preferisca prima iniziare una nuova sfida con un club.

Ancora una volta l’Udinese rischia di mettere in seri guai il Napoli al San Paolo. Negli ottavi di finale di Coppa Italia i friulani impattano due a due al termine dei tempi regolamentari e supplementari salvo poi perdere ai rigori. Grandissima prova di Allan, vero e proprio motorino brasiliano dell’Udinese che piace tanto al club partenopeo. La prova di ieri del brasiliano ha stregato tutti, in particolare il tecnico del Napoli Benitez che lo vorrebbe portare al San Paolo fin da subito. L’Udinese però difficilmente lascerà andare il calciatore per meno di 10 milioni di euro, il prezzo di Allan è in continua ascesa e potrebbe toccare picchi altissimi.

Il Napoli sembra voler puntare su un centrocampista per il mercato di gennaio. Diversi i nomi nel mirino di Bigon, uno di questi è Kerem Demirbay, centrocampista tedesco di origine turca che gioca nel Kaiserslautern, squadra tedesca che non ha ancora trovato il rinnovo del contratto in scadenza a giugno. Demirbay à un centrocampista forte fisicamente e ancora molto giovane, classe ’93, e potrebbe essere l’elemento giusto per il centrocampo del Napoli e di Benitez in questa stagione.

Una grande prestazione del Napoli permette agli azzurri di superare l’Udinese in Coppa Italia, seppur dopo i calci di rigore, ed i accedere al club delle migliori 8 in vista dei quarti. Una sfida spettacolare quella giocatasi ieri sera allo stadio San Paolo e fra i protagonisti assoluti, capitan Marek Hamsik e Mariano Andujar. Una prova per certi versi del riscatto quella dei due partenopei, visto che entrambi sono stati spesso e volentieri al centro delle vicende di calciomercato nelle ultime settimane. Hamsik sembrava destinato all’addio, dopo una prima parte di stagione deludente, e la situazione era molto simile per Andujar, visto il poco impiego dell’estremo difensore argentino. La gara di ieri ha quindi spazzato via ogni dubbio e forse taciuto la bocca ai maligni.

Il nome nuovo per la panchina del Napoli è quello di Andrea Stramaccioni. Nelle scorse ore si è parlato di un sondaggio da parte della dirigenza partenopea per provare a strappare il tecnico romano all’Udinese durante il calciomercato della prossima estate. Del resto, fra le fila azzurre, bisogna fare i conti con le incertezze legate a Rafa Benitez, il cui contratto scadrà al prossimo 30 giugno e che per ora non ha ancora deciso se rinnovare o meno la propria esperienza a Castelvolturno. E ieri sera è uscito allo scoperto proprio Stramaccioni, che interpellato dai microfoni della Rai dopo la sconfitta ai rigori contro il Napoli (match valevole per la Coppa Italia), ha confessato: «Futuro a Napoli? Ho un contratto con l’Udinese che rispetterò. Sarò sempre grato alla famiglia Pozzo». In corsa rimangono Montella della Fiorentina e soprattutto Sinisa Mihajlovic, il cui contratto con la Sampdoria scadrà a breve.

Non ha ancora deciso il proprio futuro e con grande probabilità il destino del tecnico spagnolo, e di conseguenza anche del Napoli, si deciderà solo durante il calciomercato della prossima estate. Ieri sera l’ex allenatore del Chelsea è tornato allo scoperto, intervistato dai microfoni della Rai al termine della vittoria in Coppa Italia contro l’Udinese: «Io e la società sappiamo come stanno le cose – ha detto Benitez – Molto semplicemente, non ho preso una decisione, ho ancora tre mesi di tempo per capire cosa ne sarà del mio futuro». Nel frattempo si continuano a fare i nomi dei possibili eredi dell’allenatore di Madrid e in cima alla lista dei desideri sembrerebbero esserci Montella della Fiorentina e Mihajlovic della Sampdoria.

Il Napoli cerca innesti per la difesa sia nell’immediato che per il prossimo calciomercato estivo. Uno dei nomi nel mirino del direttore sportivo Riccardo Bigon è quello di Ezequiel Munoz, argentino in scadenza di contratto con il Palermo. Il capitano rosanero non è intenzionato a prolungare l’accordo con il club siciliano perché ambisce a giocare in una piazza più importante. Napoli è pronta ad accoglierlo, ma Gianluca Di Marzio ha rivelato che il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini ha incontrato il collega palermitano Dario Baccin e tra gli argomenti discussi ci sarebbe stato anche il trasferimento eventuale di Munoz. La dirigenza capitolina prova dunque il sorpasso sul Napoli, che qualche giorno fa sembrava avere già in mano l’accordo per assicurarsi il giocatore. Si prevede dunque un duello di calciomercato per il difensore centrale sudamericano, che può partire subito per una cifra contenuta o in estate a parametro zero.

IlSussidiario.net ha interpellato Adriano Tommasi, agente FIFA, per parlare del calciomercato del Napoli. Secondo lui Luciano Spalletti è l’allenatore ideale in caso di addio di Rafa Benitez alla panchina azzurra. Per quanto riguarda Manolo Gabbiadini, ritiene che abbia bisogno di tempo per ambientarsi al meglio e mostrare le sue qualità. A suo avviso Jorginho dovrebbe essere un titolare e non bisogna fare l’errore di cederlo in prestito al Verona o altrove. Josè Callejon potrebbe partire la prossima estate, ma il club partenopeo se lo farà pagare a caro prezzo.

Lo Spartak Mosca si è inserito sul Andre-Pierre Gignac, attaccante in scadenza con il Marsiglia che piace al Napoli. Piace Evans Osei, centrocampista classe 1997 della Juve Stabia. Christian Maggio e Domenico Mesto sono in scadenza di contratto, ma mentre il primo potrebbe rinnovare per l’altro è probabile l’addio. La carta per arrivare a Matteo Darmian del Torino è l’inserimento di Duvan Zapata come contropartita nell’operazione. Lo Schalke 04 potrebbe fare un’offerta concreta per Dries Mertens, scontento di non essere considerato un titolare a Napoli. Piace Karim Demirbay, centocampista offensivo classe 1993 del Kaiserslautern. Per il post Rafa Benitez spunta l’ipotesi Andrea Stramaccioni. Dell’Udinese piacciono anche Allan, Widmer e Herteaux. A centrocampo sono nel mirino Leroy Fer del QPR e Georgino Wijnaldum del Psv Eindhoven.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori