Calciomercato Roma/ News, per Nainggolan proposti Antei e Borriello. Notizie al 24 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il club giallorosso vuole riscattare la seconda metà del cartellino di Radja Nainggolan, attualmente in comproprietà con il Cagliari: proposti Antei e Borriello

nainggolan_roma
Radja Nainggolan, centrocampista Roma (Foto Infophoto)

Fra le questioni di calciomercato da risolvere in casa Roma anche quella riguardante il riscatto di Radja Nainggolan. Il centrocampista della nazionale belga è a metà con il Cagliari e la società rossoblu chiede una cifra importante, fra i 12 e i 13 milioni di euro in cambio del proprio 50%. I giallorossi vorrebbero limitare l’esborso monetario e stando a quanto riportato in queste ore da Tuttosport starebbero pensando di inserire qualche contropartita tecnica nella trattativa. Il nome caldo è quello del difensore Luca Antei, che però si trova a Sassuolo in comproprietà, e bisognerebbe quindi convincere prima gli emiliani. Attenzione anche a Marco Borriello, centravanti in scadenza e in partenza, che potrebbe rilanciarsi in Sardegna.

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, potrebbe assicurarsi un nuovo interessante talento in occasione del calciomercato in corso. Stando alle indiscrezioni riferite da Sky Sport nelle scorse ore, pare che il club giallorosso abbia messo gli occhi su Gonzalo Mazo Vaquero. Si tratta di un giovanissimo talento classe che gioca in Spagna, fra le fila del Racing di Santander. Il giovane in questione è un centrocampista spagnolo che è seguito da vicino già da diverse società, fra cui il Newcastle. La Roma è comunque in vantaggio, avendo già avviato dei contatti con l’entourage del ragazzo e soprattutto con la famiglia dello stesso. Sono attese novità a breve.

È senza dubbio il grande protagonista del calciomercato di riparazione in corso, non soltanto della Roma. Il giovane centravanti della nazionale italiana ha diverse estimatrici, a cominciare dal Milan per arrivare fino all’Arsenal, e sembra destinato a lasciare l’Olimpico visto il poco spazio trovato fra i titolari in questa prima metà stagione. A riguardo ha parlato Beppe Galli, agente Fifa, che ha storto un po’ il naso di fronte al trattamento che Rudi Garcia ha riservato all’ex attaccante di Siena, Genoa e Inter: «Garcia ci crede, sa che è forte – dice ai microfoni di Tuttomercatoweb sarei più contento di vedere tanti giovani italiani in campo. Guardate Romagnoli del Carpi che sta facendo benissimo. Si dovrebbe avere più coraggio».

Calciomercato in fermento quello di casa Roma. Il club giallorosso è vicinissimo all’accordo definitivo con il Chelsea per Mohamed Salah, che dovrebbe sbarcare in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato attorno ai 17/18 milioni di euro. Nel contempo il direttore sportivo Walter Sabatini non perde di vista altri attaccanti, e precisamente il nazionale brasiliano dello Shakhtar di Donetsk, Luiz Adriano (in scadenza di contratto), e l’esterno della nazionale ucraina in forza alla Dinamo Kiev, Yarmolenko. Due giocatori ormai da diverso tempo accostato ai giallorossi, due operazioni fattibili soprattutto in ottica estiva (anche se per il sudamericano vi sarebbe ancora uno spiraglio), quando con grande probabilità il reparto avanzato della Roma verrà semi sconvolto.

Ha praticamente ultimato il colpo di calciomercato firmato Salah, ma il direttore sportivo Walter Sabatini non si ferma. Nel mirino del ds giallorosso continua ad esservi Carlos Bacca, attaccante della nazionale colombiana classe 1986 che gioca in Spagna, fra le fila del Siviglia. Il nome del calciatore circola ormai da diversi giorni negli ambienti capitolini e come sottolinea il collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, non si tratta di una semplice boutade. Pare infatti che la Roma lo abbia messo concretamente nel mirino per la prossima estate quando con grande probabilità Mattia Destro farà definitivamente le valigie. Bacca ha segnato 13 gol in 27 partite nella stagione in corso e il suo valore si aggira sui 15 milioni di euro.

È attento ai giovanissimi da sempre, da quando a Palermo portò giocatori sconosciuti poi diventati campioni. A Roma ci sta provando e per ora c’è riuscito soprattutto con Marquinhos e Jedvaj partiti entrambi rispettivamente verso Paris Saint German e Bayer Leverkusen. Il prossimo colpo di calciomercato potrebbe essere Yattara secondo quanto riportato da VoceGiallorossa. Questi è un attaccante classe 1993 del Lione. Un guineano che ha nella velocità e nel ritmo le sue qualità, uomo gol di grande tecnica potrebbe arrivare già a gennaio magari poi verrà parcheggiato in qualche club minore di Serie A o B.

Abbiamo intervistato in esclusiva Domenico Trombetta, agente Fifa, per commentare le trattative di calciomercato della Roma. Questi pensa che sia l’idea giusta trattenere fino a giugno, almeno, Mattia Destro. Invece diventa priorità trovare un accordo per andare a prendere tutto Radja Nainggolan, perchè il Borussia è col fiato sul collo dei giallorossi. Su Salah: “E’ un giocatore interessante che potrebbe fare bene a Roma, al Chelsea gioca poco ma ha grandi qualità”.

Per Radja Nainggolan, dopo le pressioni del Borussia Dortmund, potrebbero servire addirittura 13 milioni. Salah è ormai vicino, anche se la comunità ebraica è insorta per motivi riguardanti il passato e alcune dichiarazioni del calciatore egiziano. Munoz non interessa ai giallorossi nonostante vada a scadenza. Piace invece l’esterno del Palermo Lazaar che Sabatini ha osservato nell’ultimo turno quando i giallorossi erano al Barbera. Lloris potrebbe essere il prescelto per il ruolo di portiere del prossimo anno con Ruffier e Handanovic in seconda battuta. Preziosi intanto spalanca le porte a Borriello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori