Calciomercato Milan/ News, Galli: Mastour al Real Madrid? Lasciamolo tranquillo. Notizie al 24 Gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan, il club rossonero rischia di perdere la giovanissima stella classe 1998 Hachim Mastour. Sulle tracce del ragazzino italo-marocchino vi è il Real Madrid e non solo…

mastour
Hachim Mastour, talento del Milan (Infophoto)

Il nome di Hachim Mastour sta decisamente animando le cronache di calciomercato di casa Milan di questi tempi. Il giovanissimo attaccante italo-marocchino è finito nel mirino delle big europee nelle ultime ore, a cominciare dal Manchester United ma soprattutto dal Real Madrid. Le Merengues, dopo aver preso il gioiello Hadegaard, vogliono ora anche la stellina rossonera, e lo stesso vorrebbe trovare maggiore spazio e giocare di più, visto che la Primavera meneghina inizia a stargli stretta. A riguardo ha parlato Filippo Galli, responsabile del settore giovanile del Milan, che interpellato dai microfoni di Mediaset Premium ha confessato: «Il Real su Mastour? Non ne so nulla, il ragazzo io lo lascerei tranquillo da queste voci e farei parlare il campo. E’ stato aggregato con la Primavera per la partita contro il Cittadella e probabilmente sarà così anche per il Torneo di Viareggio».

Non lascerà il Milan durante il calciomercato di riparazione in corso. Il centrocampista della nazionale ghanese non rientra fra i titolari di Inzaghi e negli ultimi giorni ha ricevuto diverse offerte, ma la sua partenza entro il 2 febbraio è poco quotata. Ad ammetterlo è stato Fabien Piveteau, agente dell’ex Chelsea, che interpellato dai microfoni di Calciomercato.com ha spiegato: «È molto difficile che Essien lasci il Milan a gennaio: preferiamo rispettare il contratto fino al prossimo giugno. . Se dovesse arrivare un’offerta congrua da club che non siano della Premier League, potremmo anche accettare: resta comunque difficile che lasci il Milan a gennaio, perché la nostra intenzione è quella di rispettare il contratto con i rossoneri». Sulle tracce di Essien vi sarebbero diversi club inglesi, ma a riguardo Piveteau ha voluto fare chiarezza: «Abbiamo rifiutato le offerte ricevute perché Essien non vuole giocare in Premier League per un altro club diverso dal Chelsea, sua ex squadra. Sono arrivate proposte dal WBA e dal QPR, ma le abbiamo rifiutate».

Il Milan proverà ad acquistare un nuovo calciatore per rinforzare la fascia mancina durante il calciomercato di riparazione in corso. Il nome nuovo è quello di Alex Telles, terzino sinistro/interno di centrocampo e anche esterno che gioca in Turchia, fra le fila del Galatasaray. 22enne brasiliano, secondo i colleghi di Tuttomercatoweb Telles sarebbe stato proposto al Milan di recente. Per ora pare che la risposta dei rossoneri sia stata un po’ freddina, visto che il Diavolo avrebbe delle remore sulla giovane età dello stesso. Inoltre i turchi sarebbero disposti a cedere il ragazzo ma solo a fronte di una proposta pari o superiore ai 10 milioni di euro, cifra che il Milan non ha a disposizione.

Necessita di soldi altrimenti il club rossonero difficilmente riuscirà ad assicurarsi quei campioni necessari per tornare grande. Il calciomercato in corso è un esempio: pochi rumors, pochi sondaggi e due arrivi, Suso e Cerci, entrambi a costo zero. Un aiuto potrebbe arrivare dalla borsa. Pare infatti che la società di via Aldo Rossi stia progettando di farsi quotare, come sottolineato da Tarak Ben Ammar, grande amico del presidente Berlusconi, nonché uno dei leader mondiali delle telecomunicazioni. Intercettato nelle scorse ore a Milanello, ha ammesso: «Le possibilità di una quotazione sono tante, il presidente sta valutando con le banche. E’ difficile dire ora quale sarà la Borsa, posso solo dire che c’è tanta gente che bussa alla porta perché il marchio Milan in quel mondo tira. C’è Hong Kong, Singapore, Dubai, tanti posti dove ci sono i soldi. Loro dovranno valutare tante proposte. Le banche stanno guardando. Più di questo non so. Sapete quanti miliardari ci sono in quelle zone? La quotazione può essere una cosa rapida. Con l’economia che riparte in Asia può servire meno di un anno».

Scoppia il caso di calciomercato legato a Mastour fra le fila del Milan. Il giovane talento italo-marocchino è finito nel mirino del Real Madrid da qualche ora a questa parte. Fino ad oggi non c’è stata nessuna richiesta ufficiale ma pare che Florentino Perez abbia messo la stellina 16enne in cima alla lista dei propri desideri. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport stamane, la situazione va analizzata con attenzione visto che lo stesso Mastour vorrebbe più spazio: vorrebbe misurarsi su un palcoscenico ambizioso, che non sia necessariamente il Milan, ma magari una grande di Serie B o una medio-piccola di Serie A. Mastour ha sottoscritto da poco un contratto fino al , ma nel calcio non vi è certezza e il rischio di una fuga, soprattutto quando si parla di giovani, è sempre dietro l’angolo…

Classe 1995, profilo dalle indiscusse capacità tecniche. Giovanni Simeone si sta mettendo in luce con la maglia del River Plate, attaccante puro, veloce, possente fisicamente e dotato di un gran tiro. Il figlio di Diego Simeone è il nuovo oggetto del desiderio del calciomercato del Milan, ma non solo. Lo spagnolo, cresciuto nelle giovanili del River Plate, si è messo in evidenza nella stagione 2010/11, nella quale colleziona 22 partite e 26 reti. Nell’anno seguente viene aggregato alla prima squadra e debutta nel 2013-14 siglando due reti in Copa Sudamericana e giocando 11 partite. Gli esperti di calciomercato del Milan lo hanno visionato spesso ma diversi club europei sarebbero già sulle tracce del ‘Cholito’. Gol e prospettiva, le qualità del giovane attaccante del River non sono passate inosservate alle big del pallone. Il Milan ci pensa e chissà che Simeone hr non possa davvero entrare a far parte del nostro calcio. D’altra parte il club rossonero ha deciso di puntare su profili giovani e di prospettiva. E la punta del River potrebbe proprio fare al caso del diavolo.

Calciomercato Milan News: le analisi e i dibattiti su cessioni e possibili acquisti – La nostra redazione ha contattato in esclusiva l’agente fifa Raffaele Ottavio per parlare del calciomercato del Milan e delle possibile prossime mosse della società rossonera. Secondo Ottavio, la dirigenza avrebbe commesso un grave errore ad affidare la panchina ad Inzaghi: “E’ ancora un tecnico senza esperienza, il Milan ha sbagliato ad affidargli la panchina. Seedorf? Sono convinto che avrebbe potuto dare molto di più”. La soluzione giusta in attacco: “Osvaldo potrebbe fare al caso del Milan in vista di questi mesi di campionato. El Shaarawy? L’Udinese è pronta a dargli spazio, credo che al momento abbia poche possibilità di giocare in rossonero”.

Calciomercato Milan News: il riepilogo delle notizie – Il Milan lavora sul calciomercato con uno sguardo al futuro e continua a seguire con interesse Douglas Santos, terzino sinistro in forza all’Atletico Mineiro ma di proprietà dell’Udinese. Il club rossonero farà di tutto per accaparrarsi il classe 1994 in questa sessione di mercato ma se ciò non dovesse succedere ci riproverà nel calciomercato estivo. Tiene banco anche il reparto offensivo, non è una novità infatti che il Milan sia alla ricerca di una punta di spessore. Le piste calde sono quelle che portano a Destro, Osvaldo e Borriello. In uscita Niang ed El Shaarawy, il primo si è presentato ai tifosi del Genoa (resterà sotto la luce della lanterna in prestito fino a Giugno) mentre il secondo è seguito dall’Udinese. Tornando al capitolo rinforzi, il Milan segue anche Illaramenti, giocatore fisico e di gran velocità del Real Madrid: i rossoneri si mettono in lista per il calciomercato di Giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori