Calciomercato Napoli/ News, rispunta Moisander, centrale dell’Ajax. Notizie al 24 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il club partenopeo potrebbe cedere Henrique entro il prossimo 2 febbraio e sostituire il nazionale brasiliano con il finlandese dell’Ajax Niklas Moisander

bigon_auricolari
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Il calciomercato di casa Napoli non si limiterà al doppio arrivo di Gabbiadini e Strinic. Sono molti quelli convinti che il ds Bigon ha ancora qualche cartuccia da sparare da qui al prossimo 2 febbraio, quando chiuderà la finestra di riparazione 2015. Molto dipenderà da eventuali partenze e a riguardo vanno segnalati forti rumors sul possibile addio di Henrique, finito nel mirino degli spagnoli del Villarreal. In caso di cessione il Napoli potrebbe tornare sulle tracce di Niklas Moisander, 29enne centrale di difesa in scadenza di contratto con l’Ajax. Il nazionale finlandese è curato da Soren Lerby, lo stesso procuratore di Dries Mertens, che gli scorsi giorni ha fatto visita a Castelvolturno.

Il calciomercato di casa Napoli ha fino ad oggi regalato i due colpi Gabbiadini e Strinic. Non sono comunque da escludere nuovi arrivi da qui fino al prossimo 2 febbraio quando chiuderà definitivamente la finestra. Lo ha fatto capire mister Benitez, parlando poco fa in conferenza stampa: «Sono contento della mia squadra, ma possiamo migliorare. Possiamo giocarcela con chiunque. Lavoriamo già da un po’, Bigon sta dimostrando la sua capacità. Se arriva un’opportunità ci proviamo, ma non sarà facile prendere giocatori migliori dei nostri». Il tecnico spagnolo ha parlato naturalmente anche dal proprio futuro, visto il contratto in scadenza e le voci che lo vogliono vicino al ritorno a Liverpool: «Ho tantissimo rispetto per la città di Napoli e la società. Parlo ogni giorno con Riccardo e Aurelio per andare avanti. Tra tre mesi parleremo del mio futuro, ma il dialogo è sempre frequente. Dobbiamo aspettare». Qualora Benitez dovesse andarsene, attenzione a Montella della Fiorentina, Mihajlovic della Sampdoria e la new-entry Stramaccioni dell’Udinese.

È finito al centro delle vicende di calciomercato negli scorsi giorni. L’agente dell’attaccante del Napoli si è lamentato per il poco spazio trovato e di conseguenza sembrava possibile una cessione dell’ex PSV Eindhoven durante la sessione di mercato in corso. A smorzare sul nascere tale voce ci ha pensato lo stesso belga. Intervistato stamane dal quotidiano Voetbal Nieuws, ha ammesso: «Certo, vorrei giocare di più ma capisco il mio allenatore Rafa Benitez. Se vuoi giocare ala in Italia devi allo stesso tempo difendere, e ciò è molto dispendioso a livello d’energie, e poi comunque l’allenatore ruota tanti giocatori. Questa settimana anche lo stesso Gonzalo Higuain era seduto in panchina, e ciò vuol dire qualcosa. Il club comunque sta andando bene, non vedo nessuna ragione per cui dovrei andare via». Sulle tracce di Mertens vi sarebbe in particolare il club tedesco dello Schalke 04, che avrebbe già presentato un’offerta concreto, ma ancora una volta il belga ha smentito: «Schalke 04 su di me? Non so nulla, non andrò via dal Napoli per un altro club durante la sessione di mercato».

Il nome di Henrique torna ad animare le cronache di calciomercato di casa Napoli. Il difensore centrale della nazionale brasiliana sta vivendo una stagione ai margini dei titolari e di conseguenza lo stesso sarebbe finito al centro dei rumors di mercato. Nelle scorse settimane si è parlato spesso e volentieri di interessi di alcune big verdeoro, ma ora sarebbe la volta di una spagnola. Stando a quanto spiegato dal quotidiano sportivo iberico Marca, sulle tracce di Henrique vi sarebbe il Villarreal. Il Napoli non ha comunque intenzione di cedere, almeno fino al prossimo giugno, il 28enne brasiliano, altrimenti sarebbe costretto ad individuare sul mercato un sostituto degno dell’ex Palmeiras.

Torna a parlare il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il numero uno dei partenopei è stato intercettato dai microfoni di Sky Sport alla presentazione del nuovo libro di Massimo Chiariello e nell’occasione ha affrontato diverse tematiche di calciomercato, a cominciare dal futuro di Rafa Benitez, che De Laurentiis si augura non possa fargli un torto: «Se dovesse tornare a Liverpool, dove ha la sua famiglia, lo capirei perché sono due anni che è lontano da moglie e figlie. Altrimenti, Rafa mi farebbe un torto. È un grandissimo allenatore e mi auguro che resti. Lui ama la città, non vorrei si allontanasse per altre destinazioni a due ore di volo da casa sua». Si passa quindi a parlare di eventuali cessioni, come quella di Higuain, che potrebbe lasciare Napoli se non dovesse arrivare la qualificazione alla prossima Champions: «Higuain non lo venderò, prenderemo altri rinforzi studiandoli a tavolino. Se non si trovano a gennaio, vedremo per giugno». Infine, uno sguardo ai possibili nuovi arrivi, fra cui l’ex Lavezzi: «Ci sono centrocampo e difesa in cui servono dei rinforzi. Lavezzi? Abbiamo due caratteri simili che si sono scontrati spesso. Mi divertirebbe un ulteriore confronto con lui, ma le minestre riscaldate non mi sono mai piaciute. Deve trovare le giuste motivazioni un un club adatto a lui. Portiere? In porta siamo coperti. Sono stato criticato di aver venduto Reina, ma quelli che ci sono stanno facendo molto bene. Riporterò a Napoli anche Sepe, oltretutto. Stiamo cercando di adottare la linea giovane».

Il noto esperto di calciomercato Luca Marchetti ha come al solito risposto alle domande su Twitter dei lettori di Calciomercato.it. Molto interessante quanto detto sulla questione Darmian-Napoli: “Adesso non si fa, il calciatore piace al Napoli ma il Torino non ha intenzione di privarsene per ora“. Nel calciomercato di giugno il nome di Matteo Darmian rimane prioritario visto che Christian Maggio anche se rinnoverà ha comunque raggiunto una certa età. Avere un’alternativa di livello sulla corsia di sicuro non farebbe male, visto che va in scadenza oltre a Maggio anche il suo vice Giandomenico Mesto.

Abbiamo intervistato in esclusiva Domenico Trombetta, agente Fifa, per commentare le trattative di calciomercato del Napoli. Questi vede nell’idea Stramaccioni un pò un passo indietro rispetto a quello che è il progetto, ma per Trombetta Benitez non andrà via. Su Allan: “E’ un giocatore completo, ha quantità e qualità. Sarebbe fondamentale. Sacrificherei Zapata per arrivare a lui. Hamsik? L’ho visto del vivo, ma mi sembra senza motivazioni, svogliato. E’ il momento più delicato della sua carriera”.

Il Napoli cerca da vicino Ezequiel Munoz, il difensore va in scadenza di contratto col Palermo, su di lui c’è anche la Roma. Rafa Benitez ha parlato del suo futuro, ribadendo che non ha ancora preso una decisione anche perchè ora su di lui aleggia l’idea della nazionale spagnola. Stramaccioni è il nome nuovo, ma lui ribadisce di avere un contratto con l’Udinese. Demirbay è un centrocampista del Kaiserslauten che rimane un’idea per il calciomercato gennaio, visto che l’Inter ha preso Brozovic su cui Bigon ieri ha fatto un tentativo in extremis senza riuscire a chiudere la trattativa. Anche Mesto va in scadenza di contratto il suo agente parla che si parlerà di questo a maggio e non ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori